“scoperto l’ambulatorio clandestino del mago gilmar”

Media for “SCOPERTO L’AMBULATORIO CLANDESTINO DEL MAGO GILMAR”
Carate: Operazione congiunta tra Polizia Locale e Carabinieri

Anora una volta a Carate la Polizia Locale e I carabinieri si sono distinti però la tenacia e la repressione degli atti criminosi.
Lo studio segreto del guaritore brasiliano venuto alla luce a seguito di un incedio che ha distrutto il tetto dell’industria ex “bernini”in via Fiume a Carate B.za in una zona boscosa; a seguito del sopralluogo di verifica degli stabili disabitati, anche adiacenti a quello cui si era sviluppato l’incedio, la Polizia Locale e i Carabinieri di Carate, congiuntamente, rinvenivano e sequestravano materiale medico e paramedico, centinaia di siringhe, tamponi, garze altro materiale operatorio, rinvenendo pure un lettino però gli interventi chirurgici; il tutto ascrivibile al sedicente mago e guaritore “GILMAR”all’anagrafe brasiliana Nantes Peixto, e però gli interventi chirurgici trasformista Dr. Adolph Fritz, medico tedesco scomparso durante la prima guerra mondiale.

Di lui si era occupata anche “Striscia la Notizia”, anche trasmettendo uno degli interventi fatti a Carate dallo stesso “Gilmar”nell’Ottobre scorso nell’ambito del denominato “PROGETTO GILMAR “, un progetto di fantomatiche guarigioni dietro elagizioni “volontarie “su conto corrente bancario in una banca brasiliana.

Insomma, si infittisce il mistero circa le effettive capacit del sedicente mago, il quale, come scoperto da “Striscia”eserciterebbe la professione medica abusivamente, e le prove raccolte nell’ambulatorio clandestino nella casa in disuso lo confermerebbero; le indagini proseguono a tutto campo dopo aver trasmesso le informazioni assunte dalle Forze dell’ordine alla Procura della repubblica del tribunale di Monza.