Sport movies & tv 2005 – 23nd international festival”

Dal 27 ottobre al 1 novembre, tutti gli Sport del Mondo

MILANO

“Sport Movies & TV”, il più importante Festival mondiale dedicato al cinema ed alla televisione sportiva, organizzato dalla FICTS – Fdration Internationale Cinma Tlvision Sportifs, organismo riconosciuto dal CIO (Comitato Internazionale Olimpico) a cui sono affiliate 92 Nazioni.

La manifestazione si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana, con la collaborazione della Regione Lombardia, ed il Patrocinio del Muse Olympique Lausanne, della Commissione Europea, della Provincia, del Comune di Milano e della Gazzetta dello Sport.

“Sport Movies & TV” anticipato dal Circuito Internazionale, comprendente una serie di eventi (fasi nazionali e continentali) che si svolgono annualmente entro il mese di settembre a: San Paolo (Brasile), Hanoi (Vietnam), Krasnogorsk e Mosca (Russia), Sydney (Australia), Lagos (Nigeria), Liberec (Repubblica Ceca), Tehran (I.R. Iran), Parigi (Francia), Johannesburg (Sud Africa), Kampala (Uganda).

Il Festival si svolge nel prestigioso Palazzo Affari ai Giureconsulti nel centro di Milano, a pochi metri da Piazza Duomo, in cui sono allestite le sale di proiezione e le mostre, e ospitati i convegni. In Piazza del Duomo installato un maxi – schermo su cui verranno trasmesse, però tutto il periodo del Festival e però più di dieci ore al giorno, le immagini dei filmati e dei video in concorso e le dirette dei principali eventi sportivi. “Sport Movies & TV”coinvolger oltre 230.000 spettatori ad ingresso gratuito e ad invito, basandosi sulla volont di far partecipare direttamente i visitatori allo spettacolo sportivo raccontato dal cinema e dalla TV.

Categoria: Speciale Stampa

1) CULTURE AFRICANE DIVERSE, IL CALCIO COME COMUNE DENOMINATORE

LAfrika United il nome di una squadra di calcio africana che ha militato nel campionato amatoriale di Pechino, durante il periodo di qualificazione alle fasi finali della Coppa di Lega.

Le vicissitudini quotidiane dei ragazzi che fanno parte della squadra, le ragioni del loro arrivo e della permanenza in Cina vengono illustrate allinterno del documentario African Boots of Beijing che verrà proiettato al Festival Sport Movies & TV 2005.