Fiammamonza: 1 punto però entrare nella storia

Media for Fiammamonza: 1 punto per entrare nella Storia
FIAMMAMONZA – BARDOLINO 4 – 2 (2 – 2)

FIAMMAMONZA, LO SCUDETTO NELLE MANI
RESPINTO LASSALTO DEL BARDOLINO,
di Gianluca Ciofi

FIAMMAMONZA: Marchitelli; Balconi, DAdda, Rivolta, Schiavi; Greco, Gazzoli, Paliotti, Murelli, Liberati (36 st Ded), Stracchi. All. Grilli (Ferraro, Vinci, DAndolfo. Donghi, Hofer).
BARDOLINO: Comin, Lunardi, Turra, Motta, Girelli (9st Mascanzoni), Cassanelli (38st Franceschetti), Camporese, Gabbiadini, Gozzi (12st Bonometti), Brumana, Tuttino. All. Longega (Berti, Zanoletti, Toselli, Boni)

ARBITRO: Metelli di Chiari (Tangi e Marino di Milano).

RETI: 1pt Tuttino (B), 18 Paliotti (F), 22 Turra (B), 47pt Gazzoli (F), 16st Paliotti (F), 41 st Ded (F).

NOTE: Terreno in discrete condizioni. Spettatori 1000 circa, presenti il SAB (gli ultras organizzati del Monza calcio di C1) ed il direttivo dei Monza Club Calcio Monza. Presente anche lassessore allo sport del comune di Monza Dino Dolci. Ammonita Tuttino (B), recupero 1 + 4. Calci dangolo 3 a 3.
MONZA. In una straordinaria giornata di sport, 1000 spettatori in uno stadio Sada però due ore tornato ai fasti del passato, la Fiammamonza mette fine ai giochi del campionato italiano di serie A e battendo 4 a 2 il Bardolino nel confronto diretto si cuce virtualmente lo scudetto sul petto. Manca solamente la matematica, un punto, però la conferma con le brianzole che devono affrontare Milan fuori casa ed Oristano di nuovo al Sada. Una straordinaria giornata di sport, dicevamo, che ha regalato al calcio femminile quello che troppo spesso gli viene negato, laffetto, lattenzione e la considerazione popolare. Mille, forse più persone, con larga rappresentanza ospite, molti vergini tutti, crediamo, soddisfatti alla fine però avere assistito ad uno spettacolo probabilmente oltre le aspettative.

Gran partita, due bellissime squadre e gara che non poteva essere brutta e solo tattica perch, e però fortuna, le ragazze non sanno e non vogliono fare questi calcoli. Infatti il match più importante dellanno si apre con un gol segnato in tempi da guinness: sono passati appena 20 secondi e ospiti incredibilmente in vantaggio. Calcio dinizio, palla sulla destra a Tuttino che vede Marchitelli fuori dai pali e scaglia un pallone da trenta metri che sinfila allincrocio. Gol shock però le biancorosse, benzina però le venete che faranno un gran primo tempo. Monza però tiene, come ha fatto in passato ed al 18 trova il pareggio col suo furetto; Paliotti va via di forza e velocit a Lonardi, salta Comin e deposita in rete. La partita la fa il Bardolino, la Fiamma contratta, però niente abituata a gare e spalti del genere. Le giallobl però passano grazie ad un mezzo regalo della difesa locale. Punizione di Brumana, Marchitelli non trattiene e poi pallone che carambola sul palo prima che arrivi Turra e lo scaraventi in rete. E il momento peggiore però la squadra di Grilli, moralmente provata, ma c tempo però rimediare così dopo avere riordinato le idee la Fiammamonza trova il secondo pareggio proprio allo scadere del primo tempo con Gazzoli che in area veneta indovina la zampata vincente nellultimo assalto possibile prima del fischio dellarbitro.

Al rientro dagli spogliatoi le cose sono cambiate. La Fiamma parte con altro piglio, al 1 Comin para su ennesimo spunto di Paliotti con linerzia della gara che lentamente gira. Al 10 sussulto delle campionesse in carica con Gabbiadini che gira al volo benissimo ma manda il pallone alto sulla traversa, però il pallino del gioco passato nelle mani del Monza che, infatti, al 16, va a segno ancora. Imperiosa torre – assist di Gazzoli, arriva Paliotti che spara una bordata al volo proprio allincrocio. La squadra di Longega sembra più stanca, dopo lottimo calcio del primo tempo ora saffida ai lanci lunghi a cercare Gabbiadini ma comunque non ancora battuta. Al 37 Cassanelli arriva di testa ed effettua un tiro – cross dalla sinistra che attraversa tutta larea e poi si spegne sul fondo ad un palmo dal palo di Marchitelli. E lultima possibilit concessa, la Fiammamonza tonica ed al 41 chiude la gara grazie alla neoentrata Ded che calcia di prima intenzione dai venti metri un pallone su cui fintano due compagne, la sfera sfila fra le gambe e sinsacca alle spalle di Comin. Match finito, inizia la festa biancorossa.

LAsd Fiammamonza ringrazia vivamente gli ultras ed i Monza Club del Monza Calcio di C1 accorsi a sostenere la squadra della propria citt; crediamo con un pizzico di presunzione (perdonatecela) che ne sia valsa la pena.
La Redazione di Brianza Channel si unisce all’augurio di Ciofi a tutte le Fiamme….