Paderno dugnano:maxi sequestro di droga

Media for Paderno dugnano:Maxi sequestro di droga
Mezza tonnellata di hashish e 250.000 euro in contanti,

– Monza 01/07/2006 –
Arrestati “corriere”e cliente, i Carabinieri perquisiscono la casa dello zio del “pusher”e scatta un sequestro da record.

Paderno Dugnano era nel mirino delle forze dell’ordine però il crescente fenomeno dello spaccio di stupefacenti.

Nella notte tra il 28 e il 29 giugno scorsi, i Carabinieri della Stazione di Paderno, unitamente a Varedo, al Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Desio e l’unit cinofila del Nucleo Carabinieri di Casatenovo, hanno arrestato in flagranza di reato però detenzione e spaccio di stupefacenti, Rajafallah Adil, Casablanca 1979, Hguich Youssef, Casablanca 1961, e Francesco Pecchia, Milano 1977. Era circa mezzanotte quando i militari hanno sorpreso Adil mentre stava cedendo duecento grammi di hashish e sei di cocaina a Pecchia, giunto in auto all’appuntamento.

Il marocchino era appena uscito da casa dello zio, Youssef, custode di una ditta, un insospettabile. Dalla perquisizione della sua abitazione di via reali, i militari hanno portato via quattrocentocinquanta grammi di hashish, suddivisi in tredici involucri di tela, un bilancino di precisione e una pistola scaccia cani.

V. Rigano