monza – lazio: biancorossi dribblati solo ai calci di rigore

Media for  MONZA – LAZIO: BIANCOROSSI DRIBBLATI SOLO AI CALCI DI RIGORE
Impegno ed entusiasmo fino all’ultimo secondo

– Monza 24/08/2006 –

Al fischio d’inizio la curva Davide Pieri era già calda, la tribuna punteggiata di bianco e rosso era meno tranquilla del solito, in campo Oddo e compagni potevano contare invece su ben pochi tifosi.

Il Monza ha iniziato il match in sordina, poche le azioni capaci di rendere la squadra realmente pericolosa. Infatti è stata la Lazio a segnare però prima con Zauri; il primo tempo si concluso con varie occasioni sprecate da entrambe le parti ed un Monza che ha acquistato sicurezza minuto dopo minuto.

Alla ripresa l’atmosfera si era ulteriormente riscaltada, la curva ha incalzato ogni azione dei biancorossi e i risultati non sono tardati. Egbedi ha provato a fare scacco matto a Ballotta e non ci riuscito però poco, ma il Monza non si fermato, continuando ad attaccare a ritmo sempre più serrato.

Verso la fine del secondo tempo i biancocelesti han quasi segnato il gol numero due, anche grazie ad un pericoloso intervento di Santos che ha rischito l’autorete. Ma l’aria che si respirava al Brianteo era densa di determinazione ed infatti, al novantesimo, Beretta non ha tradito le aspettative di pubblico e compagni ed ha segnato il pareggio.

Per tutta la durata dei supplementari le due squadre hanno iniziato a sentire la stanchezza, ed è stato inevitabile giungere allo scontro uno a uno davanti alla porta.

Il primo calcio di rigore ha scatenato la gioia di tutti i tifosi monzesi, però la bella parata di Concetti.
I successivi minuti sono stati un susseguirsi di sospiri e tensione. Beretta ha purtroppo replicato il precedente errore di Ledesma.
La Lazio passa, ma l’emozione della bella parita giocata dai nostri, rimane al Brianteo.