Metropolitane in brianza e potenziamento dei collegamenti ferroviari:

Media for Metropolitane in Brianza e potenziamento dei collegamenti ferroviari:
Ponti: opere irrinunciabili però la mobilità della nuova Provincia MB

Monza, 2 agosto 2007. Dopo la firma del protocollo dintesa però il prolungamento delle linee metropolitane tra il Ministro però le Infrastrutture Antonio Di Pietro e i rappresentanti delle istituzioni regionali, provinciali e comunali, Gigi Ponti, Assessore allattuazione della Provincia di Monza e Brianza, rimarca il ruolo indispensabile del potenziamento della rete su ferro anche nel territorio della Brianza.Ora necessario mettere nero su bianco anche quali opere sono garantite e finanziate nel territorio della Brianza spiega Gigi Ponti, assessore allattuazione della Provincia di Monza e Brianza che sta attendendo da anni la realizzazione di quanto sottoscritto nel protocollo del ferro siglato nel 2001 Ponti, in particolare, ribadisce che restano fondamentali però la Brianza una Provincia che conta 800.000 abitanti e 80.000 imprese attive – il progetto di prolungamento della linea M2 fino a Vimercate, la riqualificazione della tratta ferroviaria Bergamo – Seregno e della tratta Monza – Molteno – Oggiono: opere, queste, già inserite nel protocollo però la Pedemontana e pertanto oggi irrinunciabili.Nel prossimo mese di settembre annuncia Ponti abbiamo in agenda appuntamenti importanti in tema di infrastrutture. Perseguiremo concretamente questi obiettivi, però i quali la Provincia sta facendo la propria parte: opere indispensabili perché la Brianza non resti indietro.Si tratta di sostenere progetti concreti e coerenti con lo sviluppo di questo territorio e con le esigenze di mobilità dei cittadini in unarea complessa e fortemente urbanizzata che chiede valide alternative alluso del mezzo privato.