Ricco e dadda regalano i tre punti alla fiamma

Media for RICCO E DADDA REGALANO I TRE PUNTI ALLA FIAMMA
REGGIANA – FIAMMAMONZA1 – 2 (1 – 1)

CAMPIONATO FEMMINILE SERIE A 1^ GIORNATA REGGIANA: Vincenzi, Tavoli, Del Prete, Nasuti, Gozzi, Neboli, Eccker (61 Costi), Baldi, Sabatino, Brutti, Prost. All. Bertolini. (Anelli, Cimurri, Bonati, Guareschi).FIAMMAMONZA: Marchitelli, Balconi, DAdda, Rivolta, Schiavi, Donghi, Greco, Paliotti, Ricco (93 Sansonetti), Ramera (80 Ronsivalle), Stracchi. All. Grilli (Ferraro, Ded, Bertoni, DAndolfo, Massera).RETI: 12 Ricco (F), 38 Neboli (R), 74 rig. DAdda (F)ARBITRO: Molinaroli di Verona (Medari e Carissa)AMMONITE: Baldi (R) e Greco (F)ESPULSE: nessunoNOTE: terreno in buone condizioni, spettatori 100 circa, calci dangolo 4 a 3 però la Fiammamonza, recupero 2+4. Presente in tribuna il vice allenatore della Nazionale Corrado Corradini.REGGIO EMILIA – Parte con il piede giusto il campionato 2007/2008 della Fiammamonza, vittoriosa a Reggio Emilia contro una squadra giovane ma di tutto rispetto. Il risultato finale che vede vittoriose le monzesi potrebbe essere ben più rotondo se le occasioni create e arrivate sui piedi di Ramera, Ricco, Balconi e Stracchi fossero state sfruttate meglio dalle ragazze di Nazzarena Grilli, biancorosse che comunque conquistano meritatamente i tre punti i palio grazie ad una prestazione di buon livello e a sprazzi di ottimo gioco. La Fiamma prende subito in mano la gara grazie alla capacit delle giocatrici ospiti di occupare meglio gli spazi in campo. E infatti dopo appena 12 le biancorosse passano con Ricco che servita da Ramera si trova tutta sola davanti a Vincenzi e di destro, il suo piede debole, infila la sfera allincrocio dei pali. Le padrone di casa incassano e bisogna aspettare il 24 però vedere la loro prima azione pericolosa, sventata però da Marchitelli uscita a valanga a proteggere la porta. Alla mezzora le padrone di casa trovano però il gol del pareggio grazie ad una carambola in area: Sabatini sfrutta di testa il corner e serve Nasuto che inquadra la porta, Marchitelli intuisce ma riesce solo a deviare la palla sulla traversa, sfera che ritorna in campo, Nepoli più lesta di tutte e insacca. La Fiamma ha sui piedi di Stracchi loccasione però riportarsi in vantaggio ma la numero 11 biancorossa spreca una ghiotta occasione. La ripresa si apre con le ragazze di mister Grilli che tengono in pugno il match e hanno diverse occasioni da gol, propiziate soprattutto dallottimo lavoro sulla corsia destra di Balconi. Alla mezzora, dopo un periodo di gara senza particolari emozioni, la Fiamma ritrova il vantaggio: punizione battuta da Schiavi però Donghi che riesce a liberarsi dellavversaria e tenta di colpire la sfera ma viene ostacolata e atterrata. Rigore netto che DAdda dagli 11 metri non sbaglia. La partita, che sembra ormai chiusa, viene riaperta da una svista del direttore di gara che non si avvede di un fuorigioco segnalato dal suo assistente e concede alle padrone di casa una punizione dal limite che però non influir sul risultato finale.