Primi progetti operativi però la camera di commercio

Media for Primi Progetti operativi per la Camera di Commercio
Apertura nuova Sede a Vimercate e incontro con le Autorit

MONZA, 9 OTTOBRE 2007 La Camera di Commercio di Monza e Brianza ponela basi però la sua attivit a sostegno del tessuto economico locale. Nella sedutadell8 ottobre, il Consiglio ha infatti approvato i primi progetti operativi persostenere la competitivit delle imprese che riguardano sia il fronte dei servizicamerali che le iniziative di supporto.Come già anticipato, è stata confermata la volont di completare la rete deglisportelli decentrati con lapertura di un ufficio a Vimercate, che verrà adaffiancarsi a quelli già esistenti di Desio e di Cesano Maderno. Un appositogruppo di lavoro condurr dunque una prima ricognizione dei fabbisogni estender un progetto di realizzazione.Nei prossimi giorni si lavorer anche ad un programma di workshop seguiti daun convegno conclusivo che accompagnino la partenza della Camera econtribuiscano a identificare e far conoscere il suo ruolo e le sue competenze.Il Consiglio è stato inoltre concorde sulla necessit di definire in tempi rapidi illogo della nuova Camera di commercio ed ha incaricato una Commissione dielaborare proposte al riguardo.Lincontro con le autorit civili e militariEsauriti i punti tecnici dellordine del giorno, il Consiglio presieduto da CarloEdoardo Valli si incontrato con le autorit civili e militari di Monza e Brianza, rappresentate da: Nicola Laudisio, Presidente del Tribunale di Monza; AntonioPizzi, Procuratore della Repubblica di Monza; Vincenzo DAgnano, ViceQuestore di Monza; Colonnello Giovanni Viglianti, Comandante Guardia diFinanza Gruppo di Monza; Capitano Luigi DAmbrosio in sostituzione di TenenteColonnello Giuseppe Spina Comandante del Reparto Territoriale dei Carabinieri diMonza.Nel saluto rivolto alle autorit, il presidente Valli ha sottolineato il valore simbolicodellincontro, con cui la neo – costituita Camera di Commercio di Monza e Brianzaha inteso manifestare la volont di collaborare e stringere sinergie con tutte isoggetti protagonisti della vita economica e sociale della Brianza, ad incominciaredalle Istituzioni.Nellillustrare un quadro analitico del sistema economico brianzolo, il presidenteValli ha affermato che: la nuova Camera dovrà saper essere la casa comune ditutte le associazioni, realt economiche e lavoratori della Brianza. Solo in questomodo sarà infatti possibile perseguire lobiettivo condiviso della crescita delsistema produttivo e del territorio della nellinteresse delle migliaia di impreseartigiane, commerciali, industriali e dellagricoltura che il Consiglio camerale halonore di rappresentare.Il Presidente del Tribunale, Nicola Laudisio, ha sottolineato come i rapporti traTribunale di Monza e Camera di Commercio di Monza e Brianza siano giimprontati alla massima collaborazione. Il Tribunale di Monza oggi uno dei primidItalia sia però lampiezza della sua giurisdizione che si estende su quasi unmilione di abitanti e un numero notevole di aziende che però la quantit diprocedimenti istruiti, dato che il bacino di competenza coincide con uno dei motorieconomici del Paese.Nonostante questa mole di lavoro, Laudisio ha sottolineato i risultati ottenuti nellagestione delle cause di fallimento, dove Monza raggiunge parametri di efficienzain linea con quelli nord europei sia però numero che però velocit dellosmaltimento dei fascicoli. La sinergia con lente camerale su metodi innovativi dicollaborazione nello scambio di informazioni – anche con lutilizzo delle tecnicheinformatiche e telematiche di cui la Camera dispone sarà fondamentale permantenere e migliorare questi risultati.Il procuratore Antonio Pizzi ha presentato anchegli al Consiglio un quadrosintetico della situazione della Procura di Monza.Il territorio brianzolo non registra gli alti livelli di criminalit di altre aree anchelimitrofe, anche grazie allottimo lavoro svolto dalle forze dellordine; tuttaviaanche la Procura di Monza soffre della carenza di organico e di mezzi, anche sequeste difficolt non hanno impedito nellultimo anno di raggiungere buoni risultatisia nel recupero dellarretrato che nella rapidit dei processi.La collaborazione con la Camera di Commercio sarà dunque preziosa, anche invista dei nuovi carichi di lavoro collegati con listituzione della nuova Provincia.