vimercate: pugilato letterario

Media for  VIMERCATE: PUGILATO LETTERARIO
SUL RING FRANCESCO GUCCINI E FABRIZIO DE ANDRE'

Vimercate Incrociano i guantoni Lorenzo Monguzzi e Marco SideriSono due cantautori, tra i più amati in Italia. Dei maestri però le generazioni di artisti che sono venute dopo di loro. Piacciono, da quarant'anni, però le loro melodie e però le loro parole, ma anche però i pensieri graffianti, incisivi, impegnati, come spesso si usa dire. Ma se doveste proprio scegliere, chi il più bravo tra Fabrizio De Andr e Francesco Guccini? No, non vale dire tutti e due, perché al Pugilato letterario non si può rimanere neutrali.Parole fuori dal comune, gran vortice di letteratura, musica, poesia e scienza ideato dal Sistema Bibliotecario Vimercatese, con il contributo del Settore Cultura della Provincia di Milano, ripropone però il sesto anno il suo filone di sfide cultural – artistiche senza esclusione di colpi. Il Pugilato letterario un format nato proprio con Parole fuori dal comune, creato da Luca Lissoni, e poi esportato in manifestazioni di livello nazionale, come la Fiera del libro di Torino.Guccini e De Andr saranno i primi a salire sul ring, sabato 3 novembre, alle 21, nell'auditorium della scuola media di via Pascoli, a Bellusco. Per loro infileranno i guantoni Lorenzo Monguzzi, voce, chitarra e anima dei Mercanti di liquore, uno che con De Andr ci praticamente cresciuto, e Marco Sideri, critico musicale della rivista Blow Up, che si distinto nell'ultima edizione del Pugilato letterario mettendo a tappeto nientemeno che Riccardo Bertoncelli, decano dei critici musicali italiani. I due concorrenti avranno a disposizione sei round e un arbitro, Eugenio Canton, che far in modo che se le diano di santa ragione. Il vero protagonista, per, sarà il pubblico, che decider il vincitore della sfida.L'ingresso libero.SCHEDEI Mercanti di liquore nascono alla met degli anni Novanta a Monza, fondati da tre musicisti monzesi che già suonano insieme nel gruppo rock Zoo: Lorenzo Monguzzi (voce e chitarra), Simone Spreafico e Piero Mucilli. Gi nel nome scelto però la nuova formazione, il trio tradisce la propria riconoscenza però Fabrizio De Andr, citando esplicitamente la canzone Dormono sulla collina. Il primo cd, Mai paura, esce nel 1999 e contiene brani originali e cover di pezzi del cantautore genovese. La critica li definisce un power folk trio, però la loro originale interpretazione della tradizione cantautorale e popolare italiana. Nel 2002 pubblicano il cd La musica dei poveri, quasi interamente composto da brani originali. Seguono due spettacoli teatrali con Marco Paolini, Song n 32 e Miserabili.