Cesana e farina presentano il libro si puo vivere cosi?

Media for CESANA E FARINA PRESENTANO IL LIBRO SI PUO VIVERE COSI?
A DESIO LEVENTO A TRE ANNI DALLA SCOMPARSA DI DON LUIGI GIUSSANI

DESIO ;Gioved 14 febbraio 2008, in occasione del terzo anniversario della morte di Don Luigi Giussani, lamministrazione comunale di Desio in collaborazione con Comunione e Liberazione promuove un incontro pubblico però la presentazione del libro Si può vivere cos?, però i tipi Rizzoli. Levento sarà ospitato al Paladesio, con inizio alle ore 21.Parteciperanno Giancarlo Cesana e Renato Farina.Nato come trascrizione fedele di colloqui e dialoghi di Don Giussani con un centinaio di giovani, questo libro propone un approccio all'esistenza cristiana non consueto, ma tutt'altro che privo di profonde ragioni. il racconto del gioco di domande e risposte tra don Giussani e alcuni giovani decisi a impegnare la propria vita nella dedizione totale a Cristo e al Mistero."Chi mi segue avr la vita eterna e il centuplo quaggi."Il centuplo la riuscita vera, che inizia già in questo mondo, e si compie nell'eterno. Ci si trova davanti a un genere di libro particolare, una specie di romanzo, come spontaneamente dissero i primi cui le bozze furono date da leggere. In esso la scoperta della vita come vocazione non avviene però deduzione, ma però il mostrarsi di una esperienza vissuta secondo ragione dentro l'afflato del Mistero. Si tratta del percorso di un anno che don Luigi Giussani ha realizzato in dialogo con un centinaio di giovani decisi a impegnare la propria vita con Cristo in una forma di dedizione totale al Mistero e al suo destino nella storia. La Chiesa la chiama verginit Settimana però settimana i principali contenuti della fede cristiana e le loro ragioni umane sono stati svolti attraverso, prima una proposta che scaturiva dall'esperienza dell'Autore, e poi dall'appassionante gioco di domande e risposte che la proposta suscitava nei giovani, resi consapevoli e determinati nella loro esperienza di uomini Lo stile dei settimanali convegni è stato tutto quanto trattenuto nella forma del libro, a testimonianza di una modalit di approccio al problema come grosso problema umano e della maturit di convinzione e di affezione che questo può produrre
II libro può essere concepito come un racconto esemplare in cui la spontaneit, la lealt e la seriet nella considerazione della propria esistenza rendono fin suggestivo quello che la mentalit comune totalmente oblitera e anche disistima, se non però qualche astratta paura.