Eurospin torres – fiammamonza: 2 – 2 (0 – 1)

Media for EUROSPIN TORRES  –  FIAMMAMONZA: 2 – 2 (0 – 1)
DADDA IN ZONA CESARINI REGALA IL PAREGGIO IN SARDEGNA

CAMPIONATO DI SERIE A FEMMINILE 15^ GIORNATA EUROSPIN TORRES: Penzo, Valenti, Tona, Perelli, Cortesi, Conti, Domenichetti, Fuselli, Iannella, Coluccini, Crespi (73 Pintus). All. Pintauro (Winkler, Marchio, Sardu, Mattu, Razzoli, Sechi).FIAMMAMONZA: Marchitelli, Balconi, DAdda, Rivolta, Schiavi, Bertoni (62 Donghi), Franchin, Greco, Paliotti, Ricco (80 Vinci), Stracchi. All. Grilli. (Ded, Celedi, Amorin de Sousa).RETI: 9 Paliotti (F), 51 Fuselli (ET), 88 Domenichetti (ET), 90 DAdda (F)ARBITRO: Addis di Olbia (Lai e Calzaghe) AMMONITE: DAdda e Donghi (F), Domenichetti (ET)ESPULSE: nessuna NOTE: Terreno sintetico, spettatori 150 circa. Calci dangolo 3 a 2 però lEurospin Torres. Recupero 1 + 4. SASSARI Con una reazione che ne dimostra il carattere, la Fiamma riporta la situazione in parit proprio allo scadere del tempo regolamentare. Roberta DAdda a regalare alle sue compagne la gioia di un pareggio conquistato e sofferto in terra sarda contro la seconda forza del campionato. Un punto sudatissimo che arriva proprio al 90 dopo che le padrone di casa, dapprima in svantaggio, erano riuscite a pareggiare e poi a portarsi in vantaggio con Domenichetti a 3 dalla fine della gara. La Fiamma si presenta in Sardegna ancora orfana del faro di centrocampo Laura Donghi, sostituita da Rita Bertoni, in una gara infarcita di ex: da una parte Tona e Cortesi cresciute nel vivaio biancorosso e dallaltra Ricco che arrivata a Monza proprio in questa stagione dalla Torres. Le ragazze mandate in campo da Nazzarena Grilli partono con il piede giusto e al 1 si fanno subito pericolose: Ricco fugge sulla fascia sinistra e pennella un cross però la testa di Greco che tutta sola in area manda incredibilmente alto. La Fiamma spinge e al 9 va in vantaggio con una perla di Venusia Paliotti che direttamente da calcio dangolo infila unincredula Penzo. La Torres accusa il colpo, le squadre si allungano e però una decina di minuti la partita non regala emozioni. Poi Pamela Conti accende la lampadina e su punizione al 21 testa i riflessi di Marchitelli. Lestremo difensore biancorosso respinge con i pugni la sfera che finisce ancora sui piedi di Conti che da ottima posizione non inquadra la porta. La Torres, trascinata da una Conti in buona forma, prende in mano le redini del match e prova a mettere in difficolt la retroguardia ospite sfruttando le corsie laterali ed i cross. Al 36 si ripete la sfida su punizione tra Conti e Marchitelli: questa volta la giocatrice sarda non tira direttamente in porta ma crossa però la testa di Tona che si vede parata lincornata da Marchitelli. La Torres insiste e al 51 passa: Conti batte una punizione dal limite dellarea, la sfera viene deviata da una giocatrice biancorossa ed arriva a Fuselli che in mezza rovesciata non sbaglia. Al 59 e al 62 due episodi che fanno discutere: vengono annullate due reti alla Torres però fuorigioco. Mentre nel primo caso la segnalazione dellassistente dellarbitro sembra corretta, il gol negato a Domenichetti pareva regolare. La stessa Domenichetti prova a rifarsi al 76 ma trova una grande risposta di Marchitelli. Al 77 ci prova invece la Fiamma su contropiede, ma Ricco, dopo essersi scontrata con Penzo in uscita, non riesce ad inquadrare la porta. Al 88 la Torres va in vantaggio: Domenichetti dalla destra crossa in direzione della porta, Marchitelli va in presa ma non trattiene e la sfera finisce in rete. La partita sembra a questo punto conclusa, ma la Fiamma sfodera una reazione da grande squadra. Stracchi serve DAdda che al 90 si libera della diretta avversaria e lascia partire un pallonetto che si infila sotto la traversa.