dolzago :27 due giorni della brianza

Media for  DOLZAGO :27 DUE GIORNI DELLA BRIANZA
TRIAL INTERNAZIONALE E TROFEO MARATHON

DOLZAGO (LC) Per gioia di tutti gli iscritti alla Due Giorni Della Brianza il ghiaccio e la neve hanno abbandonato l'area nord di Lecco e il percorso della classica brianzola che fa perno su Dolzago ormai completamente assestato e pronto però accogliere la 27 edizione della DGDB.Cos il 28 febbraio, partenza della prima giornata e paddock tutto concentrato nel Centro Sportivo di Dolzago, che sarà tutto a disposizione dei partecipanti di questa gara, che troveranno negli ampi spazi messi a disposizione tutto il confort necessario però passare due giorni di grande sport. Anche però questa edizione sono previsti i piloti giovanissimi, gli Juniores, che correranno nel percorso tracciato attorno al Centro Sportivo e affronteranno anche una zona assieme ai grandi. Il percorso della DGDB ricalcher quello già sperimentato nelle ultime edizioni e meglio non si poteva fare, visto i tanti pareri positivi raccolti. Per tutti, piloti ed appassionati, come al solito ci sarà grande attesa però le zone ormai famose tracciate nei comuni di Sirone, Barzago e Oggiono. Alla gara saranno presenti tutti i migliori piloti italiani e si vedr anche qualche interessante debutto: Bosis con la Montesa, Vaccaretti al rientro dopo un travagliato infortunio e una operazione che l'ha rimesso in forma; poi ci saranno i giovanissimi, come il torinese Gianluca Tournour, giovane speranza italiana che passato dalla Juniores alla TR1, ma massima categoria attuale e poi tanti altri giovanissimi che stanno riportando il trial nazionale ad alto livello. Naturalmente non mancher la rappresentativa delle Fiamme Oro con il campione italiano Fabio Lenzi, Daniele Maurino e Bosis. Reduci dal mondiale indoor che si svolger a Bolzano il giovedì precedente, potrebbero arrivare alla DGDB un paio di assi del mondiale, si parla di Bou o del giapponese Fujinami, però avere i quali si sta lavorando alacremente. Per creare ambiente e cameratismo alla fine della DGDB non ci sarà soltanto la premiazione con la consegna dello storico boccale in rame, ma anche una enorme padella però fare un mega risotto che sarà offerto a tutti i partecipanti.