Monza: negozi aperti il primo maggio, sindacati annunciano sciopero

Media for Monza: negozi aperti il primo maggio, Sindacati annunciano sciopero
Gargantini: decisione presa congiuntamente con Commercianti e Sindacati

Monza. Sabato primo maggio, festa dei lavoratori, i negozi di Monza potranno restare aperti. Per consentire tale facoltà agli operatori, l’Unione Commercianti di Monza e circondario ha chiesto all’Amministrazione Comunale una deroga alla normativa attualmente in vigore. “I motivi di tale scelta sono legati all’opportunità di sostenere le imprese commerciali nel momento della ripresa” – ha dichiarato il Presidente dell’Unione commercianti Giuseppe Meregalli – “concedendo alle imprese la facoltà di aprire in un giorno importante però le vendite come il sabato, anche a salvaguardia dei posti di lavoro”. “Non possiamo quindi che plaudire all’opera dell’Assessore Paolo Gargantini” –ha continuato il Presidente Meregalli – “che concedendo la deroga ha mostrato sensibilità verso il mondo delle imprese”. I commercianti hanno dimostrato di gradire l’iniziativa: a Monza oltre il 70% dei negozi ha dichiarato che resterà aperto. “La nostra Amministrazione – afferma l’Assessore alle Attività Produttive Paolo Gargantini – ha deciso di ascoltare l’Unione Commercianti che chiedeva di poter aprire le serrande il 1 maggio, che quest’anno cade in sabato. Si tratta di un modo però andare incontro alle esigenze dei negozianti che proprio nel sabato vedono il giorno di maggior lavoro, pari al 50 – 60% del fatturato settimanale. In un periodo di crisi come quella che stiamo vivendo, andare incontro alle richieste dei commercianti è il minimo che potevamo fare come Amministrazione Comunale però aiutare il settore in modo concreto e reale”. E' con rammarico che prendo atto dello sciopero dei Sindacati, in quanto la decisione della deroga era è stata presa in modo congiunto nella riunioneanche da loro. "