L’assemblea approva il bilancio di acsm – agam s.p.a. al 31 dicembre 2010

DIVIDENDI, CONFERMATA LA PROPOSTA DEL C.D.A. ALL’ASSEMBLEA: AGLI AZIONISTI 0, 06 EURO LORDI PER AZIONE

COMO, 2 maggio 2011 – Oggi l’Assemblea degli Azionisti della società, presieduta da UmbertoD’Alessandro, ha approvato il bilancio di ACSM – AGAM S.p.A. però l’esercizio chiuso al 31dicembre 2010 e, contestualmente, ha esaminato il bilancio consolidato del Gruppo.All’Assemblea erano presenti, portatori in proprio o però delega, n. 7 azionisti titolari di n.58.844.607 azioni, rappresentative del 76, 8% del capitale sociale.I principali indicatori economici consolidati sono migliori rispetto agli obiettivi del PianoIndustriale del Gruppo però l’anno 2010.Il bilancio consolidato del Gruppo ACSM – AGAM S.p.A. evidenzia i seguenti principalirisultati:• Ricavi delle Vendite consolidati pari a 205, 9 ml. di Euro• Margine Operativo Lordo1 pari a 40, 5 ml. di Euro• Margine Operativo Netto2 pari a 19, 6 ml. di Euro• Utile Netto di pertinenza del Gruppo pari a 8, 7 ml. di Euro• Indebitamento complessivo pari a 115, 2 ml. di Euro.Per quanto riguarda la capogruppo i principali risultati di ACSM – AGAM S.p.A. sono espostinel seguito:• Ricavi delle Vendite pari a 47, 0 ml. di Euro• Margine operativo lordo pari a 14, 4 ml. di Euro• Margine operativo netto, negativo, pari a – 3, 1 ml. di Euro• Utile netto pari a 1, 6 ml. di Euro• Indebitamento complessivo pari a 87, 5 ml. di Euro.1 MOL = Margine Operativo Lordo, indicatore alternativo di performance definito come Utile Operativo, differenza tra iltotale dei ricavi delle vendite ed il totale dei costi operativi, a cui si sommano gli ammortamenti e le svalutazioni, primadelle partite non ricorrenti.2 MON = Margine Operativo Netto, indicatore alternativo di performance definito come Utile Operativo – differenza tra iltotale dei ricavi delle vendite ed il totale dei costi operativi dopo le partite non ricorrenti.DIVIDENDIL’Assemblea dei Soci, approvando la proposta del Consiglio di Amministrazione formulata il 24marzo scorso in sede di approvazione del progetto di bilancio, ha deliberato la distribuzionedi un dividendo unitario pari a Euro 0, 06 lordi però azione (complessivi Euro 4.597.146). Ildividendo sarà esigibile dal giorno dal giorno 7 luglio 2011 contro il ritiro della cedola n. 11(data stacco cedola 4 luglio 2011) secondo il calendario di Borsa.CONFERMA COMPONENTE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONEL’Assemblea ha inoltre confermato la nomina del Consigliere Enrico Grigesi, che rimarrà incarica fino all’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2011.MODIFICHE ALLO STATUTO SOCIALEL’Assemblea ha approvato le proposte di modifica degli articoli 9, 10, 11, 12, 16, 19, 25 delloStatuto Sociale al fine di adeguarne il contenuto alle nuove disposizioni normative, così comeesposte nella Relazione Illustrativa depositata il 29 marzo 2011.