Per provare l’emozione degli sport estremi ecco lo sport Avventura Day

Si terrà all’Autodromo Nazionale di Monza, sabato 17 e domenica 18 settembre, lo Sport Avventura Day, l’imperdibile appuntamento per gli amanti degli sportestremi giunto alla quartaedizione.

Un’intensissima due giorni di eventi,pensati sia per adulti che per bambini i quali avranno la possibilità di vedereda vicino i trucchi e le esibizioni più particolari, emozionanti ed estreme. Maattenzione: il pubblico non sarà solo spettatore, infatti potràpartecipare in prima persona alle diverse attività disponibili, suddivise indue aree: aerobica e extreme.

In tutta sicurezza, guidati da espertiistruttori, appassionati e curiosi potranno cimentarsi nelle numerosealternative proposte nella spettacolare due giorni, tra lequali il drifting, scenografica tecnica di guida che consistenel percorrere le curve facendo assumere agli pneumatici posteriori un angolodi deriva o differente rispetto a quelli anteriori, o il freestyle sia con lemoto da cross, sia con quelle da trial.

Nel frattempo i bambini potranno sentirsi oracampioni sperimentando una mini pista per kart a pedali, ora provettigladiatori . Per la gioia di tutti saranno poi presenti dei famosistuntman di livello internazionale, tra cui Didi Bizzarro e Matteo Mascheroni,che saranno anche disponibili a mostrare al pubblico i trucchi del mestiere.

Non mancheranno nemmeno dei simulatori chepermetteranno di riprodurre con il massimo grado di fedeltà lo stile di guidadegli aspiranti Schumacher su diversi tracciati, differenti perambientazione e condizioni atmosferiche.

“Il pubblico cui ci rivolgiamo ècomposito” ha dichiarato Bruno Laguna, presidente e organizzatoredell’evento. “Oltre il 60% è composto da appassionati tra i 20 e i40 anni, che attendono con impazienza di potersi confrontare in prima personacon questi sport. Una buona percentuale è data però anche da semplici curiosiche, pur non avendo l’ardire di salire su una moto da cross, ammirano conentusiasmo le acrobazie dei nostri special guest”.Tra questi ci saranno il team Kawasape, esperto in corsemozzafiato su Apecar modificati e, per la prima volta in Italia, irappresentanti dell’I.D.S.(International Drift Series). Tra i beniamini del pubblico cisarà anche Emanuel Angius, specialista delle acrobazie sulla moto datrial. “Durante la manifestazione lascerò tutti col fiato sospesoeseguendo il giro della morte” ha dichiarato “e al termine delnumero sarò disponibile per soddisfare le curiosità dei presenti, risponderealle loro domande e dare consigli tecnici agli appassionati”.

L’evento è nato per la prima volta inCadore sette anni fa come sfida di un gruppo di giovani esperti delsettore occhialeria, i quali, partendo dalla loro passione per glisport estremi, sono diventati abili organizzatori di eventi e marketing diseconda generazione. Propongono infatti una manifestazione unica nel suogenere, che, per la prima volta quest’anno sarà interamente gratuita, graziealla collaborazione  con  Hyunday.

Dunque adrenalina, fiato sospeso e tantoentusiasmo. Il tutto in una cornice suggestiva come quella dell’Autodromodi Monza, scelta perché a giudizio degli organizzatori costituisce unluogo unico, dove si fondono fascino, natura e prestigio in un contestodinamico e di forte stimolo come la filosofia dell’eventostesso.