Panathlon MB: Omaggio a Giulio Mauri

Per tradizionale coincidenza di eventi la conviviale di settembre si è spesso
legata al motorismo e quest’anno non ci si è smentiti dedicandola alle moto.
Monza può infatti vantare un Moto Club che da decenni si fa onore in Italia e
all’estero e il Panathlon Monza Brianza ha avuto, sia come amico che come
prezioso consigliere e vicepresidente, un suo importante esponente: Giulio
Mauri. E’ stato tra i primi promotori del trial e la sua immensa passione e  competenza l’hanno portato a raggiungere prestigiosi incarichi fino a quella di
responsabile del settore nella Federazione Motociclistica Italiana.
Siamo costretti ad usare il tempo passato perché, in una pagina del destino,  vedremo realizzato un desiderio che Giulio aveva confidato al fraterno amico
Pietro Mazzo: “Vorrei morire prima della mia Renata e a cavallo della mia
moto”. Quanto accadde a Vallelunga lo scorso 30 giugno è nel dispiacere di
tutti noi.


La moglie Renata, con i figli Pamela e Riccardo, ha voluto essere presente
e, portando la testimonianza del Moto Club Monza, anche Daniele Bramati e
Oscar Malugani.
Va a Gianfranco Beretta e alla valente Felicia il plauso di avere allestito un
dvd che ha raccolto decine di eventi con Giulio Mauri protagonista: dinamico
organizzatore di gare e di campionati regionali, nazionali e perfino mondiali
di trial, di raduni di motociclisti per raggiungere un primato o impegnato a
consegnare i regali della Befana ai ragazzi degli orfanotrofi .


Un vero album di ricordi che l’hanno reso, come ha dichiarato Enrico
Radaelli, “più che mai presente tra noi”.
Di grande forza le testimonianze di Pietro Mazzo, ne ha messo in rilievo la
maiuscola figura di lungimirante dirigente sportivo, di affidabile amico e, in
famiglia, di un innamorato marito e grande padre. Mazzo ha anche rivelato
la sensibilità per le cose semplici di Mauri narrando quando, al rientro da un
viaggio in Germania, gli aveva regalato un orologio a cucù: “L’ho messo a
casa, nel mio studio e ad ogni ora l’omino che esce dalla casetta mi ricorda
Giulio”.


La moglie Renata, visibilmente commossa, ringraziando tutti ha esclamato: “
Dall’alto farà il trial sulle nuvole”.


(Gianmaria Italia)
13 settembre 2012

L’ultimo evento di Giulio Mauri all’interno del Festival dello Sport luglio 2012

link sotto la Plylist dedicata al Moto Club Monza in memoria di Giulio MAURI

http://www.youtube.com/playlist?list=PLIWmqKMFZi4Rdrnjplf2p961FKAWDAsIV