Desio: soppressione tribunali lombardi…

Presidente Cecchetti: “Governo ignora appello Lombardia”

SOPPRESSIONE SEDI DISTACCATE TRIBUNALI

PRESIDENTE CECCHETTI AL PRESIDIO DI DESIO (MB):

“Governo ignora appello Consiglio regionale contro chiusura”.

Il Presidente del Consiglio regionale Fabrizio Cecchetti (Lega Nord) ha partecipato questa mattina a Desio al presidio contro la chiusura della sede distaccata del tribunale di Monza.

A margine dell’ iniziativa ha dichiarato:

“Sono molto preoccupato per questa situazione che non tocca solo Desio ma anche altri comuni della nostra regione. La decisione del governo di sopprimere le sedi distaccate dei tribunali rappresenta un danno per il nostro territorio. Questa mattina – ha aggiunto Cecchetti - ho incontrato diversi cittadini e operatori del settore che si sono lamentati e hanno protestato contro questa scelta che toglie un importante servizio e che rischia di danneggiare ulteriormente l’economia locale. Tra l’altro, il 10 luglio scorso ho inviato una lettera al Premier Monti, al Ministro della Giustizia Severino e ai Presidenti della Commissioni giustizia di Camera e Senato Bongiorno e Berselli in cui ho evidenziato, sulla base di dati oggettivi, le criticità del provvedimento. Dopo quasi tre mesi non ho ancora ricevuto una risposta. Sono molto dispiaciuto per questo atteggiamento del Governo che purtroppo, ancora una volta, dimostra di essere lontano dai cittadini e da chi li rappresenta nelle Istituzioni”.

“La battaglia contro la chiusura dei nostri tribunali va comunque avanti – ha concluso il Presidente Fabrizio Cecchetti - la voce del Consiglio regionale lombardo, che ha approvato ben quattro mozioni in aula su questo tema, non può cadere nel vuoto. Il Governo ritorni sui suoi passi, siamo stufi che Regione Lombardia sia penalizzata”.