Arrestato Antonicelli, Scanagatti: “Notizie inquietanti che destano molta preoccupazione”…

Operazione contro la camorra, dichiarazione del sindaco di Monza
“Attività degli inquirenti si dimostra ancora una volta efficace. Da nostro insediamento approvati codice etico e nuovo regolamento appalti”
“Notizie inquietanti che destano molta preoccupazione, anche per quel che riguarda il coinvolgimento di alcuni amministratori pubblici, tra cui l’ex assessore monzese all’ambiente. Attendiamo gli sviluppi del lavoro della magistratura e delle forze dell’ordine per conoscere eventuali ulteriori implicazioni. Voglio intanto ringraziare gli inquirenti, il cui lavoro di contrasto alla criminalità organizzata si sta ancora una volta dimostrando efficace, e questo è rassicurante per tutti i cittadini”.

Lo dichiara il sindaco di Monza, Roberto Scanagatti, commentando l’operazione dei carabinieri disposta dalla Procura di Monza che ha portato all’arresto di decine di persone, tra cui l’ex assessore all’ambiente del comune Giovanni Antonicelli.

“Voglio ricordare – continua il sindaco – che dal nostro insediamento abbiamo messo tra le priorità la trasparenza e il contrasto alle infiltrazioni criminali, approvando un codice etico che tutti gli amministratori (sindaco, assessori, consiglieri comunali, membri delle società partecipate) devono osservare, e un nuovo regolamento per gli appalti e le forniture che rende più stringenti i controlli sulle imprese che forniscono beni o servizi al Comune di Monza. Questi erano alcuni degli impegni urgenti – conclude – che in campagna elettorale mi ero assunto proprio per garantire la piena legalità di tutti gli atti amministrativi e per tenere lontano da questo Comune gli appetiti della criminalità organizzata”.

Ecco le sue dimissioni da ex Assessore nel 2012 e le interviste ai colleghi tra cui il nuovo Sindaco Roberto Scanagatti