Maroni incontra il sistema delle imprese della Brianza

L’ECONOMIA DEL NORD VALE PIÙ DI QUELLE DI BELGIO E SVEZIA INSIEME
E 1 impresa su 3 in Italia ha sede fra Lombardia, Piemonte, Veneto e Friuli Venezia Giulia. E il dato sale al 40% se si parla della sola manifattura

L’economia di Lombardia, Veneto, Piemonte e Friuli Venezia Giulia vale, a parità di potere d’acquisto, più di quelle di Belgio e Svezia messe insieme. Considerando il PIL prodotto in un anno (dati 2010), le regioni del Nord Italia in classifica sarebbero prima di Polonia, Olanda, Belgio, Svezia e Austria. Con oltre 583 miliardi di Euro nel 2011, il Prodotto Interno Lordo prodotto dalle quattro regioni equivale al 40% del complessivo italiano. E 1 impresa su 3 attiva in Italia ha sede tra Lombardia, Piemonte, Veneto e Friuli (e il dato sale al 40% contando solo le imprese manifatturiere). Un tessuto imprenditoriale che a marzo 2013 conta quasi 1,8 milioni di imprese, comunque ridotto dalla crisi rispetto al 2008 del -2% (vale a dire in termini di valori assoluti circa 38mila imprese in meno in 5 anni). Un territorio con una forte incidenza di imprese straniere (le imprese straniere pesano sul totale nel nord il 9,4%, contro la media italiana che si attesta a 8,5%) ma con meno giovani che fanno impresa (le imprese giovanili rappresentano il 9% sul totale, contro il 10,3% della media nazionale). Emerge da elaborazioni dell’Ufficio Studi della Camera di commercio di Monza e Brianza su dati Registro Imprese, Istat e Eurostat. I dati sono stati diffusi in occasione dell’incontro, tenutosi oggi presso la Camera di commercio di Monza e Brianza, tra il Presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni e il sistema imprenditoriale del territorio. “Oggi la situazione economica rimane difficile, esiste una logica di preoccupazione forte e diffusa.
– ha dichiarato Carlo Edoardo Valli Presidente della Camera di commercio di Monza e Brianza -
Dobbiamo essere capaci di dare una prospettiva di crescita, di inaugurare una nuova stagione che abbia
come protagonisti i giovani che lavorano e fanno impresa, quei giovani che decidono di spendere la propria
vita qui e di non fuggire all’estero.”

 

PIL ai prezzi di mercato a parità di potere d’acquisto (valori in milioni di Euro)

TOTALE macroregione (Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia,) 612.446

Polonia 589.145

Olanda 532.929

Belgio 317.451

Svezia 283.469

Austria 261.027

Fonte: Elaborazione dell’Ufficio Studi della Camera di commercio di Monza e Brianza su dati Eurostat-2010

PIL (valori in milioni di Euro)

Anno Macroregione Italia Peso % macroregione/Italia

1995 509.435 1244537,9 40,9%

1996 515.434 1258659,5 41,0%

1997 523.898 1282146,3 40,9%

1998 529.900 1300713,9 40,7%

1999 534.387 1319588,5 40,5%

2000 555.651 1367800,9 40,6%

2001 564.319 1393278 40,5%

2002 565.457 1399567,7 40,4%

2003 566.012 1398915,8 40,5%

2004 575.610 1423126,4 40,4%

2005 582.252 1436379,4 40,5%

2006 594.194 1467964,4 40,5%

2007 603.773 1492671,1 40,4%

2008 598.044 1475412,4 40,5%

2009 559.344 1394347,2 40,1%

2010 578.879 1419604,4 40,8%

2011 583.227 1425792,1 40,9%

Fonte: Elaborazione dell’Ufficio Studi della Camera di commercio di Monza e Brianza su dati Istat

Imprese attive

Monza e Brianza Macroregione Italia Peso macroregione/ Italia

I 2008 62014 1802809 5210428 34,6

II 2008 62579 1812647 5236360 34,6

III 2008 63059 1818054 5255230 34,6

IV 2008 63038 1815133 5316104 34,1

I 2009 62732 1803841 5279013 34,2

II 2009 63064 1807202 5295471 34,1

III 2009 63299 1806096 5297780 34,1

IV 2009 63373 1800919 5283531 34,1

I 2010 63251 1793315 5253397 34,1

II 2010 63520 1804535 5280743 34,2

III 2010 63696 1806517 5291575 34,1

IV 2010 63762 1800244 5281934 34,1

I 2011 63821 1794786 5256934 34,1

II 2011 64216 1805887 5281736 34,2

III 2011 64483 1808167 5291693 34,2

IV 2011 64335 1798927 5275515 34,1

I 2012 64082 1786560 5233746 34,1

II 2012 64457 1790886 5254343 34,1

III 2012 64464 1790265 5259763 34,0

IV 2012 64342 1781219 5239924 34,0

I 2013 63701 1765141 5190644 34,0

Fonte: Elaborazione dell’Ufficio Studi della Camera di commercio di Monza e Brianza su dati Registro Imprese

Monza e Brianza Macroregione Italia

Imprese straniere (in %) 8,0% 9,4% 8,5%

Imprese giovanili (in %) 9,1% 9,0% 10,3%

Imprese femminili (in %) 20,3% 22,4% 24,2%

Imprese artigiane (in %) 35,7% 31,3% 27,1%

Fonte: Elaborazione dell’Ufficio Studi della Camera di commercio di Monza e Brianza su dati Registro ImpreseSettore di attività economica Monza e Brianza Macroregione Italia

Peso

macroregione/

Italia

Agricoltura, silvicoltura e pesca 963 199923 796127 25,1

Industria 22069 512162 1340764 38,2

di cui:

Attività manifatturiere 9573 207983 520542 40,0

Costruzioni 12335 296917 798965 37,2

Servizi 40564 1050163 3044726 34,5

di cui:

Commercio all’ingrosso e al dettaglio; riparazione di autoveicoli e

motocicli

16522 419219 1407968 29,8

TOTALE 63701 1765141 5190644 34,0

Fonte: Elaborazione dell’Ufficio Studi della Camera di commercio di Monza e Brianza su dati Registro Imprese