Cesano Maderno: Anziani e truffe – La verità è tanto più difficile da sentire quanto più a lungo la si è taciuta

Anziani: attenti alle truffe. Al via lezioni su come difendersi – Se le truffe sono purtroppo sempre all’ordine del giorno, quelle nei confronti degli anziani .sono sempre più frequenti. Per la vittima della truffa parlare di questo argomento, di come è stato raggirato, di quel senso di impotenza che lo ha colto quando ha scoperto l’accaduto non è semplice; se la vittima è una persona anziana, anche con i famigliari più vicini raccontare è problematico: non si può accettare di sentirsi giudicato come soggetto debole (incapace), credulone (rimbambito), inaffidabile (inutile). L’Amministrazione Comunale, in collaborazione con la locale Tenenza dei Carabinieri e l’Associazione Anziani di Cesano Maderno, organizza una campagna di sensibilizzazione rivolta proprio a loro,. Il primo appuntamento è stato fissato per le ore 15.30 di giovedì 26 settembre presso il Centro Anziani di via Romagnosi 13, a Binzago; successivamente verrà steso un calendario per ulteriori incontri presso ciascuno dei Centri Anziani sparsi sul territorio comunale. “Conoscere le modalità e le strategie usate dai lestofanti è la prima modalità che aiuta a tutelarsi e difendersi, ma soprattutto parlare confrontarsi sentirsi ascoltati e il primo passo per non sentirsi soli – ha dichiarato l’Assessore Sara Mariani -. Grazie alla disponibilità della Tenenza dei Carabinieri di Cesano e dell’Associazione Anziani, abbiamo ideato questo mini ciclo di incontri che coinvolgerà tutte le frazioni del territorio. Con questa iniziativa sicuramente non elimineremo i fenomeni di truffa, ma intendiamo dare un segnale di consapevolezza sul problema a che tutta la comunità cesanese sia soggetto attento alla cura e difesa dei più deboli. Sono convinta che questa iniziativa, oltre ad essere utile, stimolerà curiosità e discussione. Interverrò personalmente all’appuntamento di via Romagnosi che mi auspico riscuota il successo di presenze che il tema merita”.