“Premio Innovazione” a Lariofiere: riconoscimento anche ad un’ azienda della Provincia di Monza e Brianza

lariofiere

È stata inaugurata questa mattina a Lariofiere di Erba la sesta edizione di “Fornitore Offresi”, il salone della subfornitura meccanica lariana organizzato da Lariofiere e promosso dalla Camera di Commercio di Lecco con il Distretto Metalmeccanico Lecchese in collaborazione con l’Azienda camerale Lariodesk, le Associazioni imprenditoriali del territorio – Api, Confartigianato, CdO, Cna, Confcommercio e Confindustria – gode altresì del partenariato istituzionale di Provincia di Lecco, Politecnico di Milano- Polo territoriale di Lecco e del CNR Ieni- Istituto per l’Energetica e le Interfasi.

Il taglio del nastro si è svolto alle ore 9.30, dopo gli interventi del Presidente della Camera di Commercio di Lecco, ing. Vico Valassi, del coordinatore del Distretto Metalmeccanico Lecchese, ing. Giovanni Pastorino, del Presidente di Lariofiere, avv. Giovanni Ciceri, del Direttore di Lariofiere Silvio Oldani.
Cuore della cerimonia inaugurale è stato il conferimento del Premio Innovazione, il riconoscimento pensato per valorizzare processi, prodotti e soluzioni aziendali che rappresentino un chiaro fattore di sviluppo della competitività aziendale ed esempi concreti della vitalità del settore della subfornitura locale.

Il premio, alla sua seconda edizione, è stato assegnato alla Officina Meccanica Lombarda S.P.A. di Travacò Siccomario. “Abbiamo vinto il premio innovazione di questa edizione di Fornitore Offresi grazie a Sintergrip – ha affermato Lorenzo Bergantin, Amministratore delegato e responsabile commerciale di OML – Il prodotto nasce dall’esigenza di bloccare un pezzo per meno millimetri possibili al fine di poter lavorare completamente il materiale in un’unica fase e poter risparmiare sulle materiale prime, soprattutto quando queste hanno una grossa incidenza sul prezzo”.

A seguito dell’assegnazione del premio innovazione, è stata conferita una particolare menzione alla ditta FVS Carpenterie srl di Misinto. “Abbiamo presentato un progetto appositamente per la fiera – afferma Leonardo Malvasi, Responsabile titolare F.V.S. – Si tratta di un pallone da calcio pensato per dimostrare al cliente come una sua idea sia realizzabile attraverso la progettazione, lo sviluppo e la produzione del bene secondo le indicazioni date. Nello specifico, la realizzazione del “pallone da calcio” è stata il frutto di un grosso studio di progettazione e di un minuzioso lavoro di assemblaggio, realizzato interamente a mano. Il pallone infatti, viene realizzato con parti tranciate di tutte le tipologie di metalli piani quali rame, alluminio, lamiera e acciaio, tranciate in un primo momento con la punzonatrice e successivamente assemblate a mano.”

Questa sesta edizione si è già aggiudicata il titolo di edizione dei record con 370 espositori presenti, 1.800 metri quadri di spazio incrementale ai 15.000 metri quadri disponibili presso il centro espositivo Lariofiere, interesse incrementato sulla stampa settoriale e territoriale per studiare il fenomeno di successo, buyer internazionali di livello, importanti gruppi aziendali, tante delegazioni estere in visita.

Tra i grandi gruppo italiani presenti a Fornitore Offresi si vede la presenza del Gruppo BOSCH – Gruppo CAVANNA – Gruppo SOGENI – Gruppo VOLKSWAGEN.