Da domani parte MonzaEstate, prosegue l’offerta musicale cittadina. Dal 3 al 20 luglio.

Giovanni Falzone (domani sera), musica etnica, omaggio a De Andrè e Pink Floyd. Il 4 luglio spettacolare marching band canadese con 120 elementi

Domani, giovedì 3 luglio, dopo il jazz nel centro storico cittadino dei giorni scorsi, avrà inizio la rassegna di spettacoli MonzaEstate,iniziativa promossa dal Comune per intrattenere monzesi e visitatori fino al 20 luglio con spettacoli dal vivo e gratuiti che si terranno sotto i portici dell’Arengario, in piazza Roma.

L’evento inaugurale vedrà l’esibizione, domani sera alle 21.30, di Giovanni Falzone e delle sue Mosche Elettriche in Around Nirvana, nuovo progetto dedicato al famoso gruppo grunge americano, da cui sono stati presi in prestito diversi spunti poi rimescolati in una potentissima salsa jazz-rock. Lo spettacolo di Falzone e due successivi appuntamenti musicali di Monza Estate sono inseriti nella programmazione di Suoni Mobili 2014, messa a punto dall’Associazione Musicale Musicamorfosi, che collabora con l’amministrazione comunale.

La sera dopo, venerdì 4 luglio dalle 20.30, con partenza da piazza Carrobiolo, si terrà invece, in collaborazione con l’Associazione Italia Marching Show Band, uno spettacolare evento musicale con una band di fama mondiale proveniente dal Canada, la Red Deer Royals Show Band, gruppo di 120 elementi di età compresa tra i 10 e i 20 anni. Nel corso degli anni, i Royals hanno ottenuto numerosi premi a livello nazionale e internazionale. Grazie alla loro fama mondiale, i Red Deer sono molto apprezzati per la ottima preparazione, istruzione, qualità tecnica, la varietà del repertorio e l’originalità delle loro esecuzioni musicali. La manifestazione terminerà con una spettacolare esibizione in Piazza Trento e Trieste.

Il programma di MonzaEstate prevede inoltre per martedì 8 luglio alle 19.00 lo spettacolo della Gioventù Musicale Italiana e dei Numeri Primi, con il duo Francesco Granata (pianoforte) Riccardo Cellacchi (fagotto), vincitori del Premio Internazionale Tim di Parigi 2012, e il duo Jacopo Taddei (sax) e Filippo Farinelli (pianoforte). Il 10 luglio alle 21.30 sarà la volta del gruppo Violon Barbares che proporrà una musica dalla forza inaudita, che sa esprimere le emozioni e l’autenticità di tradizioni lontane, dalle steppe dell’Asia alla Bulgaria. Un trio composto da Dandarvaanchig Enkhjargal (morin khuur, violino mongolo e canto diplofonico), Dimitar Gougov (gadulka, lira bulgara e voce), Fabien Guyot (percussioni e voce). Questi i primi tre appuntamenti.

La rassegna proseguirà poi con altri appuntamenti musicali e spettacolari, organizzati dal Comune in collaborazione con diverse realtà del territorio, tra cui,mercoledì 16 luglio, un omaggio a De Andrè, e, domenica 20 luglio, un concerto di chiusura che sarà un suggestivo omaggio ai Pink Floyd.

“Quest’anno – commenta l’assessore a Turismo e Spettacolo, Carlo Abbà - proponiamo un’offerta che valorizza artisti capaci di coinvolgere il pubblico in modo intelligente e vivace. Credo che i Royals daranno una positiva scossa a tutti coloro che vorranno godere di uno spettacolo elettrizzante e coinvolgente, così come sono sicuro delle ottime performances che saranno capaci di offrire artisti del calibro di Giovanni Falzone. Voglio ringraziare le associazioni cittadine e del territorio, tra le più attive e interessanti, per la positiva collaborazione”.