Vedano : incontro con Luisa Lissoni

Negli ultimi giorni di questa  campagna elettorale , anche se un pò soft , abbiamo incontrato il candidato Sindaco con la lista “Noi per Vedano”.  Vediamo chi è …
“Mi chiamo Luisa Lissoni e sono nata il 7 aprile 1962 proprio qui a Vedano al Lambro, dove la mia famiglia risiede da generazioni e dove ho costruito e mantenuto la mia cerchia di amici.   Dopo essermi diplomata al Liceo Scientifico “Paolo Frisi” di Monza, ho cominciato la mia attività lavorativa.
Ho avuto la grande gioia di sposarmi con Marco nel 1988 e l’ho seguito nel suo lavoro,
trasferendomi per alcuni periodi anche all’estero, ma continuando a possedere casa a Vedano.   Durante la nostra permanenza in Malaysia, ero in contatto con altri “Expatriates” da tutto il modo, USA, Inghilterra, Australia, Thailandia, Giappone ecc.. e mantengo tuttora rapporti di amicizia con alcuni di loro.
Dal nostro matrimonio sono nati Silvia e Andrea Canzi. Silvia, con Laurea Specialistica in Lingue, si sta affacciando al mondo del lavoro e Andrea è studente universitario in Ingegneria.
Collaboro tuttora con mio marito nella sua attività commerciale nel campo tessile, intrattenendo rapporti con fornitori e clienti internazionali. Nello specifico ci occupiamo di trading internazionale di filati per l’industria tessile.
Dal 2013 sono una delle componenti del Consiglio per le Pari Opportunità (CPO) di Regione Lombardia, eletta dal Consiglio regionale.
Come previsto dallo Statuto d’Autonomia, il CPO è un organo di garanzia di Regione Lombardia ed è prioritariamente impegnato, come previsto dalla Legge regionale 8/2011, nell’esprimere parere obbligatorio sulle proposte di legge regionale.
Inoltre il mio impegno, come volontaria, per la nostra città è cominciato nel Consiglio di Istituto dell’ICS di Vedano, nel periodo 1999/2008 dove, per tre volte di seguito, sono stata eletta Presidente del Consiglio di Istituto.
Tale organismo definisce e adotta gli indirizzi generali, determina le forme di autofinanziamento della scuola, delibera il bilancio preventivo e consuntivo e stabilisce come impiegare i mezzi finanziari per il funzionamento amministrativo e didattico. La giunta esecutiva, di cui come Presidente del Consiglio di Istituto facevo parte, ha il compito di proporre al Consiglio di istituto il programma delle attività finanziarie dell’istituzione scolastica, accompagnato da un’apposita relazione e dal parere di regolarità contabile del Collegio dei revisori.
Sono impegnata anche come catechista e lettore in Parrocchia, come volontaria barista e come mamma accompagnatrice nelle “vacanzine” in montagna durante le estati in Oratorio San Luigi e sono socia sostenitrice della Scuola dell’Infanzia Litta.
Il mio impegno per Vedano è sempre stato ispirato e continuerà ad esserlo da passione, spirito diservizio, disponibilità e voglia di fare per l’intera comunità.”

Bene , ma quali sono gli obbiettivi della vs Lista  ??

Noi per Vedano non vi faremo perdere tempo con le solite frasi da campagna elettorale relative all’impegno, all’attenzione, al cosiddetto Sindaco di tutti ed altre cose di questo tipo perché, se siamo qui a presentarci come alternativa a Lista per Vedano, questi argomenti li diamo per garantiti. Aggiungiamo solo che siamo fortemente determinati a fare quello che promettiamo in campagna elettorale e che molti di noi hanno già esperienza di amministrazione in Consiglio Comunale come Assessori, Consiglieri, Capigruppo di maggioranza e minoranza, così come molti sostenitori che stanno dando e daranno con entusiasmo il loro contributo di esperienza. Detto questo, vi descriveremo in breve solo le iniziative qualificanti di Noi per Vedano, ricordando che siamo aperti a tutti i contributi costruttivi: Riqualificazione del Centro storico ex cinema Parco: per ridare al paese l’aspetto che merita, con attenzione alla scelta degli esterni che sia in tono con il contesto, senza soluzioni di ripiego che lascino sostanzialmente ad altri le scelte che invece vogliamo controllare noi.

Centro culturale: in questa riqualificazione del centro storico si inserisce perfettamente la riqualificazione funzionale degli strumenti dedicati alla cultura, con attenzione alle vere esigenze dei cittadini, senza pericolosi salti nel vuoto e con impiego delle risorse economiche veramente efficiente, un dovere prioritario nel servizio alla cittadinanza.

Sport: dato che lo riteniamo un forte strumento educativo, crediamo di dover intervenire in maniera importante sulle strutture, risistemando alcune delle esistenti e creandone di nuove, perciò:  realizzeremo, a Sportpark, una struttura sportiva dedicata al calcio con campi in erba sintetica di ultima generazione, che possa essere in grado di accogliere gli oltre 250 atleti del GS e trasformare Sportpark in un Polo Sportivo Multidisciplinare con spogliatoi, tribuna, illuminazione e con strutture ricettive per atleti e pubblico (Ristorante Bar); il tutto rivedendo, in accordo con gli attuali gestori, la convenzione in atto;  riqualificheremo gli spazi necessari all’attività dell’US Atletica per dare la possibilità a questa associazione di continuare a primeggiare a livello nazionale con i suoi atleti.

Salute: vogliamo avvicinare le istituzioni sanitarie ai cittadini anche utilizzando l’esperienza e la conoscenza del settore e delle relative istituzioni da parte di componenti e sostenitori della nostra lista; contiamo di riattivare il servizio infermieristico per dare un riferimento così difficile da trovare proprio nei momenti di maggior bisogno; sosteniamo e collaboreremo con Casa Francesco nel rispetto delle competenze decisionali e professionali.

Servizi Sociali e Politiche Familiari: saremo un’Amministrazione attenta a cogliere i bisogni di tutti i cittadini, singoli e famiglie, con le loro diverse specificità, ed in particolare ci riferiamo alla famiglia tradizionalmente intesa, tutte, nessuna esclusa, per questo:  revisioneremo i criteri di accesso alle graduatorie per l’assegnazione degli alloggi comunali per favorire i cittadini con residenza anagrafica o attività lavorativa stabile nel comune di Vedano al Lambro da almeno tre anni. Solidarietà non può essere separata da equità e Vedano non può e non deve diventare il facile approdo di persone che vogliono solo sfruttare le opportunità del nostro territorio senza avere la volontà di viverlo.  attueremo iniziative dedicate ai bisogni di disabili, anziani, bambini e giovani, in collaborazione fattiva e costante con le preziose Associazioni presenti sul nostro territorio. Bilancio e tasse: vogliamo perseguire razionalmente la riduzione dell’addizionale comunale IRPEF che attualmente è al massimo livello applicabile.

Lavori pubblici: con la razionale ed oculata distribuzione della spesa ed i risparmi conseguenti, rispetto ai programmi della Lista per Vedano, vogliamo garantire un programma pluriennale di manutenzione strade.
Sicurezza: cercheremo di diffondere la videosorveglianza e di attivare iniziative sociali di vicinanza e sorveglianza. Ci consorzieremo per ottenere la tecnologia per scoprire auto senza assicurazione, rubate o comunque non regolari per la sicurezza dei cittadini corretti ed onesti.

Lasciamo dunque ai Vedanesi la scelta del nuovo Sindaco e dei Programmi che anche gli altri Candidati hanno presentato  …