RACING NIGHT al PALA K

Il 22 settembre appuntamento al PALA K per un adrenalinico happy hour e
sfide in pista
Cinisello Balsamo, 19 settembre 2012 –   Sabato 22 settembre 2012 Pala K
sarà la location di un evento speciale: la racing night. Il nuovo e già
famoso circuito di Cinisello Balsamo, infatti, in collaborazione con Red
Bull, offrirà la possibilità di provare gli innovativi K – Racers, gli
straordinari veicoli elettrici da pista, studiati per piloti professionisti
e caratterizzati da presentazioni uniche.  http://www.pala-k.com/

Il tutto nell’allegra e amichevole cornice di un happy hour durante il
quale, dalle 19.00 alle 21.00, con soli 5 Euro si avrà la possibilità di
gustare un aperitivo nella formula “all you can eat”, con soft drinks
inclusi, e di avere accesso a giri in pista scontati.

I presenti avranno così l’opportunità di conoscere da vicino le
caratteristiche che da mesi hanno trasformato Pala K in un luogo di ritrovo
per gli appassionati del kart: le alte prestazioni e l’anima green del
complesso. Da un lato, infatti, circuito e veicoli sono ideati per offrire
ai piloti il brivido della velocità, di curve, chicanes e rettilinei
mozzafiato; dall’altro grande importanza ha avuto in fase progettuale anche
l’aspetto “eco” e in Pala K ogni singolo dettaglio (dalle vetture elettriche
alla tensostruttura dell’edificio) è stato pensato per avere un basso
impatto ambientale.

Per l’occasione, inoltre, sarà in esposizione una delle vetture Red Bull che
hanno partecipato alle gare di Formula 1 e i tifosi avranno così
l’opportunità di ammirare da vicino la vettura con la quale Sebastian Vettel
e Mark Weber hanno compiuto gare spettacolari.

Dai kart alle vetture di Formula 1, dalle gare in pista agli happy hour,
Pala K si conferma come una location polifunzionale, ideale per il
divertimento tra amici e emozioni senza pari.

Pala K: il Profilo

Pala K si propone come moderno collettore per il divertimento
ludico-sportivo dell’intera area, rappresentando una nuova dimensione
dell’intrattenimento indoor, un moderno parco tematico improntato al
motorsport su un’area di quasi 10.000 mq. Catalizzatore del nuovo impianto
polivalente è lo spettacolare circuito tracciato da un pool di piloti
professionisti di kart e auto da corsa. Oltre 600 i metri di rettilinei,
chicanes e curve mozzafiato, inseriti in una struttura davvero unica con
telemetria digitale che consente la registrazione dei tempi individuali per
gare e guida veloce. Il parco mezzi è costituito da 50 kart elettrici.
K-racer: questo l’accattivante nome dei veicoli. I mezzi avveniristici della
struttura rappresentano attualmente il meglio della tecnologia in termini di
sicurezza, robustezza e guidabilità, peculiarità che affiancate alla
trazione elettrica contribuiscono a conferire un’anima green al intero
progetto. Infatti Centro Pala K è caratterizzato da criteri di
ecosostenibilità a partire dalla scelta della tensostruttura passando per le
zero emissioni nocive e rumorosità.

Pronti per la Mezza di Monza 2012

Per informazioni: Tel +39 3485997189, email info@mezzadimonza.itPer iscrizioni: Fax +39 0289038815, email iscrizioni@mezzadimonza.it

Ritiro pettorali:
domenica 16 settembre dalle ore 7,00 alle 8,45
presso la segreteria Mezza di Monza, paddock Autodromo Nazionale Monza

http://www.mezzadimonza.it/informazioni_51c17.html

 

FORNERO ARMATA AL GP, Grimoldi: “Certe sparate vadano a farle a Roma”

“Roma è per Monza una vergogna infinita. Prima il tentativo di scippo del Gp, ora il far west scatenato dalle guardie del corpo del ministro Fornero. Se il rappresentante del Governo italiano ritiene di dover girare con persone che
usano la pistola per entrare in autodromo, allora forse è meglio che non si faccia più vedere in Padania. Dopo la tirata d’orecchie di Ecclestone, ora
penseranno che i metodi del Sud hanno contagiato anche il Nord. Esprimo la massima solidarietà ai vertici del nostro autodromo nazionale e annuncio una interrogazione urgente alla Camera: chi ha sbagliato umiliando il nome del nostro autodromo deve assumersi le proprie responsabilità, le parole del ministro sulla correttezza della sua scorta fanno solo ridere. Certe
sparate, in tutti i sensi, vadano a farle a Roma”.

Paolo Grimoldi, deputato della Lega Nord e presidente federale del
Movimento giovani padani

“AIDS Running in Music”a sostegno della lotta contro l’AIDS

“AIDS Running in Music”: una corsa socialmente responsabile
a sostegno della lotta contro l’AIDS

http://www.aidsrunninginmusic.com/

L’energia dello sport, il ritmo della musica e il senso di responsabilità: sono questi gli elementi che caratterizzano “AIDS Running in Music”, corsa podistica non competitiva organizzata per  sabato 15 settembre a partire dalle ore 17.00.  all’Autodromo Nazionale Monza.

Andrea Gori, Direttore dell’Unità Operativa Malattie Infettive dell’Azienda Sanitaria San  Gerardo di MONZA, insieme ad Anlaids Sezione Lombarda, hanno voluto fortemente questa  iniziativa al fine di poter dire ai giovani e alle famiglie “voletevi bene, abbiate rispetto per  la vostra VITA, informatevi e non dimenticatevi che l’HIV non è un retaggio del passato ma  un pericolo presente”.
“Aids running in music” vuole riunire il maggior numero di persone possibili, vuole muovere il  TERRITORIO, vuole risvegliare le coscienze per correre tutti insieme al ritmo di musica perché  quello che conta è la VOGLIA DI VIVERE.
L’iniziativa ha lo scopo di fare informazione e raccogliere fondi per la ricerca scientifica per  raggiungere il traguardo zero infezioni; zero discriminazioni; zero morti per patologie aids-correlate.
Il ricavato della manifestazione andrà interamente devoluto ad Anlaids Sezione Lombarda per  implementare i progetti di prevenzione e di sviluppo di nuove strategie alternative per combattere  la diffusione dell’infezione da HIV.
Come suggerisce il nome dell’iniziativa, la musica è uno degli elementi protagonisti di “Aids  Running in Music”. I partecipanti infatti correranno lungo tutto il percorso accompagnati dalla  musica, unico mezzo veramente universale.

L’energia che si vuole raggiungere è stata resa possibile dalla media partnership instaurata  con Radio Deejay, che vedrà i personaggi della radio in prima linea affinché l’evento diventi un  momento di grande intensità emotiva.
Tante le personalità note che hanno deciso di prendere parte all’evento. Ambasciatore della  manifestazione è Pierluigi Casiraghi, ex calciatore di Juventus, Lazio e Chelsea, vice campione  del mondo ad USA 1994 e già ct della Nazionale Under 21. Inoltre, la telecronaca “itinerante”, che  seguirà i partecipanti durate la corsa e testimonierà impressioni e sensazioni del momento, vedrà
protagonista Fabio Caressa, famoso giornalista, conduttore televisivo e telecronista sportivo  italiano.
Tutti i volti noti amici di ANLAIDS (Associazione Nazionale per la lotta contro l’AIDS) si alterneranno  per dare grande Voce a questa iniziativa che è destinata a diventare un appuntamento fisso nel  tempo.
Per maggiori informazioni e aggiornamenti:
www.facebook.com/aidsrunninginmusic
www.aidsrunninginmusic.com

Al via l’83° GPI di F1, i comuni colpiti dal terremoto ospiti d’onore…

il circuito brianzolo celebra i 90 anni di attività

“I rappresentati dei Comuni dell’Emilia e della Lombardia colpiti dal terremoto saranno gli ospiti speciali della tribuna d’onore dell’Autodromo di Monza in occasione del Gran Premio di Formula 1 di domenica”.

Lo ha annunciato oggi Fabrizio Turci, presidente della Sias, la società dell’Automobile Club Milano che organizza l’evento, in occasione della presentazione dell’83esima edizione della manifestazione iridata in programma dal 7 al 9 settembre a Monza. “In questo modo – ha spiegato Turci – vogliamo dare un contributo concreto per tenere alta l’attenzione verso quei cittadini che ancora vivono sotto una tenda e quelle imprese che faticano a riprendersi”.

Guardando specificatamente all’evento sportivo è stato sottolineato come tutto sia pronto per ospitare l’evento e che per il week end l’obiettivo sia eguagliare le ragguardevoli 140.000 presenza della passata edizione. “Sicuri - ha detto Carlo Valli, presidente  dell’Automobile Club Milano – che da qui a domenica la passione verso le Ferrari e Alonso leader del Mondiale porteranno a Monza il pubblico delle grandi occasioni”. Una manifestazione che sarà seguita in tv da una settantina di emittenti di tutto il mondo. L’audience è stimata in 550 milioni di spettatori e la Rai dedicherà 14 ore di diretta.

Tutto questo per una celebrazione speciale: “Quest’anno – ha ricordato Valli – l’Autodromo di Monza celebra, infatti, il novantesimo anniversario di attività. Era il 3 settembre 1922 quando Pietro Bordino, su una Fiat 501, vinceva la prima gara disputata sul circuito brianzolo. Siamo certi che anche questo ‘arzillo e intramontabile novantenne’ saprà regalare agli appassionati tre giorni di grandi emozioni”.

Per tutte le informazioni e l’acquisto dei biglietti dell’83esimo Gran Premio d’Italia di Formula 1 connettersi al sito www.monzanet.it