Torna la DC a Milano ..

 

Quando meno lo si aspetta , ecco che dalla coffa del Galeone  Politica  parte il grido : “SOFFIA …SOFFIA.”..

Non stiamo parafrasando il romanzo “Moby Dick ” di Herman Melville , perchè è un altro tipo di balena bianca della storia politica che apparirà a  Milano..

Infatti , sabato 4 Marzo si terrà un  convegno, organizzato da Michele Lodato  ,  Segretario Politico Regione Lombardia del Partito “DEMOCRAZIA CRISTIANA” . inizio alle ore 10:00 e termine alle 17:00 presso la sala conferenze del ristorante LIMONE in via F.Filzi n. 7. 

Ecco, questo Partito  , dopo essere scomparso dalla ribalta politica  , torna ancora carica di energia e di novità a proporsi agli elettori Lombardi …

“IL PARTITO CHE VUOI” !

Che  potrà essere l’occasione, assieme al XXIII° Congresso Nazionale per cominciare a individuare e definire i nostri obiettivi. Sarà certamente uno degli eventi “pilota “dell’anno. La conferenza offre alla città l’opportunità unica di assumere un ruolo guida nel discutere e trovare strategie, sostenibili e intelligenti, poiché gli stessi cittadini saranno gli attori principali nell’attuazione di questa strategia. Nell’Arco della giornata, si confronteranno cittadini, funzionari, dirigenti politici, saranno presenti anche esponenti di altre correnti politiche per una ricerca di dialogo, avranno l’opportunità di confrontarsi e dialogare con i Dirigenti della Regione Lombardia e del resto d’ Italia , saranno presenti associazioni e istituzioni Lombarde.

” La “DEMOCRAZIA CRISTIANA”  ”, ci dice Lodato vuole sostenere i giovani, gli anziani, le donne e tutte le fasce deboli nel raggiungimento di obbiettivi comuni. La Convention Lombarda offre l’opportunità di riunire le idee dei cittadini per dare voce ormai a quella fasci di popolazione imbavagliata e resa schiava da questa “preistorica” e “poltronista” classe politica, che ci governa illegittimamente violando la costituzione, tali obiettivi si possono raggiungere solo unendo le forze dei tanti in un unico contenitore che chiamerei

 “LA FABBRICA DELLE IDEE”, stufi di eleggere politici che dimenticano che la politica deve essere al servizio del cittadino e non viceversa .

Insieme, attraverso un’azione aggregativa, possiamo creare le basi solide di una nuova fascia politica con radici storiche e sostenibile.  E’ nei momenti di maggior difficoltà che occorre “tirasi su le maniche”, unire energie, stimoli, idee e proposte . Con la serietà professionale che mi contraddistinguo, pilastro delle mie azioni è con orgoglio che, vi comunico e quindi vi metto a conoscenza, che nella città di Milano in zona centrale, a fine del corrente mese verrà inaugurata, tempistica burocratica permettendo, la sede del Nostro Partito “Democrazia Cristiana”, dedicata allo storico e celebre statista Aldo Moro.

” La mia scelta , continua Lodato ,  è stata dettata da varie esigenze ma sicuramente quella di maggior peso è quella di concentrarsi nella Città di Milano, punto nevralgico, di grande rilevanza strategica e di immagine.”

Con l’obbiettivo di contribuire all’affermazione nella società dei valori e i programmi della “DEMOCRAZIA CRISTIANA”, la Dirigenza Lombarda si riorganizza con questa nuova opportunità in vista delle nuove competizioni elettorali, all’inaugurazione sarà presente il Nostro Segretario Nazionale Angelo Sandri, perché in una fase storica davvero critica in cui versa il Nostro Paese, l’inaugurazione di una sede non è cosa da poco: un importante e necessario segnale di un Partito che necessita di immagine .

Saranno comunicati a breve tempo e di concerto con Angelo Sandri ,location della sede ,programmazione e data di su detta inaugurazione

 

 

10 Febbraio ,Como Ricorda…..

Como , 9 Febbraio .
In tutta Italia  domani si Commemora la Giornata del Ricordo , dedicata all’esodo istriano, fiumano  , dalmata e anche agli eventi atroci  che sono stati commessi in quelle terre…
In questa ricorrenza a Como ,, venerdì 10 febbraio p.v. alle ore 11,00, la Prefettura insieme all ’Amministrazione Comunale , ha organizzato una cerimonia celebrativa che si terrà presso la Biblioteca Comunale del Capoluogo.
Alla manifestazione interverrà il Prefetto di Como Bruno Corda, il Sindaco
del Comune  Mario Lucini, il Consigliere Eleonora Galli in rappresentanza
della Provincia ed il Presidente del Comitato di Como dell’Associazione Nazionale
Venezia Giulia e Dalmazia Luigi Perini.
Durante la cerimonia la Signora Fiore Filippaz, dell’Unione degli Istriani di
Trieste, farà un breve intervento.
La manifestazione verrà ulteriormente arricchita dalle testimonianze degli
studenti dell’Istituto Professionale Pessina che nell’anno 2016 hanno organizzato una
visita alle Foibe di Basovizza e di Monrupino, alla Risiera di San Sabba e al
Magazzino 18.
Nell’occasione saranno presenti anche alcuni studenti delle Scuole Superiori
della provincia, che parteciperanno attivamente all’iniziativa, quale indispensabile
testimonianza dell’affermazione dei valori del ricordo del martirio delle foibe e del
dramma dell’esodo giuliano – dalmata – istriano.

Le immagini della Fantasia accese da Enerxenia .

MONZA, 2 febbraio 2017 –

Ho impiegato una vita intera per imparare a dipingere come un bambino, diceva Pablo Picasso. E la mostra le “Immagini della fantasia” pesca a piene mani nel mondo della creatività.

Il gruppo Acsm Agam è al fianco dell’Amministrazione comunale di Monza nel supportare la rassegna che è itinerante (con una media di 15 mila visitatori ad ogni tappa) e offre una suggestiva panoramica degli orientamenti dell’illustrazione contemporanea.

Sarà all’Arengario dal 12 al 19  Marzo . Un seme di fantasia e creatività nel cuore di Monza.

La manifestazione ha il supporto di Enerxenia, la società del gruppo Acsm Agam, attiva nella vendita di luce e gas e servizi di efficientamento energetico.

La cultura e le opportunità di tempo libero di qualità sono lo strumento di crescita e aggregazione attraverso cui si sviluppa la presenza del gruppo Acsm Agam. “Con senso di responsabilità – ha sottolineato la vicepresidente Annamaria Di Ruscio – pratichiamo il nostro radicamento che significa affiancare valore ai nostri servizi tradizionali, che assicurano beni primari. Il supporto alle migliori iniziative del territorio restituisce alle comunità locali il consenso che ci viene riconosciuto, quale affidabile punto di riferimento nelle prestazioni e nelle forniture dell’energia”.

La mostra raccoglie oltre 300 illustrazioni firmate da 70 artisti provenienti da tutto il mondo. “Riafferma la dimensione internazionale del territorio di Monza e Brianza – ha aggiunto Di Ruscio – con la vocazione a non chiudere i confini e lanciare sguardi di ampio orizzonte, tema quanto mai attuale. Passare questo valore, a nostro avviso, ha ancora più importanza se si realizza mediante le leve culturali del libro e della creatività, che si aprono in particolare ai bambini e ai ragazzi, alle nuove generazioni per le quali vogliamo contribuire a costruire un futuro migliore, anche mediante le nostre scelte di politica ambientale”.

 

La Terza Riunione Lions nel Parco di Monza

La terza Riunione del Gabinetto  Lions
del Distretto 108 Ib1 , si svolgerà   sabato 17 dicembre 2016 alle ore 9.00
nella  verde e tranquilla location del Ristorante Saint George Premier , inserito nel Parco di Monza …
Ancora una volta il Governatore Distrettuale   Carlo Massironi , aprirà con i saluti rivolti ai Presidenti e Delegati dei Lions Club  del territorio e sentirà i rapporti e i suggerimenti dei Soci .
Numerosi saranno gli   Interventi dei responsabili delle molteplici attività filantropiche di questa grande Organizzazione che da anni porta lustro e prestigio ai propri associati , ma che richiede una grande partecipazione e impegno per perseguire gli obbiettivi preposti .
Per meglio sentire i programmi e progetti in corso , ancora una volta le telecamere di Brianza Channel saranno presenti  per rendere testimonianza ai nostri spettatori …

BrianzAcque aiuterà 2 Comuni delle Marche ..

 Milano, 5 dicembre 2016

Il Presidente di BrianzAcque, Enrico Boerci  annuncia nuovi interventi a favore delle popolazioni terremotate del Centro Italia, alla presentazione di Tipicità 2017, promossa a Milano da Anci Lombardia e Anci Marche.

 - “Siamo a disposizione di Anci Marche per scegliere insieme un paio di comuni tra i 143 colpiti dal terremoto dove costruire infrastrutture idriche ambientali”. L’ha detto il presidente di Brianzacque, Enrico Boerci, intervenendo, oggi, a Milano,  alla Casa dei Comuni, alla presentazione di Tipicità 2017, festival delle Marche da assaporare, sorseggiare, indossare…vivere promossa da Tipicità,  da Anci Lombardia e Anci Marche, in programma a Fermo dal 4 al 6 marzo 2017

Dopo l’intesa raggiunta con i Sindaci dei Comuni di Amatrice e Accumuli, devastati dal sisma del 24 agosto, per la progettazione  e la realizzazione rispettivamente di un tratto di fognatura e uno di acquedotto al di fuori delle zone rosse, il gestore unico dell’idrico Brianzolo allarga la propria concreta solidarietà alle zone  delle province di Ascoli Piceno, Macerata e Fermo, ferite dalle forti  scosse di fine ottobre. 

Dopo il Lazio, aiuteremo anche le zone terremotate delle Marche” , Acquedotti e fognature sono servizi basilari e fondamentali per la rinascita e la ricomposizione dei centri devastati dal terremoto e per le popolazioni- ha aggiunto il Presidente della public company dell’idrico brianzolo. -Noi,  siamo pronti a mettere in cantiere per le Marche, analoghe azioni di intervento a quelle concordate con i due centri del Reatino. E’ importante parlarne in questo contesto in cui la Marche sono a Milano, grazie ad Anci Lombardia e Anci Marche, per dimostrare come il cuore dell’Italia vera anche nei momenti di difficoltà sappia battere all’unisono.  La crescita e l’innovazione sono le prime ricette per poter ripartire dopo la tragedia che ha sconvolto la vita di tante persone e BrianzAcque metterà a disposizione gratuitamente  le sue <tipicità> e il suo <saper fare>”.  Un’altra azione di solidarietà che rientra nel progetto “una goccia per ripartire” lo slogan utilizzato da BrianzAcque, gestore unico del servizio idrico integrato sul territorio, per portare la propria concreta solidarietà ai paesi e agli abitanti del Centro Italia colpiti dal sisma.

Il Brambilla : la Guerra continua sul Web…

Qualche tempo fà , (http://www.brianzanews.it/2013/04/la-guerra-del-brambilla/ ) avevamo dedicato alcuni articoli a Gianluca Brambilla , imprenditore e  Difensore dei diritti  dei Commercianti e piccoli Artigiani , che costantemente interveniva su Tv e Radio per esporre le ragioni di questa parte della Società ,spesso troppo colpita da imposte e vessazioni  burocratiche  inconcepibili …

Ecco che ora , si è ben organizzato e inizia la sua battaglia contro i “boiardi ” della burocrazia con un sito su YouTube  dedicato a lui  ..IL BRAMBILLA . it

Non solo  , anche un appuntamento settimanale con la ns TV , in cui con alcuni imprenditori discute delle problematiche fiscali e economiche delle Aziende , durante una serata nelle Cucine della Villa Reale di MOnza , denominata appunto Le  Cene dei Brambilla .

Per maggiori Info www.ilbrambilla.it

Monza : Habemus Papam !!!

Tra anticipazioni , smentite , ipotesi , finalmente la conferma .                                               . Papa Bergoglio , durante la  visita nella diocesi di Milano,  celebrerà messa nel parco di Monza , presso l’area dell’ex Ippodromo .. L’Arcivescovo, Angelo Scola, lo ha annunciato  ufficialmente ,invitando “fin da ora tutti i credenti e non credenti delle terre lombarde a incontrare il Santo Padre in uno dei momenti della sua visita, soprattutto la messa di popolo che si terrà al Parco di Monza alle ore 15 di sabato 25 marzo prossimo”. 

Gli altri possibili luoghi proposti erano l’ Aeroporto di Bresso  e l’area EXPO , ma alla fine è stato deciso per Monza ..

” E’ un onore per noi ..La nostra città e l’intero territorio della Brianza sapranno accogliere Papa Francesco nel migliore dei modi”.Cosi ha detto il Sindaco Roberto Scanagatti .

Infatti , la decisione di fare una Messa di popolo , è una scelta molto interessante e coraggiosa , perchè aperta veramente a tutti , cristiani e tutte le altre religioni , credenti  e atei , curiosi e scettici .. L’importante è avere un momento di aggregazione  ”globale ” che abbracci virtualmente tutte le persone  che hanno scelto di essere presenti ..

Insomma , come al solito .gli altri  chiacchierano sull’integrazione religiosa   , i brianzoli fanno i fatti   !!!

 

 

 

 

https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=32436736

Rovello Porro: passeggiata con i Cani da F1…

Il 30 Ottobre a Rovello Porro  ( CO) grande  appuntamento con il GACI e i cani levrieri che stanno  difendendo  . Alle  ore 10  il ritrovo e , dopo una bella passeggiata con gli amici a quattro zampe ,  un pranzo conviviale  alla Trattoria  al santuario .

Chiediamo a loro che cos è e come è nato il Gaci  : “ Siamo un’associazione di volontariato  e di appassionati di cani che da 14 ANNI  cerca di difendere  dall’ orrenda fine  una particolare razza di cani: i levrieri, e più precisamente i greyhounds ed i galgos spagnoli, Alcuni di noi si sono impegnati in prima persona, dal 2002, nel salvataggio dei 370 greyhounds reduci dalla chiusura del cinodromo di Roma.   SIAMO STATI I PRIMI IN ITALIA A DIVULGARE la TRAGEDIA dei Greyhound e Galgos e promuovere le ADOZIONI di questi LEVRIERI.”

La vita di questi stupendi cani ,quasi da Formula 1 , è molto triste: i greyhounds sono usati in Inghilterra, Irlanda, Spagna ed anche in altri paesi per correre nei cinodromi ed essere oggetto di scommesse. Anche se sembra strano in questi paesi le corse commerciali di cani sono molto radicate storicamente e culturalmente e costituiscono una importante, fonte di reddito e svago.  Quasi come le Corride in Spagna .

Ma questo non basta ;Il greyhound da corsa nasce in apposite “ farm” in Irlanda, una femmina solitamente partorisce 8-11 cuccioli, di questi forse 1 o 2 sopravvivono fino a 2 -3 anni; a 12-15 mesi vengono scartati i cani che non hanno interesse alla corsa o che sono troppo lenti, naturalmente questo significa che vengono uccisi, anche brutalmente. I “fortunati” vengono venduti a privati o associazioni di proprietari che li fanno correre nei cinodromi, quando il cane si fa male, e questo accade spessissimo, o diventa troppo lento, viene ucciso: se fortunato eutanizzato, spesso abbandonato o impiccato o legato alle traversine dei treni, venduto per le sperimentazioni, portato ai canili dei 7 giorni – dopo 7 giorni vengono eutanizzati – venduti per 10-20 euro ai coreani che dopo le corse se li mangiano, agli spagnoli..

Parliamo di 30.000 cani nati in un anno, tutti registrati nello Stud book, cani fatti nascere appositamente per finire in una colossale mattanza.  In questo siamo stati aiutati da diverse associazioni del Nord Europa, senza di loro non sarebbe stato possibile portare a termine un’impresa così difficile: gran parte di quei poveri cani avevano più di 5-6 anni, vivevano nei box del canile con la museruola e senza mai uscire, qualcuno aveva 9-10 anni… Circa 300 hanno trovato famiglia in Germania, Francia, Belgio, Svizzera ed Inghilterra, gli altri sono stati, con qualche difficoltà, adottati in Italia; noi personalmente ne abbiamo più di uno. Vogliamo mettere al corrente l’Italia, su quanto succede ai greyhounds e galgos, sperando in un aiuto nel portare a conoscenza il più possibile questi orrori.

Centinaia di piccole, medie e grandi associazioni “charity” in Irlanda, Scozia e Regno Unito si occupano di salvare quanti più cani possibile, numerosissime famiglie li adottano più di uno, infatti e questo rende il tutto ancor più doloroso, sono cani magnifici, esseri gentili, riservati, dolci, puliti, silenziosi, facilissimi da gestire, dei compagni ideali….ma così poco conosciuti.

Quindi , se volete conoscere più da vicino questi cani eleganti e nobili , potete andare a Rovello Porro o mettervi in contatto con il GACI  al 327 0097103  o andare sul loro sito Web . www.adozionilevrieri.it