Al via l’83° GPI di F1, i comuni colpiti dal terremoto ospiti d’onore…

il circuito brianzolo celebra i 90 anni di attività

“I rappresentati dei Comuni dell’Emilia e della Lombardia colpiti dal terremoto saranno gli ospiti speciali della tribuna d’onore dell’Autodromo di Monza in occasione del Gran Premio di Formula 1 di domenica”.

Lo ha annunciato oggi Fabrizio Turci, presidente della Sias, la società dell’Automobile Club Milano che organizza l’evento, in occasione della presentazione dell’83esima edizione della manifestazione iridata in programma dal 7 al 9 settembre a Monza. “In questo modo – ha spiegato Turci – vogliamo dare un contributo concreto per tenere alta l’attenzione verso quei cittadini che ancora vivono sotto una tenda e quelle imprese che faticano a riprendersi”.

Guardando specificatamente all’evento sportivo è stato sottolineato come tutto sia pronto per ospitare l’evento e che per il week end l’obiettivo sia eguagliare le ragguardevoli 140.000 presenza della passata edizione. “Sicuri - ha detto Carlo Valli, presidente  dell’Automobile Club Milano – che da qui a domenica la passione verso le Ferrari e Alonso leader del Mondiale porteranno a Monza il pubblico delle grandi occasioni”. Una manifestazione che sarà seguita in tv da una settantina di emittenti di tutto il mondo. L’audience è stimata in 550 milioni di spettatori e la Rai dedicherà 14 ore di diretta.

Tutto questo per una celebrazione speciale: “Quest’anno – ha ricordato Valli – l’Autodromo di Monza celebra, infatti, il novantesimo anniversario di attività. Era il 3 settembre 1922 quando Pietro Bordino, su una Fiat 501, vinceva la prima gara disputata sul circuito brianzolo. Siamo certi che anche questo ‘arzillo e intramontabile novantenne’ saprà regalare agli appassionati tre giorni di grandi emozioni”.

Per tutte le informazioni e l’acquisto dei biglietti dell’83esimo Gran Premio d’Italia di Formula 1 connettersi al sito www.monzanet.it


 

“Monza in corsa… per la vita” – 5 settembre

Monza in corsa.. per la vita al via: Confindustria Monza e Brianza, Nazionale Piloti e Scuderie Ferrari contro la leucemia

Mercoledì 5 settembre al Brianteo di Monza il triangolare di solidarietà

Tutto pronto anche quest’anno per il triangolare “Monza in corsa… per la vita” che vedrà affrontarsi mercoledì 5 settembre, allo stadio Brianteo di Monza, La Nazionale Piloti F1, la squadra di Confindustria Monza e Brianza e le Scuderie Ferrari. Obiettivo principale della serata è, come sempre, la solidarietà.

Il ricavato della partita andrà infatti al Comitato Maria Letizia Verga Onlus, associazione che si occupa dello studio e della cura della leucemia nei bambini. La Onlus riunisce genitori, amici e operatori sanitari con l’obiettivo di offrire a tutti i bambini ammalati di leucemia assistenza medica e psicosociale qualificata e garantire le più elevate possibilità di guarigione e la miglior qualità di vita.

Saranno molteplici le iniziative legate a questa giornata della solidarietà: un torneo di calcio giovanile aprirà la scena sin dalle prime ore del pomeriggio ospitando club di società professionistiche lombarde tra cui AC Monza Brianza. Le fasi finali si terranno alle 18.00, prima della partita serale tra la Nazionale Piloti F1, la formazione composta da industriali monzesi e le Scuderie Ferrari. Alle 19.00 ci sarà la premiazione dei giovani atleti.

Alle 20.00 è previsto il calcio d’inizio tra le squadre. Al termine della partita, prenderà il via lo spettacolo: artisti e personaggi coinvolgeranno e intratterranno il pubblico presente.

I biglietti di Monza in corsa.. per la vita sono in vendita a  5 euro, presso le filiali UBI Banca Popolare di Bergamo, il Centro sportivo Monzello e il Comitato Maria Letizia Verga. Per ulteriori informazioni visitate il sito www.monzadicuore.it

Dopo sei anni alla Marathon Bike della Brianza risuona l’inno russo

Dopo sei anni un russo vince la MARATHON BIKE della Brianza, dopo Andrei Mukhin quest’anno è stato Alexey Medvedev a gelare di avversari.  Prima vittoria nella marathon di Casatenovo anche per Elena Gaddoni.
 
Gli occhi erano tutti puntati verso il cielo, il pericolo di pioggia si era allontanato, ma qualche apprensione era rimasta e poteva rovinare un’attesa 21ª edizione della MARATHON BIKE della Brianza, che ha invece iniziato alla grande il terzo decennio dell’amata manifestazione di Casatenovo.   Più di 1.500 partecipanti hanno affollato le griglie di partenza per dare vita ad una gara velocissima, nonostante il terreno inzuppato dalle pioggie degli ultimi giorni presentasse ancora il conto ai bikers.  La gara si annunciava dura, impegnativa, per nulla scontata, visto il nutrito e qualificato ranking di partenti, quello che sulla carta poteva essere il primo a scrivere nell’albo d’oro il proprio nome per tre volte, Johnny Cattaneo, vincitore delle ultime due edizioni appariva tranquillo, ma per il corridore della Full Dynamix quest’anno erano in diversi gli avversari da mettere d’accordo, c’erano un Alexey Medvedev che voleva tornare alla vittoria dopo alcune gare sfortunate, Tony Longo, forte delle sue tre vittorie in questa stagione, i colombiani di KTM-Stihl Torrevilla MTB che abitano lungo il percorso della MARATHON BIKE della Brianza e lo percorrono spesso in allenamento, ma non è passata inosservata la maglia tricolore di Juri Ragnoli o la presenza di una vecchia conoscenza della marathon brianzola, Marzio Deho che in tante edizioni passate ha fatto faville e con loro tanti nomi della mountain bike nazionale.
 
Allo start dato da un campione del passato, Fiorenzo Magni, quelli di oggi hanno iniziato a fare sul serio, sul veloce tratto d’asfalto che saliva verso l’abitato di Casatenovo tutti dietro Tony Longo, ma quando il gruppo ha affrontato la prima ascesa di giornata, la salita del Cancello, ritornata nella MARATHON BIKE della Brianza dopo 15 anni, i piùforti hanno scoperto le carte.  In località Cappelletta di Crippa la selezione fatta sulla salita da Alexey Medvedev aveva il suo effetto, insieme al russo il colombiano Chia Yesid Amaya Jaime, Tony Longo e Johnny Cattaneo formavano un poker d’assi che al termine dalla salita del Calzolaio annunciava quello che sarebbe stato  il futuro podio.
 
A metà salita del San Genesio, usciva di scena Johnny Cattaneo, un problema meccanico lo escludeva dalla corsa togliendogli ogni possibilità per il tris.  Dopo Giovenzana arrivava l’atteso strappo di Medvedev che scollinava per primo al GPM e guadagnava ulteriore terreno nell’impegnativa discesa verso Campsirago. Dopo Monte il russo della Elettroveneta-Corratec, chiudeva praticamente la corsa andando a vincere in 2 ore 44’ 49”, con 2’ 10” sul trentino della TX-Active Bianchi, Tony Longo.  Il colombiano Chia Yesid, completava il podio, contenendo il recupero del Campione Italiano Marathon, Juri Ragnoli (Scott Racing Team), autore di un finale in crescendo.
Quinto posto per Mirko Celestino (Avion-Axevo MTB Pro Team), poi era la volta di due stranieri, il colombiano Leonardo Paez (TX-Active Bianchi) e lo spagnoloIvan Alvarez Gutierrez (Elettroveneta Corratec), ottavo Pierluigi Bettelli (Scott Racing Team) che precedeva di misura Johannes Schweiggl (Team Silmax Cannondale Racing), Luca Ronchi (Avion-Axevo MTB Pro Team) completava una top ten di assoluto valore da cui rimaneva fuori per pochi metri il primo amatore,Oscar Lazzaroni (WR Compositi Racing), preceduto di misura da Marzio Deho (GS Cicli Olympia).
 

La vittoria di Alexey Medvedev è la quarta di stagione, nei mesi di marzo e aprile il 29enne russo, Campione Europeo Marathon 2011, aveva vinto tre point to point in Liguria e in Veneto, ma anche della MARATHON BIKE della Brianza Alexey aveva buoni ricordi, fù terzo nel 2009 e secondo nel 2010:  “Sono molto contento della mia gara oggi, unico piccolo problema all’inizio con la forcella e qualche difficoltà nei tratti scivolosi da fare a piedi.  Conosco molto bene questo percorso, l’ho fatto tante volte quando correvo per il Torrevilla MTB abitavo in Birianza.  Ho aspettato il momento giusto per attaccare Chia Yesid, è una vittoria che mi ripaga della sfortuna che ho avuto quest’anno nelle gare più importanti”

 
Senza sorprese, almeno per la vittoria, la gara femminile, la favorita Elena Gaddoni (FRM Factory Racing Team) ha fatto gara solitaria sin dai primi chilometri, il suo distacco di oltre 8’ sulla seconda racconta da solo tutta la gara.  Colpo di scena per la seconda posizione finita a Sandra Klomp (KTM-Stihl Torrevilla MTB), la biker di origini olandesi che vive da molti anni in Liguria, ha soffiato negli ultimi quattro chilometri alla russa Vera Andreeva il secondo gradino del podio dopo essere stata al suo inseguimento per tutta gara.   Per il quarto anno consecutivo Sandra Klomp non ha mancato il podio della MARATHON BIKE della Brianza consentendo alla squadra di casa, KTM-Stihl Torrevilla MTB di Monticello Brianza, un bilancio straordinario con due atleti sul prestigioso podio delle classifiche maschile e femminile.
“Mi è piaciuto moltissimo il percorso quest’oggi – ha detto la vincitrice che abita a Lugo - veramente bello e divertente, anche se devo dire non proprio adatto alle mie caratteristiche.  Non posso che essere felice per questa vittoria e nel modo in cui l’ho ottenuta, ora guardo agli ultimi appuntamenti di stagione”
 
Ordine d’arrivo MARATHON BIKE della Brianza 2012 Maschile
1. Medvedev Alexey (Elettroveneta-Corratec) in 2 ore 44’ 49”
2. Longo Tony  (TX-Active Bianchi) a 2’ 10”
3. Chia Amaya Jaime Yesid (KTM-Stihl Torrevilla MTB) a 3’ 31”
4. Ragnoli Juri (Scott Racing Team) a 3’ 38”
5. Celestino Mirko (Avion-Axevo MTB Pro Team) a 3’ 54”
6. Paez Leonardo (TX-Active Bianchi) a 4’ 58”
7. Gutierrez Ivan Alvarez (Elettroveneta-Corratec) a 6’ 09”
8. Bettelli Pierluigi (Scott Racing Team) a 6’ 33”
9. Schweiggl Johannes (Team Silmax Cannondale) a 6’ 34”
10. Ronchi Luca (Avion-Axevo MTB Pro Team ) a 10’ 00”
Ordine d’arrivo MARATHON BIKE della Brianza 2012 Femminile
1. Gaddoni Elena (FRM Factory Racing Team) in 3 ore 30’ 41”
2. Klomp Sandra (KTM-Stihl Torrevilla MTB) a 8’ 34”
3. Andreeva Vera (Team Protek) a 10’ 46”
4. Mazzucotelli Simona (GS Massì Supermercati-Brivio) a 13’ 55”
5. Mandelli Chiara (Valcavallina Superbike Lovato Electric) a 13’ 59”
Ordine d’arrivo MARATHON BIKE della Brianza 2012 Percorso Avventura
1. Vecchio Davide (TRT Testa Racing Team), 2. Valsecchi Simone (Team Spreafico Velo Plus), 3. Valtolina Mauro, 4. Morganti Ugo (Pavan Free Bike), 5. Tosi Nicolò (Ass. Scuola Nazionale MTB Oasi Zegna)

21° MARATHON BIKE della BRIANZA

Un’esercito di big promette scintille per la battaglia in Brianza
Domani alle 9.30 scatta la 21ª MARATHON BIKE della Brianza, in tanti pronti a sfidare Johnny Cattaneo.  Riflettori puntati su Elena Gaddoni favorita nella gara femminile.
 Si contano le ore a Casatenovo per l’evento della mountain bike in Brianza, la tanto attesa MARATHON BIKE della Brianza che avrà per la sua ventunesima edizione uno starter d’eccezione, 
Fiorenzo Magni, un gigante del ciclismo italiano, capace di grandi imprese sportive, il “terzo uomo” dell’epoca d’oro del ciclismo italiano, rivale di Fausto Coppi e Gino Bartali.   Il “Leone delle Fiandre”, come fu soprannominato dopo le tre vittorie consecutive nella durissima corsa in linea belga, vive da decenni a Monticello Brianza, il primo comune che la MARATHON BIKE della Brianza attraverserà dopo aver lasciato la sua naturale sede di Casatenovo una volta abbassata dall’illustre starter la bandiera a scacchi.
 
Tra i già prenotati ai nastri di partenza della 21ª edizione ci sono tanti protagonisti dei circuiti Trek-ZeroWind Off Road Challenge e Coppa Lombardia Overland, che con la marathon brianzola concluderanno la loro stagione, ma nella starting list figurano anche molti nomi noti del panorama professionistico nazionale, tra cui spicca quello del bergamasco Johnny Cattaneo che nelle ultime due edizioni ha alzato al cielo il trofeo del vincitore.   Insieme a Marzio Deho, vincitore nel 1998 e 1999 e al colombiano Leonardo Paez che nel 2007 e nel 2009 dominò la marathon brianzola, Cattaneo conta nell’albo d’oro due successi e ha tutte le intenzioni di diventare il più vittorioso di sempre, nella stagione 2012 il bergamasco della Full Dynamix ha già vinto sei corse, presentandosi al via della 21ª MARATHON BIKE della Brianza con un fresco successo in una gara in Friuli.
Anche Deho e Paez arrivano a Casatenovo con ottime credenziali, il veterano del GS Cicli Olympia, terzo lo scorso anno, domenica scorsa ha visto condizionato un buon risultato nella “Gibo Simoni Marathon” da un problema meccanico, ma è già pronto a prendersi la rivincita e a battersi con la consueta grinta contro avversari più giovani.   Anche il colobiano, Campione Nazionale Marathon, battuto lo scorso anno allo sprint da Cattaneo, andrà a caccia sulle colline brianzole del prestigioso tris, ma per tutti nulla è scontato, per la vittoria sono in tanti ad essersi prenotati, la MARATHON BIKE della Brianza 2012 è stata ancora un richiamo irresistibile per un parterre straordinario.
 
Lo squadrone della a Scott sarà schierato al gran completo con il Campione Italiano Juri RagnoliDaniele MensiPierluigi Bettelli, vincitore nel 2004 e secondo alle spalle di Paez nel 2009, Igor Baretto e Franz Hofer.     Avion-Axevo MTB Pro Team arriverà a Casatenovo con il Campione Italiano Marathon 2011 Mirko Celestino e il bronzo 2012 Luca Ronchi, della partita anche il trentino della TX-Active Bianchi, Tony Longo, vice campione italiano a Schio.  Il Team Silmax-Cannondale conterà sulla presenza di Samuele Porro e Johannes Schweiggl, ma anche Umberto CortiAndrea TiberiRamon BianchiCristian Pallaorosaranno da tenere d’occhio nelle prime posizioni.  Punteranno dritti alla vittoria anche i colombiani Chia Yesid Amaya Jaime e John Jairo Botero Salazar autori domenica scorsa a Folgaria di una doppietta firmata KTM-Stihl Torrevilla MTB, la società di Monticello Brianza che da diversi anni insegue il prestigioso successo nella MARATHON BIKE della Brianza che ovviamente considera come la gara di casa.
 
Anche la Elettroveneta-Corratec calerà tre carte pesanti con il russo Alexey Medvedev, secondo a Casatenovo nell’edizione 2010, con l’ex professionista danese Soren Nissen, fresco vincitore domenica scorsa di una marathon in Germania, con lo spagnolo Ivan Alvarez Gutierrez.
 
Torna a Casantenovo dopo l’edizione tricolore 2008 Elena Gaddoni e si candida di diritto come la favorita per la vittoria femminile.  La romagnola della FRM Factory Racing Team che in questa stagione ha già vinto dieci volte, avrà come avversarie le atlete di KTM-Stihl Torrevilla MTB, Sandra Klomp sempre sul podio dal 2008 a Casatenovo, la ticinese Sofia Pezzati, terza lo scorso anno e Stefania Zanasca.  Gradito ritorno alla MARATHON BIKE della Brianza diAlessia Ghezzo, prima nell’edizione 2005, la torinese insieme a Simona Mazzucotelli e alla russa Vera Andreeva completano il ranking femminile che vede anche altre 23 donne amatori iscirtte.
Tutte le info sulla 21ª MARATHON BIKE della BRIANZA sul sito www.marathonbike.com

Provincia MB: incontri allargati sul riordino degli Enti

La Provincia chiama la Brianza a raccolta

 mercoledì 5 settembre un incontro allargato per discutere i possibili scenari circa il riordino degli Enti

Monza, 31 agosto 2012. In vista delle prossime scadenze istituzionali per il riordino delle Province, voluto dal Governo, il Presidente Allevi chiama la Brianza a raccolta, con l’obiettivo di elaborare una proposta condivisa da presentare all’UPL – Unione Province Lombarde – e successivamente al CAL, l’organo preposto ad esaminare le possibili suddivisioni del territorio regionale.

“Intendo far arrivare a Milano prima e a Roma poi la voce della Brianza  - spiega il Presidente Dario Allevi – Quella che ha fortemente voluto questa Provincia e che non intende rinunciare all’autonomia conquistata. Faremo un approfondimento serio per valutare le soluzioni migliori”.

L’incontro è previsto presso la sede della Provincia mercoledì alle ore 17.00. Invitati il Prefetto Giovanna Vilasi, gli 11 Parlamentari della Brianza, il Sindaco di Monza Roberto Scanagatti, il Presidente dell’Assemblea Sindaci ASL Giacinto Mariani, i Consiglieri Regionali, gli Assessori e i Consiglieri Provinciali.

E poi: il Presidente della Camera di Commercio MB Carlo Edoardo Valli, il Presidente di  Confindustria MB Renato Cerioli, il Presidente di APA Confartigianato Giovanni Barzaghi, il Presidente dell’Unione Artigiani Walter Mariani, il Presidente dell’Unione Commercianti Giuseppe Meregalli, il Presidente di Confcooperative MB Roberto D’Alessio, il Presidente della Compagnia delle Opere MB Pietro Paraboni, il Presidente della Fondazione Comunità MB Giuseppe Fontana ed i Segretari Provinciali delle Organizzazioni Sindacali CGIL, CISL, UIL.

Inoltre per venerdì 7 settembre il Presidente ha convocato per le 17.00 l’Assemblea dei  55 Sindaci della Brianza: all’ordine del giorno, oltre alla nomina del nuovo Presidente, la valutazione degli effetti del D.L. 95/12 convertito nella Legge 7/8/2012  che prevede il riordino delle Province salvando solo gli Enti sopra i 350mila abitanti e i 2.500 Kmq.

Al via FuoriGP e BrianzaGP District 2012

 il Gran Premio della Provincia di MB

Monza, 31 agosto 2012. FuoriGP & BrianzaGP District è il più grande evento organizzato in Brianza in occasione del Gran Premio d’Italia di Formula 1: una festa, un enorme contenitore di attività, spettacoli, musica, tradizione e arte, un importante volano di visibilità anche internazionale del territorio.

Nei giorni 6,7,8 e 9 settembre ben 50 eventi, 8 concorsi, 11 mostre e 28 concerti animeranno i centri cittadini dei 5 Comuni limitrofi agli ingressi dell’Autodromo di Monza.

Quattro giorni senza sosta di emozioni pure, con tantissime esposizioni, mostre, concorsi, attività ludiche, concerti, parate di auto storiche e sportive, music show, dj set in collaborazione con i locali della zona, eventi e attività sportive, sfilate di moda, notte bianca e tanta solidarietà.

Due Memorial faranno da splendida cornice ai Comuni di Biassono e Vedano al Lambro: il primo dedicato all’Autodromo di Monza nel novantesimo anniversario della sua nascita, con l’esposizione della “Ferrari 500 F2” di Ascari, in collaborazione con il Museo Ferrari di Maranello, il secondo invece interamente dedicato alla Ferrari avrà il pregio di ospitare la spettacolare “Ferrari Indy (CART) tipo 637”, l’unica vettura progettata e costruita per correre nel campionato Cart 1985, oltre ad esposizioni di foto, modellini e proiezioni video.

Un’apposita sezione sarà invece dedicata al grande pilota canadese, Gilles Villeneuve, noto e apprezzato per il suo stile di guida combattivo e spettacolare, simbolo, ancora oggi, della storia della Formula 1.

Non mancheranno esibizioni di Camion Truck e gare di Kart cittadino, live painting, punti ristoro con prodotti tipici del territorio, mostre di modellini giocattolo, corse con automobiline a pedali e trucca bimbi per i più piccoli, concorsi moda, beauty, cucina e tuning con premiazioni e tante altre sorprese. Nei Comuni interessati, FuoriGP proseguirà di notte con le Power Night nelle quali il pubblico potrà trovare negozi ed esercizi aperti fino alle 24.00. La sonora e colorata presenza della band ufficiale del FuoriGP farà da corollario al rombo dei motori.

 FuoriGp darà risalto non solo ai motori, ma anche alla terra di Brianza, alla sua storia, al suo paesaggio e scenario naturalistico senza pari: ”Forti delle diecimila presenze registrate nella prima edizione, arriva anche quest’anno l’atteso appuntamento con il FUORI GP – spiega il Presidente Dario Allevi -  Una kermesse coinvolgente che colora e anima le giornate del GranPremio d’Italia. Se in base ad alcuni recenti sondaggi la nostra Brianza risulta una delle mete più cliccate sul web da parte di turisti e viaggiatori di tutto il mondo, mi  auguro che questa manifestazione si riveli, ancora una volta, un biglietto da visita importante per presentarci al grande pubblico, stimolando la curiosità di scoprire quanto c’è di bello e di affascinante nel nostro territorio solo spingendosi poco più in là, oltre il Parco e l’Autodromo”.

FuoriGp diventa così il Gran Premio ottenuto dalla Provincia di MB, un Gran Premio a misura di cittadino. Certo le difficoltà, in un periodo come l’attuale, non sono mancate, ma alla fine la scommessa si è rivelata, anche quest’anno, vincente, come sottolinea l’Assessore allo Sport, Turismo e Autodromo, Andrea Monti: “Crederci, sempre e comunque, l’imperativo che ci ha accompagnati in questo 2012 in cui le difficoltà non sono mancate. Tagliare il nastro di una nuova edizione del “FuoriGP” è stata una scommessa vinta da tutti quelli che ci hanno creduto sempre, fin dall’inizio. A loro va il mio grazie. Vedere nascere, crescere e diventare grande una manifestazione che abbiamo prima sognato, poi ideato e con tenacia, infine realizzato, è per noi motivo di grande orgoglio. Adesso tocca a voi, gettatevi nella mischia, respirate l’atmosfera carica di passione e adrenalina del Gran Premio di Formula 1, oltre le mura dell’Autodromo Nazionale di Monza, che oggi compie 90 anni, abbiamo preparato per voi strade e piazze pronte a regalarvi quattro giorni di gioia, divertimento e allegria; questo e tanto altro, nella seconda edizione di FUORI GP – BRIANZA GP DISTRICT. Dopo l’edizione-zero dello scorso anno, che ha raccolto un grande successo di partecipazione e di pubblico, FUORI GP 2012 – BRIANZA GP DISTRICT si presenta con un programma ancora più ricco ed avvincente, allargandosi ai Comuni di Arcore e Macherio, che si aggiungono a Biassono, Vedano al Lambro e Villasanta. Siamo certi che sapranno coinvolgere non solo i tanti turisti e gli appassionati del motorsport ma anche e soprattutto i nostri concittadini che saranno i primi protagonisti di eventi e manifestazioni a tutto campo, pensati e rivolti a persone di tutte le età”.

 La manifestazione FuoriGP & BrianzaGP District, all’insegna di sport, arte, cultura, spettacolo e musica, è promossa dalla Provincia di Monza e della Brianza – Turismo, Sport e Autodromo, in collaborazione con Camera di Commercio Monza e Brianza, Confcommercio Monza, Distretto Corona del Parco e i Comuni di Biassono, Vedano al Lambro, Villasanta, Arcore e Macherio.

 Quest’anno FuoriGP, alla sua seconda edizione, è anche una gara di solidarietà che vedrà presenti personaggi del mondo dei motori, dello spettacolo e dello sport in due importanti momenti: la cena di Gala a favore della Fondazione Tavecchio presso il Ristorante Saint Georges Premier di Monza prevista per il 5 settembre alle 20.30 e la partita di calcio benefica “Marco c’è, c’è per tutti….” promossa dal Milan Club Gennaro Gattuso di Muggiò in favore della Fondazione Marco Simoncelli, che devolverà il ricavato in favore delle popolazioni terremotate dell’Emilia Romagna (Rappresentanti dei Commercianti vs Ospiti della Fondazione Simoncelli). L’appuntamento è per giovedì 6 settembre 2012 presso il campo di calcio del Comune di Macherio, ore 21.00, con tanti campioni dello sport e della solidarietà.

Dopo l’enorme successo ottenuto nella prima edizione quest’anno le sinergie si sono moltiplicate: tantissimi  i volontari, gli sponsor e i partner impegnati in questa entusiasmante seconda “sfida” del FuoriGP, come Confartigianato Motori, Brianzacque, Camera di Commercio Monza e Brianza, Confcommercio Monza, Distretto Corona del Parco, Giornale di Monza, Fondazione Alessio Tavecchio, Incubatore Imprese Innovative Politecnico di Torino, Associazione Amici dell’Autodromo e numerose Associazioni territoriali, imprese, gruppi giovani, Pro Loco e commercianti.

FUORI GP 2012 ha davvero tutte le premesse per confermarsi uno degli eventi più importanti dell’anno per la Provincia di Monza e della Brianza, un mix sapientemente dosato di motori, tradizioni, storia, cultura, spettacolo, arte e intrattenimento, degno completamento di un appuntamento internazionale di assoluto prestigio come il Gran Premio di Monza di Formula 1.

Il sito www.fuorigp.it e la pagina facebook FuoriGP saranno costantemente aggiornati con tutte le informazioni inerenti eventi, concerti, attività e spettacoli.