TOURISM THINK TANK 30, 31, 2013 Lario Fiere

LA CAMERA DI COMMERCIO DI MONZA E BRIANZA PROMUOVE TOURISM THINK TANK

TTT: si terrà a Lariofiere il 30 e il 31 gennaio il primo btb dedicato al turismo e al marketing territoriale. Sono 24 gli operatori del settore turistico di Monza e Brianza che parteciperanno alla fiera.

3 Monza e Brianza, Como e Lecco insieme in occasione della prima edizione di TTT – Tourism Think Tank, la prima b2b dedicata al comparto turistico che si terrà a Lariofiere, Erba, il 30 e il 31 gennaio dalle 9.30 alle 18.00. Qualità e ospitalità i due fattori determinanti per il rilancio dell’economia del territorio. Sono 24 gli operatori del settore turistico di Monza e Brianza che parteciperanno alla “due giorni” dedicata al turismo e al marketing territoriale: Ani ani Goup srl (Communication room) Biassono, Area&20 srl (Communication room) Monza, Ferrari Illuminazioni sas di Ferrari Ginfranco e C. Lissone, Fossati Sas di Fossati Antonio e C.Verano Brianza, Francofiore srl Bellusco, Linea Zappa Contract srl Giussano, Mambretti Antonio & Figli snc Seregno, Mia srl Macherio, Ms Progetto Abitativo srl Monza, Pozzi snc poltrone e divani di Pozzi Felice e C. Meda, Pubblieditori srl Arcore, RG 2 snc di Riboldi e Giussani e C. Lissone, Solareco srl Usmate Velate, Studio Prisma Usmate Velate, Teco Service srl Cesano Maderno, Touchcontents srl Desio, Tpvision Italy srl Monza, Egirent srl / Alberto Terraneo Desio , Indoors Travel di Ideando Viaggi Srl Monza Brianza , Conseal Energia srl / Arch. Giuseppe Caramazza Monza Brianza, 2V Studio Tecnico/Cristiano Villa, Luca Valaguzza Monza Brianza, A+E Lab+ RGAStudio/Arch. Ersilia Anna Brambilla Monza Brianza, Meecarchitetti / Arch. Colzani Eros e Elli Massimiliano Seregno, Pasin Francesca Freelance Meda. Complessivamente in Lombardia sono attive 3.469 imprese nel settore dell’alloggio, con una variazione annuale che le vede crescere del 2,9%. Sopra la media lombarda, l’aumento delle imprese di Monza e Brianza (+11%), con 91 imprese attive. TTT è stato presentato oggi presso la sede della Camera di commercio di Monza e Brianza alla presenza di Gian Luca Brambilla consigliere della Camera di commercio di Monza e Brianza, Andrea Monti assessore allo Sport e al Turismo della Provincia di Monza e Brianza, Andrea Camesasca, ideatore del format TTT e membro di giunta della Camera di commercio di Como, Silvio Oldani direttore di Lariofiere.

Tanti Auguri e Buone Feste!!!

Roberto Maroni: IL MIO NORD IL SOGNO DEI NUOVI BARBARI

BANDIERA PADANA SUL MUNICIPIO DI MONZA

 

“Daremo un premio agli anonimi patrioti che questa notte hanno fatto sapere a tutti che su Monza sventola un vessillo di libertà, perché la terza città della Lombardia non vuole restare schiava del governo Monti che la vuole cancellare, rendendola una frazione di Milano”, spiega Federico Arena, coordinatore cittadino del Movimento giovani padani. “Quando gesti di questo tipo sono spontanei e non organizzati significa che il malcontento cresce. Gli unici a non accorgersi di questo sono Mario Monti, il suo governo e tutte le forze politiche, dal Pd al PdL passando per l’Udc che continuano a sostenerlo vergognosamente in tutte le sue scelte più scandalose, compresa quella di tagliare 2500 posti letto negli ospedali lombardi”, aggiunge Andrea Villa, coordinatore provinciale dei Giovani padani. “Dopo la contestazione al ministro Ornaghi, Monza prosegue la sua civile ma determinata protesta contro Roma: Monti è espressione delle banche, della finanza, dei poteri forti e talvolta occulti, noi siamo invece il sindacato del popolo del Nord. Se il Governo pensa di cancellare Monza, Monza se ne andrà da Roma: è molto semplice. Se la gente non ha capito che Monza e migliaia di altri Comuni stanno per diventare frazioni senza alcun tipo di rappresentanza democratica, noi lo faremo sapere a tutti. Ben vengano gesti simbolici come la bandiera padana sul Comune”, conclude Paolo Grimoldi, deputato e presidente federale MGP.