MondialeTrial Barzio 2013

Grande attesa per questo evento Mondiale ed Europeo qui a BARZIO in Valassasina, il paddock si è affollato di partecipanti a questo doppie evento internazionale. Le Zone No Stop sono state approntate in modo eccellente e ud un ultimo ripasso finale garantirà che le stesse siano perfette per l’impegno dei piloti presenti. Ricordiamo che per queste due gare vige in regolamento No Stop non ancora applicato nelle gare Italiane quindi un ulteriore impegno, per gli staff del MC Monza e Valsassina, sia per la diversa tracciatura,sia per il controllo da parte dei giudici delle mpenalità dei piloti. Uno splendido sole accompagna questo venerdi di attesa, e lo stesso si presume avvenga anche per tutto il week end. La macchina organizzativa sta raggiungendo il regime ottimale per accogliere ,si presume, il numeroso pubblico che si attende in quanto una spettacolo cosi notevole non facile a vedersi. Anche tutti i nostri piloti impegnati sia nell’europeo sia nel Mondiale attendono con trepidazione l’inizio gara, sperando, aggiungiano noi, che l’aria di casa posso a loro giovare per conqiustare numerose vittorie,e che il nostr pilota di punta ossia Matteo Grattarola possa riconfermare, se non migliorare, l’ottimo quinto posto conquistato nella prova Mondiale Spagnola.

foto Mondiale 2009

BRIANZA: PIÙ BANDA LARGA PER TUTTI

Digital divide e semplificazione: la prima esperienza in Italia di banda larga satellitare per le imprese nasce da una collaborazione tra la Camera di commercio di Monza e Brianza e Eutelsat Internet low cost: in tempo di crisi sempre più lombardi preferiscolo i “salotti virtuali” alla movida. Un trend molto più diffuso tra gli uomini (10,7%) che tra le donne (3,0%) Monza, 4 giugno 2013 Per superare il digital divide, la Camera di commercio di Monza e Brianza in collaborazione con Eutelsat presenta oggi il bando “Brianza Banda Larga”, la prima esperienza in Italia di banda larga satellitare per le imprese. L’intervento è finalizzato a sostenere la partecipazione delle piccole e medie imprese all’offerta di un servizio ad hoc di connessione, attraverso l’erogazione di voucher che contribuiranno al costo di installazione. E in periodo di crisi si tira la cinghia e per il tempo libero i lombardi risparmiano sulle uscite fuori, dedicandosi più ai “salotti virtuali” che alla movida. L’8,1% sceglie, infatti, di passare sempre più tempo frequentando gli amici virtuali su internet e social network invece di uscire. E sono soprattutto gli uomini a rinunciare all’aperitivo o alle cene fuori per trascorrere una serata in compagnia di facebook o twitter, in certi casi anche per lavoro: il 10,7% contro il 3% del “gentil sesso”. Sia a Milano che a Monza e Brianza il trend si allinea al dato lombardo, circa l’8% degli imprenditori dedica più tempo che in passato alla propria vita virtuale. E’ quanto emerge dall’indagine della Camera di commercio di Monza e Brianza “Cosa cambia con la crisi” che ha coinvolto circa 600 imprese lombarde. Il bando La Camera di commercio di Monza e Brianza per superare il digital divide delle imprese che hanno ancora difficoltà nell’accesso alle reti terrestri, promuove, nell’ambito del protocollo d’intesa siglato tra Uniocamere nazionale ed Eutelsat, il bando “Brianza Banda Larga” per la realizzazione del progetto di diffusione della banda larga satellitare, stanziando un contributo per le imprese del territorio pari a 20mila euro. L’intervento è finalizzato a sostenere la partecipazione delle piccole e medie imprese all’offerta di un servizio ad hoc di connessione, attraverso l’erogazione di voucher che contribuiranno al costo di installazione. Il bando “Brianza Banda Larga – voucher per la diffusione della banda larga satellitare”, presentato oggi in Camera di commercio di Monza e Brianza, prevede la realizzazione di un intervento finalizzato a sostenere la partecipazione delle piccole e medie imprese all’offerta – che mette a loro disposizione un profilo di servizio ad hoc non rintracciabile sul mercato con un’offerta tecnica di 20 Mbps in download, 6 Mbts in upload, disponibilità illimitata giorno e notte, assistenza personalizzata, due mesi di erogazione gratuiti – attraverso l’erogazione di voucher che contribuiranno parzialmente al costo di installazione. A partire dal 10 giugno sarà possibile registrarsi per accedere al servizio sul sito www.internetinazienda.it Per partecipare all’iniziativa e beneficiare dei contributi le imprese devono presentare la domanda di partecipazione a partire dal 5 giugno 2013. Per informazioni: www.mb.camcom.it tel. 039/2807410. “La Brianza si fonda sulla piccola media impresa diffusa, un tessuto imprenditoriale radicato che necessita di rafforzare le proprie leve competitive, in particolar modo quelle legate alla capacità di innovare, al fine di affrontare con strumenti adeguati l’attuale congiuntura economica – ha dichiarato Carlo Edoardo Valli, Presidente della Camera di commercio di Monza e Brianza. È proprio in questo contesto che si inserisce la nostra iniziativa a supporto dell’innovazione tecnologica, per sostenere tutte quelle piccole e medie imprese delle aree periferiche che ancora oggi soffrono il problema del digital divide.” “La tecnologia satellitare è al servizio del rilancio dell’economia e siamo particolarmente orgogliosi di ribadirlo in Brianza, dove parte l’attuazione del protocollo d’intesa siglato con Unioncamere – aggiunge Renato Farina, amministratore delegato di Eutelsat Italia. – La banda larga via satellite è infatti la soluzione più rapida e sostenibile per superare le difficoltà di accesso alle reti che continuano ad interessare molte realtà produttive. Inoltre, permette di stabilire condizioni paritarie all’interno di ciascun territorio, favorendo la diffusione uniforme delle nuove opportunità di sviluppo”.

PALA K CAPITALE DEL CALCIO BALILLA: BOOM DI ADESIONI

Dopo il successo della precedente edizione al Pala K si ripete l’appuntamento per gli appassionati del biliardino.

Un passatempo d’altri tempi, che tuttavia sta ritornando in auge. Lo dimostrano i numeri registrati nell’evento organizzato il mese scorso al Pala K di Cinisello Balsamo. Oltre 400 sono gli appassionati dei tavoli verdi e degli omini fusi al ferro che hanno passato la domenica pomeriggio al kartodromo di Cinisello Balsamo. Alla luce del grande successo, gli organizzatori si sono attivati subito nella realizzazione di una nuova edizione. In programma dunque una adrenalinica sfida che si terrà domenica 19 maggio a partire dalle ore 15, con molti premi in palio. Un torneo avvincente, a numero chiuso, con massimo 64 coppie, che si disputerà su 8 calcetti Fas Mundial in 8 gironi da otto coppie. Ogni coppia giocherà 7 partite dirette contro le 7 squadre dello stesso girone. Ad ogni singolo girone passano alla sfida successiva 4 coppie su 8; conclusi gli 8 gironi rimarranno 32 coppie, che gareggeranno a scontro diretto in partite a 9 punti senza vantaggi. “Forse per la contaminazione determinata dal campione rossonero, Balotelli, padrone di casa del Pala K, forse per il carattere nazionalpopolare dell’iniziativa il Calcio Balilla qui al Pala K rappresenta per noi un momento di grande soddisfazione” – dichiara Joe Ghiringhelli, il Presidente del kartodromo di Cinisello che ospita l’evento. E’ possibile iscriversi al torneo contattando il Pala K oppure gli organizzatori dell’evento Claudio (393 20 13 450) o Alessandra (320 15 09 027).

Elena Romagnolo, Danilo Goffi e il ‘mitico’ Renzo Barbugian al via della 10K

Sarà ancora lei la protagonista della 10K Chrono nella serata di sabato 18 maggio: l’azzurra del CS Esercito Elena Romagnolo capace, nella scorsa edizione, di abbassare a 34:08 il record precedente di quasi due minuti (apparteneva alla maratoneta azzurra Lucilla Andreucci con 36:03 nel 2008), sarà al via di questa sesta edizione dell’ormai classica monzese.   Classe 1982, allenata da Andrea Bello, Elena Romagnolo lo scorso anno è stata finalista ai Giochi di Londra nei 5000 in 15:06.38  (07/08/2012) crono che, nella classifica all time, la vede tra le prime quattro atlete di questa distanza dopo Roberta Brunet, Maria Guida e  Silvia Weissteiner. Ai Giochi Olimpici di Pechino 2008, la mezzofondista di Trivero nel biellese ha raggiunto la finale dei 3000 siepi realizzando in batteria ancora un record italiano con 9:27.48 mentre è stata quinta nei 5000 agli europei di Barcellona 2010 e, nel 2012, 8a nei 10000 e 9a nei 5000 agli Europei di Helsinki.

 Con lei al via il maratoneta Danilo Goffi, ex Carabiniere ora in forze al Cus Pro Patria Milano, nono ai Giochi Olimpici di Atlanta 1996, sei maratone mondiali,  argento nella maratona agli europei di Budapest 1998, con un primato personale di 2h08’33” (Rotterdam 1998) quinto tempo italiano all time. Il maratoneta di Nerviano (MI), allenato da Giorgio Rondelli , è stato anche campione europeo junior dei 10.000 metri in pista  (Salonicco 1991) e nella sua carriera ha vinto tre titoli italiani : nella maratona (1995), sulla mezza maratona (1996) e sui 10.000 nel (1998). Ma la 10K Chrono vedrà al via anche un altro personaggio, celebre nel mondo delle corse su strada: Renzo Barbugian della Daini Carate Brianza, forte corridore, grande esempio per la sua capacità di rimettersi in forma dopo aver raggiunto preoccupanti livelli di sovrappeso ed  essere diventato un fumatore accanito. Nel suo palmares più di cinquanta maratone in giro per il mondo (New York, Berlino, Parigi, Londra, Barcellona e Amsterdam), un bronzo alla “Monza-Resegone”, la vittoria alla «6Ore di Seregno» con settantotto chilometri. E poi skyrace, corse in alta montagna e la 100 chilometri, con un personale di 7h 46’.  Nel maschile il record da battere è del marocchino di Casablanca, classe 1979,  in forze alla Daini Carate Brianza, Lahcen Mokraji, che nell’edizione passata ha chiuso in 30:50. 

Ricordiamo che la 10K CHRONO, gara agonistica nazionale Fidal,  vedrà il via alle ore 21.00 di sabato 18 maggio con Rosanna Massari in veste di speaker della manifestazione e, come ogni anno, chi correrà la 10K CHRONO potrà gratuitamente correre anche la 10K POPULAR al via alle ore 10.00 di domenica 19 maggio per 5 o 10 km a passo libero, sempre sullo stesso percorso, tra i luoghi storici del centro di Monza, della prova agonistica.

 La DieciK sarà anche un’occasione per fare solidarietà con VITAL ITALY Onlus”un’organizzazione non profit che lavora per dare una casa, un’assistenza e un’educazione alle bambine bisognose di Calcutta e di altre zone disagiate ( www.vital-italy.org  oppure  allegra@vital-italy.org), e con “SLAncio Monza” un progetto della Cooperativa La Meridiana, che sostiene la costruzione a Monza di una casa di cura per persone in Stato Vegetativo o colpite da malattie neurologiche e neuromuscolari invalidanti come la SLA (sclerosi laterale amiotrofica), le distrofie o la sclerosi multipla (www.cooplameridiana.it).

 ISCRIZIONI:

Le iscrizioni alla gara agonistica sono ancora aperte e possono essere effettuate direttamente su  www.otc-srl.it  seguendo le indicazioni sul sito www.diecik.it   (quota di iscrizione euro 20,00).

Le iscrizioni per la gara popolare saranno invece disponibili nei negozi ufficiali pubblicati sul sito della manifestazione, sempre al costo di euro 10,00.

Foto di Roberto Mandelli (Podisti.net)

Di seguito il prestigioso albo d’oro maschile e femminile della manifestazione:


ALBO D’ORO MASCHILE

2008 Migidio Bourifa (Atl. Valle Brembana) 31’25”
2009 Amor Rached (Pro Sesto) 31’05”
2010 Paolo Finesso (Ginn. Comense 1872) 30’56”
2011 Lahcen Mokraji (Daini Carate Brianza) 30’53
2012 Lahcen Mokraji (Daini Carate Brianza) 30’50” (Record della manifestazione)


ALBO D’ORO FEMMINILE
2008 Lucilla Andreucci (Forestale) 36’03”
2009 Marzena Michalska (Fiamme Oro Padova) 36’27”
2010 Cecilia Sampietro (Ginn. Comense 1872) 37’49”
2011 Anna Maria Mazzetti (Friesian Team) 36’04”
2012 Elena Romagnolo (CS Esercito) 34’08” (Record della manifestazione)

Pierluigi Marzorati onora Monza

Monza 11 Aprile 2013
Basta scorrere l’agenda, la cronaca, per constatare come il nostro club si stia rivelando un carrefour di temi e di ospiti di livello assoluto.

Lo conferma la conviviale di aprile che, mettendo il Presidente regionale del CONI come ospite d’onore, ha registrato la presenza del sindaco Roberto Scanagatti e del colonnello Mario Salerno, comandante del Gruppo Guardia di Finanza di Monza. Una presenza non certo marginale se pensiamo alle decine di campioni che militano nel Gruppo Sportivo Fiamme Gialle.
Marzorati, riconfermato presidente solo tre mesi fa, è tornato al Panathlon di Monza dopo l’applaudita visita del gennaio 2011.
Lo storico “numero 14” della Pallacanestro Cantù, dove ha militato dal 1969 al 1991 (693 presenze, compresa quella simbolica in una gara del 2006), ha ritrovato la stessa cordiale accoglienza e, ancor più, l’importante attenzione del nostro mondo sportivo rappresentato ai massimi livelli cittadini: Scanagatti, nella veste di assessore allo sport, Pietro Mazzo presidente dell’USSMB ed Enrico Radaelli presidente dell’Ass.Amici Autodromo e del MAMS. A completare il parterre degli “addetti ai lavori” un altro graditissimo ospite, Giovanni Andronico presidente della Fed. Sci Nautico e Wakeboard.

Scanagatti, nel ringraziare Marzorati per l’importante visita ha sottolineato l’importanza del prossimo insediamento del CONI Point provinciale a Monza, territorio che sa continuamente esprimere notevoli risultati, frutto di grande passione e professionalità.
Il Presidente regionale ha avuto parole di marcato apprezzamento per questa attività che contribuisce al valore del CONI, alla vigilia dei 90 anni dalla fondazione, a cui il presidente Giovanni Malagò (in visita a Milano una ventina di giorni fa) sta dando significativi miglioramenti d’indirizzo.
Nell’illustrare i principali capitoli della missione intrapresa in Lombardia, dove conta circa 11mila società, Marzorati ha sottolineato alcuni interventi nella nostra regione, come l’offerta formativa della Scuola regionale dello Sport (istituita nel 1996), il progetto Sport Work, i corsi di Alfabetizzazione motoria, la proficua collaborazione col mondo scolastico e una più mirata attenzione al mantenimento e alla valorizzazione dell’impiantistica sportiva. Non secondario anche il coinvolgimento nel progetto europeo ELYS, laboratori didattico – educativi rivolti al mondo della tifoseria giovanile.
Applaudito come campione sta ora raccogliendo i consensi per una capace guida del massimo ente sportivo in Lombardia; tornerà a Monza tra soli due giorni: la mattina di sabato 13 aprile, al Circolo Tennis Monza, per inaugurare il Meeting Interregionale di tennis.
(testo e foto di Gianmaria Italia)

Nelle Foto
(4676) Salerno, Mazzo, Franca Casati e Marzorati

(4680) Salerno, Casati, Scanagatti e Mazzo

(4727) Marzorati e Andronico

(4735) Marzorati firma l’albo d’oro degli Ospiti del club

Gal Lissone nella storia

Campionato Italiano Ginnastica Artistica femminile SERIE A 2013 – GAL Lissone  12° Scudetto

Il palcoscenico sportivo designato per la disputa dell’atto finale del CAMPIONATO ITALIANO di Serie A 2013 è il “Mandela forum” nella splendida Firenze.

A contendersi il titolo finale, le eterne rivali, Brixia e Gal Lissone.

Sabato 6 Aprile 2013 non è un fine settimana comune perché è il giorno in cui la GAL LISSONE conquista senza alcuna esitazione il dodicesimo scudetto, il terzo consecutivo, un risultato che conferma l’eccellente stato di forma delle atlete, l’ottimo staff tecnico e la vincente atmosfera societaria del Presidente Roberto Meloni.

I risultati appartengono già alla storia recente e ad alcune delle più belle pagine della storia della Ginnastica Artistica Italiana. Il Campionato si serie A 2013 ha preso l’avvio a Ancona dove la GAL ha messo immediatamente in chiaro che l’obbiettivo era la conquista del terzo titolo italiano consecutivo. Una vittoria importante per il punteggio e per la morale che ha permesso di individuare quali fossero le forze in campo. La ASDG Brixia anche quest’anno dimostra sin dalla prima gara di voler competere con lo squadrone di Lissone e lo dimostra nel secondo appuntamento di Campionato vincendolo sulla Gal seppur con uno scarto di punteggio assai risicato.

Il 16 Marzo a Bari e il 6 Aprile a Firenze la storia racconta di una sola squadra al comando, la GAL LISSONE , che si aggiudica così anche per quest’anno lo Scudetto numero dodici con grande dimostrazione di forza, una supremazia assoluta che fa’ ben sperare per il futuro.

La classifica finale vede la GAL LISSONE a quota 97 punti seguita al secondo posto la BRIXIA di Vanessa Ferrari a soli 85 punti e sul gradino più basso del podio la A.S. Olos Gym 2000 a 80 punti.

Sul gradino più alto del podio a Firenze, giustamente sommersi dagli applausi unanimi, provenienti da tutta Italia, le atlete Carlotta Ferlito, Elisabetta Preziosa, Alessia Praz, Elisa Meneghini, Emily Armi, Sara Barri i tecnici Claudia Ferrè, Paolo Bucci, Anna Sassone, Tiziana di Pilato e il Presidente della GAL Lissone Roberto Meloni.

Tutto ciò accadeva mentre il tecnico Paolo Bucci accompagnava Elisa Meneghini a Tokyo ad un’importantissima prova individuale del circuito di Coppa del Mondo come prova per gli imminenti Campionati europei di Mosca.

L’emozione di uno scudetto negli occhi di tutti ma nel cuore la voglia e l’impazienza di ritornare immediatamente in pedana per i prossimi non meno importanti appuntamenti nazionali e internazionali, un tour di palestre continuo, tra allenamenti incessanti e competizioni con la divisa della Gal Lissone, con l’azzurro nazionale, sempre sotto i riflettori sia del mondo dello sport sia quelli della televisione grazie al seguitissimo realty “Ginnaste – vite parlallele” che mette in evidenza anche l’aspetto squisitamente umano e simpatico.

Elisabetta Preziosa, “Betta” per tutti, ha mostrato per tutto l’arco della stagione una non nuova straordinaria forza di volontà e incredibile tenacia nel restare sempre competitiva e perfetta su tutti i campi gara nonostante un fastidioso stop forzato per un delicato intervento agli occhi, mai doma, mai abbattuta, Betta ha stretto i denti e insieme alle sue compagne di squadra e amiche ha confezionato questo ennesimo gioiello prezioso.  L’atleta ha rivestito, in questa importante stagione, anche il ruolo determinante di leader nei momenti in cui è mancata Carlotta Ferlito a Bari impegnata in una competizione internazionale in Francia.

Da Lissone parte una nuova sfida al mondo della Ginnastica …………….. con i complimenti sinceri per un’annata davvero straordinaria e un augurio speciale al Presidente onorario Giovanni Fumagalli costretto a seguire la conquista del dodicesimo scudetto da casa.

A cura di

Alberto Moioli