Seregno: stagione teatrale 2012 – 2013

ALESSANDRO PREZIOSI “CYRANO DE BERGERAC”

di Edmond Rostand regia di Alessandro Preziosi
16,17 e 18 novembre 2012

Il primo appuntamento della stagione è col celeberrimo capolavoro di Rostand. Una produzione Khora-teatro che vede Alessandro Preziosi nel duplice ruolo di protagonista e regista. La commedia (rappresentata per la prima volta nel 1897 a Parigi) ha sempre avuto una straordinaria popolarità, ampliata anche dal cinema. Tutto ruota attorno a Cyrano, ardito e colto guascone, spadaccino invincibile angustiato dalla deformità del suo naso. Innamorato senza speranze della bella Rossana, finisce con aprire la strada
a Cristiano, un giovane bello quanto povero intellettualmente che Rossana ama. Solo al termine della propria vita e dopo la morte di Cristiano, Cyrano, seppur involontariamente, confesserà all’amata il suo sentimento… ma sarà troppo tardi.

NANCY BRILLI “LA LOCANDIERA”
di Carlo Goldoni regia di Giuseppe Marini
30 novembre – 1 e 2 dicembre 2012

“Spietata, modernissima e proto-strindberghiana lotta tra i sessi, “La Locandiera”, oltre a sancire il mio esordio registico nel pianeta Goldoni, non ha mancato di esercitare nel tempo, un lungo tempo, proprio come la sua protagonista, una certa misteriosa malia incantatrice. Mistero che apre oggi delle possibili fessure di comprensione (e interpretazione) in quella sorta di trattato, lucido e precisissimo, sull’egotismo o, meglio ancora, sul narcisismo – o battaglia di narcisismi – che da sempre sembra trovare nella sfera amorosa il suo terreno di applicazione privilegiato.
Nel deserto dei sentimenti, fra le macerie del desiderio, sempre più confuso e confusamente recalcitrante al suo soccombere, l’Eros riemerge nell’accezione più odiosa, quantunque comica e divertente nel caso del capolavoro goldoniano, quella che reca il marchio della supremazia e della rivalsa.

Compagnia della Rancia presenta tratto dal film vincitore di 4 premi Oscar
RAIN MAN

Adattamento per il teatro di Dan Gordon tratto dal film della MGM
Basato sulla sceneggiatura di Ronald BassBarry Morrow
Prodotto su licenza speciale di MGM on Stage, Darcie Denkert e Dean
Stolber con Luca Lazzareschi e Luca Bastianello
regia di Saverio Marconi regia associata di Gabriela Eleonori
Compagnia della Rancia, ai musical di successo, affianca la prosa, con l’adattamento teatrale di Rain Man, celebre film del 1988 con Tom Cruise e Dustin Hoffman, che all’epoca commosse il mondo intero. Vincitore di 4 premi Oscar (miglior attore protagonista, miglior regia, miglior scenografia e miglior fotografia) e diretto al cinema da Barry Levinson, Rain Man ha debuttato nella versione teatrale il 19
settembre 2008 all’Apollo Theatre di Londra, con un adattamento curato da Dan Gordon; la versione italiana è diretta da Saverio Marconi, con la regia associata di Gabriela Eleonori.
Per questa avventura, Saverio Marconi si è affidato a interpreti di grande calibro, con alle spalle importanti successi teatrali, cinematografici e televisivi.
Raymond – ruolo che valse l’Oscar a Dustin Hoffman – sarà interpretato da Luca Lazzareschi, attore con un ampio repertorio drammaturgico che spazia dai classici ai testi contemporanei, diretto da grandi registi come Gabriele Lavia, Marco Tullio Giordana, Cesare Lievi, Werner Schroeter, Vittorio Gassman e Giorgio Albertazzi.
Al suo fianco – nel ruolo di Charlie, che nel film fu di Tom Cruise – Luca Bastianello, giovane attore di talento già protagonista a teatro e in fiction televisive di successo che unisce una straordinaria somiglianza fisica con Cruise a un’interpretazione dalle diverse sfaccettature, che mostra l’evoluzione del suo personaggio.
22 – 23 – 24 gennaio 2013

GABRIELE PIGNOTTA e FABIO AVARO
“TI SPOSO MA NON TROPPO”
scritto e diretto da Gabriele Pignotta
5, 6 e 7 febbraio 2013

GIANFRANCO JANNUZZO
“CERCASI TENORE” di Ken Ludwing
con la partecipazione di Milena Miconi regia di Giancarlo Zanetti
22, 23 e 24 febbraio 2013
TEATRO DEGLI INCAMMINATI / DIABLOGUES
“L’UOMO LA BESTIA E LA VIRTU’”
di Luigi Pirandello regia di Enzo Vetrano e Stefano Randisi
15, 16 e 17 marzo 2013
JUSTINE MATTERA, CRISTIAN GINEPRO e PIETRO PIGNATELLI

 

Altri Eventi: CLICCA SULLA FOTO PER INGRANDIMENTO

Greenticket eroga un servizio di biglietteria elettronica centralizzata per l’emissione di titoli d’ingresso e controllo accessi certificato.
La capillare rete di punti vendita distribuiti su tutto il territorio nazionale, l’intuitivo sistema di prenotazione online e l’avanzato supporto tecnologico
Garantito, rendono Greenticket una delle più importanti società di ticketing in Italia.
Canali di vendita: Sito web: www.greenticket.it le transazioni d’acquisto avvengono con pagamenti attraverso carta di credito dei circuiti Visa, Mastercard, Maestro, American Express Partner web: www.boxtickets.it

Punti vendita:
Superdisco Due Corso del Popolo, 24 Seregno (Monza Brianza)
E oltre 300 punti di rivendita su tutto il territorio nazionale, lista completa su www.greenticket.it
Call center: 899 5000 55 possibilità di acquistare i biglietti telefonicamente con carta di credito (Visa, Mastercard, Maestro, American Express), Bonifici e vaglia postali, lun-ven ore 09.00/13.00 – 14.00/18.00

Teatro sanRocco Via Cavour 83
20831 Seregno (MB)
tel: 0362 / 230.555
fax: 0362 / 327.352
e.mail: info@teatrosanrocco.com
website: www.teatrosanrocco.com
- orari botteghino:
tutti i giorni dalle 17,30 alle 22,00 – sabato e domenica dalle 16 alle 22,00
- prezzi biglietti – Stagione di Prosa:
i prezzi variano da spettacolo a spettacolo
da € 28 a € 35 poltrone
da € 25 a € 32 prime poltroncine
da € 20 a € 27 seconde poltroncine
diritto fisso di prenotazione 10 %
- prezzi abbonamenti per 7 spettacoli -Stagione di Prosa:
€ 170 poltrone
€ 150 prime poltroncine
€ 110 seconde poltroncine
- prezzi biglietti – Stagione Operistica:
per serata di Gala Prima della Scala
€ 16 prezzo unico
per tutte le tre opere
€ 30 poltrone
€ 25 poltroncine
diritto fisso di prenotazione 10 %
- prezzi abbonamenti per 4 spettacoli – Stagione Operistica:
€ 90 poltrone
€ 75 prime poltroncine

UN MUSICAL DI CLASSE E VALORI

L’Astro Skating ha ancora una volta messo in scena un musical di alto spessore, sia
artistico che educativo.
Mentre erano ancora vivi i successi delle ultime edizioni (Il Piccolo Principe e Il
Mago di Oz); l’anno scorso I Promessi Sposi rispecchiava fedelmente il romanzo
manzoniano mentre quest’anno Luisa e Paola Biella, rispettivamente presidente e
coreografa, l’hanno rielaborato facendo risaltare il senso del lieto fine e il valore
della famiglia con un quadretto finale rappresentato da Renzo (Roberto Riva) e Lucia
(Valeria Pirola), con mamma Agnese (Francesca Di Giorgio), attorniati dai loro figli.
La risposta coreografica è stata straordinaria con esibizioni e copertura della scena
veramente vive dove si è notata la grande capacità interpretativa di tutti: dall’andatura
e dall’atteggiamento di Don Abbondio (Arianna Pirola) fino alla commuovente scena
con cui una mamma (Laura Longoni) depone il corpicino senza vita della sua piccola
Cecilia sul carretto degli appestati.

Sono solo alcuni aspetti di un musical dove, dal pluricampione del mondo Roberto
Riva (un esempio da emulare) alla più giovane delle pattinatrici, era tangibile la
scrupolosa attenzione ai dettati di Paola Biella che firma così un altro successo.
Tutte le scene sono state introdotte da Gianmaria Italia che, ancora una volta, ha
dimostrato di gradire il duplice ruolo di voce narrante e presentatore esprimendosi
con grande professionalità.
Al termine Luisa Biella ha premiato con una targa quattro fedelissime che da
vent’anni fanno parte dell’Astro Skating: Francesca Di Giorgio, Cinzia Frigerio,
Valentina Mariani e Arianna Pirola.
L’Astro Skating ha voluto essere vicina ai terremotati dell’Emilia disponendo una
raccolta di aiuti che verranno inviati ad una società modenese di pattinaggio, la Pico
Mirandola.

Brianza Blues Festival 2011

Eccoci giunti allafine di questa seconda edizione, con il cuore pieno di Bellezza e Gratitudineverso tutti coloro che hanno lavorato con passione e gusto a questo progetto.Un grazie in particolare a chi ha creduto in noi ancora prima che tutto questoesistesse, dagli enti patrocinatori – Comune di Monza in testa – agli sponsor. Non possiamo cheosservare come i risultati abbiano superato di gran lunga tutte le aspettativee che nei volti degli Artisti, sul palco e ancor prima nel backstage, siavisibile il vero successo del Brianza Blues Festival. Ci auguriamo che questaavventura continui a crescere in modo autentico e genuino, e a distinguersiproprio però questo suo essere “luogo”: di incontro, di confronto, dicostruzione, di proposta e di provocazione ai cuori, nel segno di questa Arteraffinata e popolare allo stesso tempo che si chiama Blues. Un enorme grazie vaanche a tutti coloro, e sono davvero tanti, che hanno contribuito a renderequesto luogo speciale e bellissimo, con il loro lavoro e tutta la loropassione: dai musicisti ai bigliettai, dai tecnici di palco ai fotografi, daicamerieri del catering ai numerosi tuttofare. Ringraziamo anche ilpubblico che non ha mai mancato di farci pervenire via facebook, email o dipersona tantissimi consigli, critiche e incoraggiamenti. Grazie anche però averrisposto alla proposta del Festival con tanto calore, di fronte al palcoprincipale così come durante le jam improvvisate al Juke Joint Corner o nelsalutare gli artisti di fronte ai camerini.