GAL – Bicentenario verdiano

        Ginnastica Artistica femminile e Ritmica insieme per Lissone

Anche in questa occasione la GAL Lissone ha portato una parte delle proprie squadre alle celebrazioni del bicentenario verdiano. Le atlete del Presidente Roberto Meloni si sono esibite nella palestra di Santa Margherita di Lissone portando in pedana due sezioni importanti della GAL, la Ginnastica Artistica femminile promozionale e la Ritmica.

Sulle famosissime note di Giuseppe Verdi hanno deliziato il numeroso pubblico accorso per l’occasione, prima la squadra di Ginnastica Ritmica composto dalle atlete che anche quest’anno parteciperanno al torneo GPT e agonistica serie D, rappresentate in questa occasione dalla coordinatrice tecnica Marisa Cagnola.  Un’esibizione particolarmente emozionate durata quasi venti minuti, intervallati dagli applausi del pubblico.

 

Nell’alternarsi tra squadre e società sportive lissonesi si sono esibite le giovanissime ginnaste della squadra di Artistica femminile promozionale allenate da Veronica Lanzani, Martina Casadio, Laura Zoia e Anna Plebani. La loro è stata un’esibizione significativa, gli esercizi molto graditi da tutto il pubblico presente sono stati studiati e preparati nelle settimane precedenti affinché fossero in armonia con l’argomento verdiano. Grandi applausi per la rappresentazione del pentagramma con le ginnaste vestite di nero a rappresentare le note musicali con le quali il maestro Giuseppe Verdi ancora oggi riesce a emozionare. Onore al merito a tutte le ginnaste scese in pedana per la qualità, la serietà, concentrazione e determinazione mostrate.

 Roberto Meloni è intervenuto ad aprire la manifestazione ringraziando l’organizzazione della ProLoco nelle vesti di Marcella Spinelli, l’Amministrazione Comunale presente con il ViceSindaco e Assessore allo Sport Elio Talarico e l’Assessore alla persona Anna Maria Mariani, i presidenti delle società sportive presenti, il pubblico, la stampa e le atlete che anche in questa occasione hanno messo a disposizione il loro potenziale sportivo e di simpatia per la Città di Lissone.   

GAL: SIMONE CAMPANER “Campione regionale specialità corpo libero”

Si è svolta al Palastucchi di Mortara Domenica 10 novembre2013 la seconda prova regionale del torneo allievi GAM.

La GAL LISSONE ha gareggiato nella prima fascia con Gabriele Fossati,  che ha eseguito una gara molto buona dal punto di vista tecnico, migliorando i punteggi,  se pur di poco, alle parallele (attrezzo difficile per giovani ginnasti), alla sbarra e al volteggio, che in totale gli hanno permesso di ottenere un punteggio di 0,900 decimi in più rispetto alla scorsa gara. Il quindicesimo posto di Fossati nella classifica generale è da considerarsi ottimo risultato in considerazione della giovanissima età.

Nella categoria Allievi di 3 fascia (i più grandi) la GAL ha schierato Simone Campaner, che a causa di un recente infortunio na ha ancora ripreso gli allenamenti a tempo pieno,  ha comunque conquistato con gran merito la quarta posizione nella classifica generale a un soffio dal podio, solo 0,050 , ma vincendo il titolo  di campione regionale alla specialità del corpo libero con 13,400 punti.

Per Simone Campaner una prestazione eccellente dal punto di vista tecnico, “ha dimostrato gran sicurezza su tutti i quattro attrezzi presi in esame in questa gara.” Hanno dichiarato i tecnici Fabio Buondì, Riccardo Galbiati e Luigi Attanasio. Una soddisfazione condivisa per l’intero lavoro svolto  da tutto il settore Artistica Machile.

 

PressOfficeGAL Lissone

Alberto Moioli

CONI: CONTRO LA VIOLENZA nello SPORT

La Delegazione CONI di Monza e della Brianza in occasione della settimana dedicata a “LO SPORT CONTRO LA VIOLENZA DI GENERE” organizza “La provincia di Monza e della Brianza incontra il Presidente del CONI Giovanni Malagò”

Giovedì 3 ottobre – ore 16.30 presso l’AUTODROMO NAZIONALE DI MONZA Interverranno: i rappresentanti delle Istituzioni locali; il Presidente CONI Regionale Pierluigi Marzorati; il Maestro Gianni Maddaloni; il Sostituto Procuratore dott. Alessandro Pepè.

Mostra di “Icone” dal 21 al 29 settembre

Mostra di “Icone” dal 21 al 29 settembre 2013 al Castello Visconti di San Vito di Somma Lombardo

Sabato 21 settembre u.s. nel Castello di Somma Lombardo, la Fondazione Visconti di San Vito, ha presentato una singolare mostra di icone intitolate: “L’arte sacra secondo i canoni dell’antica tradizione iconografica cristiana”. Ospite d’onore, la Professoressa Amelia Limata che da qualificata esperta, con la sua autorevole parola ha sapientemente illustrato l’arte e la storia che da secoli gli artisti affidano all’iconografia. All’inaugurazione della mostra sono intervenuti il Sindaco della Città di Somma Lombardo Guido Pietro Colombo, il Segretario Generale della Fondazione Comunitaria del Varesotto Carlo Massironi e il Coadiutore del Presidente della Fondazione Visconti di San Vito Maurizio Rossi. Le icone esposte sono frutto del talento e della creatività di quattro sommesi : Otello Patrizio, Maria Teresa Pandolfi, Silvia Grossoni, Vittorio Valenti. La mostra vuole premiare il loro impegno, la loro buona volontà perfezionata nello studio ed il loro spirito di volontariato culturale. L’evento patrocinato dall’Assessorato alla Cultura della Città di Somma Lombardo e dalla Fondazione Comunitaria del Varesotto, è stato una bella immagine del pensiero di San Giovanni Damasceno, monaco del VII secolo d.C. sostenitore dell’arte iconografica: “L’immagine rivela ciò che è nascosto”. La mostra è visitabile fino al 29 settembre 2013.

l’ ASD RONIN MONZA al World Master Games a Torino dal 2 all’11 Agosto

l’ ASD RONIN MONZA partecipera’ con la squadra Master di Judo ai prossimi World Master Games che si terranno a Torino dal 2 all’11 Agosto.

I partecipanti saranno Contento Fabio, Contento Stefano, Colaianni Marco, Melzi Marco, Valli Sergio e Frullani Emanuele.

http://www.torino2013wmg.org/

 I World Masters Games sono una manifestazione multisportiva per atleti master (con range d’età minimo dai 25 ai 35 anni a seconda dello sport), organizzata, con cadenza biennale (ogni quattro anni l’edizione estiva e quella invernale, sfalsate di due anni esattamente come avviene per i Giochi olimpici), dalla International Masters Games Association(IMGS), associazione internazionale membro di SportAccord.

1985 Toronto Canada Canada 22 61 8,305 The year of the Masters
1989 Aalborg, Aarhus e Herning Danimarca Danimarca 37 76 5,500 Sport for life
1994 Brisbane Australia Australia 30 74 24,500 The challenge never ends
1998 Portland Stati Uniti Stati Uniti 28 102 11,400 The global celebration of sport for life
2002 Melbourne Australia Australia 26 98 24,886 The biggest multi-sport festival on Earth
2005 Edmonton Canada Canada 25 89 21,600 A festival of sport in the city of festivals
2009 Sydney Australia Australia 28 95 28,676 Fit, fun and forever young
2013 Torino Italia Italia

EXPO 2015: Il sistema Monza Brianza sarà in grado di generare circa 130 milioni di Euro

EXPO 2015, L’INDOTTO TURISTICO TRA VILLA REALE, PARCO E AUTODROMO
VALE 4MILA POSTI DI LAVORO NEL 2015

 Dalla Villa Reale di Monza parte il World Expo Tour che Regione Lombardia intende avviare a partire da settembre tra le capitali del mondo per promuovere Expo 2015. E proprio per Expo 2015 il sistema Monza e Brianza sarà in grado di generare circa 130 milioni di Euro. Si tratta delle ricadute economiche che la Villa Reale restaurata, il Parco, l’Autodromo e il sistema ricettivo produrranno sull’indotto, tra accoglienza, ristorazione, shopping e trasporti. Una cifra che vale mezzo punto percentuale del PIL del territorio e che in termini di occupazione equivale a 4mila posti di lavoro. È quanto emerge da una stima dell’Ufficio Studi della Camera di commercio di Monza e Brianza su dati Registro Imprese, Censis, Autodromo di Monza, Istat, Isnart, Centro Studi PIM, Ciset. “L’unicum che mette insieme il Parco, la Villa Reale e l’Autodromo rappresenta non solo per Monza, ma anche per Milano e la Lombardia uno dei luoghi più conosciuti al mondo, in grado di migliorare anche la riconoscibilità internazionale dei nostri prodotti e delle nostre imprese soprattutto in occasione di Expo, un evento che potrà fare da volano per la crescita e lo sviluppo del nostro territorio.”, ha dichiarato Carlo Edoardo Valli Presidente della Camera di commercio di Monza e Brianza. EXPO 2015: il brand Il brand economico di Expo 2015, tra “reputazione” ed immagine dell’evento, vale per il capoluogo e per l’intera area metropolitana della “grande Milano” quasi 60 miliardi di Euro. E’ quanto emerge da una stima dell’Ufficio Studi della Camera di commercio di Monza e Brianza, nell’ambito del progetto ERI (Economic Reputation Index) su dati Anholt Brand Index, Registro Imprese, Istat, Censis, Isnart, Istituto Tagliacarne. La Villa Reale di Monza, un complesso unico insieme al Parco, con le sale già rinnovate e con gli spazi che grazie ai lavori di restauro diventeranno fruibili al pubblico, porterà una ricaduta economica legata all’industria dell’accoglienza pari a 42 milioni di Euro l’anno. È quanto emerge da una stima realizzata dall’Ufficio Studi della Camera di commercio di Monza e Brianza su dati Registro Imprese, Istat, Ciset, Excelsior. La Camera di commercio di Monza e Brianza è entrata nel 2011 a far parte del Consorzio costituito per valorizzare la Villa Reale ed il Parco di Monza