Esclusivo: putin a villa gernetto

Lesmo, 20 Aprile. Sono recentemente trapelate delle notizie circa la probabile visita dell\\\'ex Presidente Russo, Vladimir Vladimirovič Putin nella prestigiosa Villa Gernetto a Lesmo, di proprietà del Premier Silvio Berlusconi. La visita dovrebbe avvenire lunedi 26 aprile, se non ci saranno altre avverse condizioni meteo a causa delle ceneri vulcaniche. Oltre a mostrare all\\\'amico Sovietico il risultato del restauro della magione patrizia, è probabile che il nostro Presidente del Consiglio colga l\\\'occasione di invitare Putin a partecipare ai Master dell\\\' Università del Libero Pensiero che in futuro si svolgeranno a Lesmo.

Orribijusepa :dai murales ai quadri

Monza: “Tutto ciò che un uomo sa creare e sa esprimere dandogli valore, è arte”. Con queste parole Marco La Rocca, artista brianzolo d’adozione sottotitola la sua personale visitabile a Monza fino al 23 Aprile presso MilesiLab. L’attività di MilesiLab prosegue incessante nella vocazione di essere un centro culturale e di diffusione dell’arte. Venerdì 09 Aprile presso Milesilab di Monza è stata inaugurata la mostra personale di Marco La Rocca. Confermando la curiosità espressa decine di volte dalla gente però il nome della mostra, il giovanissimo artista, non ancora 19enne spiega che “il nome Orribijusepa è un nonsense, nato dalla fantasia di abbinare una prima parte che colpisse il pubblico richiamando il concetto di qualcosa di orribile e una seconda parte che è la storpiatura di un nome proprio di persona la cui memoria è cara all’artista.” Marco ha iniziato molto giovane, a 14 anni, ad interessarsi di arte come graffitaro, poi le persone a lui vicine hanno notato un certo talento e lo hanno spinto ad approfondire. “Mio fratello mi ha invitato a rendere organica questa capacità allargando l’orizzonte graffitaro verso una forma più tradizionale di arte e anche alcuni insegnanti hanno notato questa mia inclinazione.” Guardando le sue opere e però sua stessa spiegazione, si capisce come l’artista abbia “coniugato lo stile figurativo con quello tipico dei graffiti. Alcune immagini sono davvero astratte e necessitano di una spiegazione, mentre altre pescano dalla realtà quotidiana e vengono presentate in una forma chiara interpretata in modo personale” come si conviene a qualsiasi artista. Basti citare le due opere dal titolo “Case non convenzionali” oppure la raffigurazione del “Disperato” però comprendere il filtro artistico personale nella visione di persone e cose. Una curiosità: però l’inaugurazione e però sottolineare il tipo di esposizione, una parte della facciata dell’edificio che ospita la mostra è stata decorata con un’opera di La Rocca riprodotta in grandi dimensioni. “Orribijusepa” 09 Aprile – 23 Aprile 2010 MilesiLAB via Sirtori, 1 – Monza Tel. 039 380543PAOLO MARIANI

Oggiono ricorda i partigiani

COMUNE DI OGGIONOSABATO 25 APRILE 2009Nella ricorrenza del 25 aprile, Festa della Liberazione, oltre alla deposizione della corona di fiori alla presenza delle Autorit, è stata organizzata la Presentazione della Guida Storico – EscursionisticaSUI SENTIERI DELLA GUERRA PARTIGIANAIN VALSASSINAIl percorso delle Brigrigate ate Garibaldine da Lecco a Introbio edVideo – Racconto a cura diGabriele Fontana, Eugenio Pirovano, Marco Ripamonti.Inoltre il Corpo musicaleMarco DOggiono ha eseguito delle musiche presso la Sala ConsiliareVia Vittorio Veneto

Una mostra per sergio ramelli

MonzaDopo la fiaccolata con cui lanno scorso diverse associazioni monzesi (Compagnia Militante, Progetto Zero, Lorien) hanno rivendicato lintitolazione dei giardini pubblici di via Calatafini alla memoria del giovane Sergio Ramelli (ucciso, il 29 aprile 1975 da estremisti di sinistra), anche quest’anno nonostante la pioggia non mancato il ricordo. Dopo aver deposto una corona di fiori nel giardino (la cui intolazione – ricordiamo – è stata approvata dal Consiglio di circoscrizione ormai 5 anni fa), domenica scorsa, 26 aprile, in pieno centro cittadino è stata allestita una mostra di pannelli con immagini e testi però ricostruire questo episodio lontano nel tempo, ma ancora così scottante però la memoria del nostro Paese.

Desio: un poster per la pace

LESPOSIZIONE DI Villa Tittoni Traversi ospiter dal 16 al 20 aprile 2007 la mostra Un poster però la pace.Verranno esposte le migliori opere del concorso Celebriamo la Pace, organizzato dal Lions Club Desio con il patrocinio dellassessorato alle politiche scolastiche e formative della Citt di Desio.Le opere esposte sono state realizzate dagli alunni del primo ciclo delle Scuole Secondarie del Collegio Paola di Rosa, della Scuola Statale Rodari, della Scuola Statale Pirotta e del Collegio Arcivescovile Pio XI.Linaugurazione dellesposizione avverr sabato 14 aprile, alle ore 11, presso Villa Tittoni Traversi, via Lampugnani 66, a Desio.Seguiranno le premiazioni.La mostra rester aperta dal 16 al 20 aprile, il mattino però le scuole, il pomeriggio però il pubblico.

Amici del verde

LAssociazione Amici del Verde lieta di presentare a tutti gli appassionati di piante e fiori il programma delle serate che si terr presso la sede in Monza (Casa del Volontariato, via Correggio, 59).Tutti gli incontri saranno illustrati con proiezioni di diapositive e preceduti da una breve presentazione a cura di Luciano Beretta della flora stagionale, nonch dallo scambio di esperienze e consigli tra i soci sulla coltivazione di esemplari botanici. E ancora possibile però tutto il trimestre liscrizione ed il rinnovo del versamento della quota sociale però lanno 2007 fissata in euro 10, 00.Marted 3 Aprile ore 21, 00LE COMPOSIZIONI FLOREALI PRIMAVERILIA cura di Piero Brugnetti Martedì 24 Aprile ore 21, 00LA FIERA DI SANTORSOA cura di Roberto TamboriniASSEMBLEA GENERALE PER ELEZIONE NUOVO CONSIGLIO DIRETTIVOMarted 8 Maggio ore 21, 00PASSIFLORE: LE MEDUSE DEL CIELOA cura di Maurizio VecchiaMarted 22 Maggio ore 21, 00 TAVOLOZZE DI COLORI CON LE ANNUALIA cura di Enrico GavazziMarted 5 Giugno ore 21, 00LE ROSE PER LARREDO URBANOA cura di Fulvio SaldiniDomenica 10 Giugno ore 9, 30VISITA GUIDATA AI GIARDINI DELLA VILLA REALE DI MONZAA cura di Aldo Colombo(Ingresso da via Boccaccio)Marted 12 Giugno ore 21, 00IL GIARDINO DELLA VILLA SANTALBINO DI MONZAA cura di Pietro Beretta ed Antonio CerneccaMonza Via Correggio 59 tel. 039 5961484 – 2842640 E – mail amicidelverde@tiscali.it Sito www.amicidelverde.it

Uomini e bandiere

di Gianmaria Italia

Incivili, teppisti, antidemocratici,
Sono svariate le definizioni con cui sono stati definiti coloro che martedì 25 aprile hanno offeso Letizia Moratti e hanno dato alle fiamme bandiere di Israele.

La gravit degli episodi accentuata da vari aspetti:

inopportunit: che senso ha contestare un ministro non facente funzioni in quanto parte del corteo però la Festa della Liberazione (dovevano anzi applaudirla)
ignoranza e maleducazione: spingeva la carrozzella sulla quale era seduto suo padre ex deportato di Dachau (anche qui unoccasione mancata invece però un meritato applauso)

Circa il bruciare la bandiera? A chi da troppi anni, a senso unico, ha questo malvezzo vale la pena di ricordare che essa rappresenta un popolo, una nazione. Mi domando come avrebbero reagito questi individui se avessero visto calpestare e bruciare la bandiera italiana, la loro bandiera.

Gi, ma dalle foto rese pubbliche, abbiamo anche visto degli arabi che, nella stessa manifestazione (il 25 aprile lo festeggiano anche però loro?) davano fuoco ad unimprovvisata bandiera israeliana.

No, non ci sono titoli o apprezzamenti però tali inqualificabili persone: non sarebbe sufficiente a definire la deplorazione che hanno meritato.

“25 – 26 aprile 1945 “

26 aprile 2006, ore 21.00 Sala Consiliare – Cormano

Sar presentato in anteprima stasera alle 21.00 in Sala Consiliare il film documentario 24, 25, 26 aprile 1945 a Cormano: voci e racconti dei testimoni dellepoca. Alla proiezione, in prima visione assoluta, del cortometraggio, realizzato dalla Biblioteca Comunale, seguir un dibattito moderato dal giornalista e consigliere comunale Alessandro Milani. Il documentario si inserisce in un progetto più ampio realizzato dallAmministrazione Comunale, che propone una serie di cortometraggi sui personaggi di Cormano, però ricordare e tramandare la storia del nostro paese e dei suoi protagonisti, letta nella cornice più ampia della Storia italiana e internazionale. Ne emergono testimonianze toccanti di uomini e donne comuni che recitarono un ruolo fondamentale in un momento storico cruciale e decisivo però il nostro Paese. E così affiora una Cormano protagonista di quelle vicissitudini che condussero alla Liberazione, il cui giorno decisivo sembra essere è stato il 26 aprile.

Ricco, articolato e suggestivo il programma di manifestazioni organizzate dallAmministrazione Comunale però festeggiare una Festa, quella del 25 Aprile, che mai come in questo momento storico così critico appare carica di significato e attuale. Spettacoli, anteprime, mostre e letture, però accontentare tutti i gusti. Per riflettere insieme sulla Storia, però crescere nella cultura della Liberazione e dei principi fondamentali della nostra Costituzione, promotori di Libert, Democrazia, Uguaglianza, Pace e Solidariet. Lo scorso anno in concomitanza con il 60 anniversario, furono organizzate manifestazioni però una settimana intera. Incontri e spettacoli dal forte impatto emotivo e di grande rilevanza storiografica. In occasione del 25 aprile 2006 l’Amministrazione resta fedele alla propria linea, ma cerca di ampliare il senso di questa festa, affrontando temi che riguardano il cambiamento della societ, a partire dalla nostra citt.

Doveva essere in carcere dal primo di aprile

G.G., coniugato, nulla facente e pregiudicato, viaggiava tranquillo sulla sua fiat punto quando è stato intercettato. Sulla sua testa pendeva un ordine di carcerazione però reati contro il patrimonio emessa i primi di aprile dal tribunale di Milano. Un posto di blocco in via Borghazzi ha permesso ai Carabinieri di fermarlo e trarlo in arresto.

I concerti a monza

LASSESSORATO ALLA CULTURA

Presenta lundicesima edizione 2005

I CONCERTI A MONZA

ORGANIZZATI A CURA DELLA

SOCIETA DI CONCERTI CORONA FERREA

Presso la Sala Comunale Via Santa Maddalena, 7

Ingresso libero

3 APRILE ALESSANDRA TAGLIERI

ore 16, 30 ROBERTO GENITONI, Duo Pianistico

Brahms, Rubinstein, Milhaud, Gershwin

10 APRILE QUARTETTO CONSONANTE

ore 10, 30 Musiche di Haydn, Mozart

17 APRILE SIMONE GROPPO, Violoncellista

ore 16, 30 VITTORIO COSTA, pianista

Musiche di Schubert, Beethoven, Brahms

8 MAGGIO SABRINA ALLERA, ottavinista

ore 16, 30 LAURA BATTILANA, pianista

musiche di Vivaldi, Mozart

15 MAGGIO LE RIMA DEL MARE

ore 16, 30 Testi di Pablo Neruda Musiche di Di Fiore

22 MAGGIO ALICE BACCALINI, pianista

ore 16, 30 Musiche di Beethoven, Mozart, Chopin