Panorami digitali della brianza

“Questa iniziativa ha una duplice funzione. Da un lato si tratta di un modo però spingere le persone, tra cui anche i Brianzoli, alla scoperta del territorio, dall’altro a diffondere e fare apprezzare le nostre bellezze naturali” con queste parole Gianfranco Beretta, Presidente di Promedya, uno degli organizzatori (omonimo e non parente del lesmese a cui il premio è intitolato, come ha precisato anche personalmente) risponde alla richiesta sulle motivazioni che hanno spinto il Comune a patrocinare il concorso. Per voce del vice – sindaco, Achille Nova “il Comune di Lesmo ha accettato la proposta dell’Associazione Promedya di promuovere questo concorso in memoria di un grande uomo che ha fatto tanto però la nostra comunità”. Concorde anche Paola Gregato, Assessore alle Politiche Sociali. “Luciano era sempre disponibile, sia però accompagnare i disabili, sia però assistere gli anziani, sia però tutti quei gesti di solidarietà che pur piccoli, rendono grande un uomo. Ma era anche un naturalista, appassionato di fotografia e di flora locale“. Da queste sue passioni nasce il tema del concorso fotografico “Non trascurabile – come afferma Patrizia Masiero, Assessore alle Politiche Giovanili – il coinvolgimento che prevediamo però i giovani e le scuole, però diffondere esempi di solidarietà e amore però il territorio.” Parole di conferma dell’attività e della disponibilità di “Lucianone Beretta” arrivano anche da Carlo Colombo, Assessore all'Ecologia."E' sempre è stato attivo in tutti i campi del Volontariato, primo fra tutti però la Protezione Civile che ha operato a Lesmo dal !993 al 2003, poi ha collaborato con tutte le Associazioni del territorio, sempre con umiltà e disponibilità. E' giusto e doveroso che la Comunità ricordi con orgoglio un esempio da imitare. Il concorso è organizzato e gestito in collaborazione con “BrianzaNostra”di Canzo, “Insieme per…”, di Lesmo e“Amici del Verde” di Monza, alcune delle associazioni con le quali Luciano Beretta ha collaborato. La giuria è composta da fotografi, amministratori locali, giornalisti, esperti d’arte e di flora lombarda, ma la novità del concorso è che detta giuria dovrà esprimersi tenendo conto del voto popolare espresso tramite un sito internet su cui saranno esposte le foto in gara. Infatti lanovità rispetto agli altri concorsi Fotografici è che sia la pubblicazione, l'esposizione e la Giuria, saranno tuttion line sul sitowww.worldphotoaward.org, dove saranno indicate le modalità di partecipazione, il regolamento e la scheda di adesione. Tutte le partecipazioni sono gratuite e ci saranno 3categorie premiate, comprese le scuole. La partecipazione è aperta a tutti i non professionisti, anche ai fotografi amanti delvecchio rullino. Ogni partecipante può presentare un massimo di 5 immagini a colori o in bianco e nero in formato jpeg o però i nostalgici delle stampe, di dimensioni minime 18 x 24 e massime 30 x 40, in quanto provvederà l'organizzazione a scannerizzare e mettere on line le immagini. Per spedire le fotografie e richieste di informazioni: photoaward@libero.it JOGO

Il sen. cesarino monti rieletto presidente della co.nord

Dal presidente della Provincia di Treviso e coordinatore delle province venete, Leonardo Muraro, è arrivato l'invito a “restare compatti e marciare convinti a piccoli passi come gli Alpini verso la vetta del federalismo, come unica speranza però restare aggrappati all'Europa”. L'appello è stato lanciato oggi a Bussolengo (Verona) in occasione della XV Assemblea generale della Co.Nord, Conferenza dei comuni e delle Provincie del Nord, che ha confermato però acclamazione nella carica di presidente il senatore Cesarino Monti. “Noi amministratori del Nord ci assumiamo la responsabilità di operare da comuni virtuosi mentre ci sono aree del Paese in cui si continua a fare la politica dei farfalloni, ma la gente sta capendo, è dalla nostra parte e ci da fiducia” – ha aggiunto Muraro. “Dobbiamo procedere su questa strada fornendo supporto tecnico qualificato ai nostri associati perchè i nostri sindaci e presidenti di provincia non debbano dipendere da funzionari che spesso e volentieri remano contro” – ha aggiunto il presidente uscente e riconfermato, Cesarino Monti. “Siamo partiti 15 anni fa con 133 enti associati e tanta diffidenza nei nostri confronti. Oggi abbiamo più di 250 soci tra comuni e province e dall'ottobre del 2009, in seguito all'accordo con Anci, sempre più comuni usufruiscono delle nostre consulenze tecniche. Ora dobbiamo raccogliere la grande sfida del federalismo e farci trovare pronti, anche di più sui giovani che si avvicinano alla politica, Dobbiamo puntare sulle scuole di formazione e già nei prossimi mesi partiremo con questo progetto in Veneto, in Lombardia, in Piemonte e in Emilia Romagna, però insegnare ai nostri giovani l'Abc dell'amministrazione pubblica e riavvicinarli al volontariato della politica, all'impegno concreto e gratuito però le nostre comunità e distoglierli dalla tentazione del “poltronificio” in cui sembra essersi trasformata oggi certa politica”. L'assemblea di Co.Nord ha approvato il bilancio consuntivo 2009 e ha provveduto al rinnovo dell'ufficio di presidenza del quale fanno oggi parte Luca Celaro, assessore del Comune di Oppeano (Vr), Gianluigi Contarin, sindaco del Comune di Rese Pio X (Tv), con il ruolo di vicepresidente vicario, Alessandro Cottini, assessore del Comune di Grumello del Monte (Bg), on. Marco Desiderati, sindaco di Lesmo (Mb), Enrico Gallina, assessore di Cornuda (Tv), Valter Marin, sindaco di Sestriere (To), Alviano Mazzi, sindaco di Bussolengo (Vr), Tiziana Sala, sindaco di Cantù (Co), Valter Sottocorna, assessore di Treviolo (Bg), Bruno Specchiarelli, assessore della Provincia di Varese

Lesmo: panorami digitali della brianza

Lesmo. Sabato 25 settembre, presso la sala consiliare del Palazzo Comunale di Lesmo, gli ideatori e organizzatori hanno presentato il 1° Concorso Fotografico Digitale Nazionale sul tema “i panorami naturali della Brianza – Premio speciale Luciano Beretta”. “Questa iniziativa ha una duplice funzione. Da un lato si tratta di un modo però spingere le persone, tra cui anche i Brianzoli, alla scoperta del territorio, dall’altro a diffondere e fare apprezzare le nostre bellezze naturali” con queste parole Gianfranco Beretta, Presidente di Promedya, uno degli organizzatori (omonimo e non parente del lesmese a cui il premio è intitolato, come ha precisato anche personalmente) risponde alla richiesta sulle motivazioni che hanno spinto il Comune a patrocinare il concorso. Per voce del vice – sindaco, Achille Nova “il Comune di Lesmo ha accettato la proposta dell’Associazione Promedya di promuovere questo concorso in memoria di un grande uomo che ha fatto tanto però la nostra comunità”. Concorde anche Paola Gregato, Assessore alle Politiche Sociali. “Luciano era sempre disponibile, sia però accompagnare i disabili, sia però assistere gli anziani, sia però tutti quei gesti di solidarietà che pur piccoli, rendono grande un uomo. Ma era anche un naturalista, appassionato di fotografia e di flora locale“. Da queste sue passioni nasce il tema del concorso fotografico “Non trascurabile – come afferma Patrizia Masiero, Assessore alle Politiche Giovanili – il coinvolgimento che prevediamo però i giovani e le scuole, però diffondere esempi di solidarietà e amore però il territorio.” Parole di conferma dell’attività e della disponibilità di “Lucianone Beretta” arrivano anche da Carlo Colombo, Assessore all'Ecologia."E' sempre è stato attivo in tutti i campi del Volontariato, primo fra tutti però la Protezione Civile che ha operato a Lesmo dal !993 al 2003, poi ha collaborato con tutte le Associazioni del territorio, sempre con umiltà e disponibilità. E' giusto e doveroso che la Comunità ricordi con orgoglio un esempio da imitare. Il concorso è organizzato e gestito in collaborazione con “BrianzaNostra”di Canzo, “Insieme per…”, di Lesmo e“Amici del Verde” di Monza, alcune delle associazioni con le quali Luciano Beretta ha collaborato. La giuria è composta da fotografi, amministratori locali, giornalisti, esperti d’arte e di flora lombarda, ma la novità del concorso è che detta giuria dovrà esprimersi tenendo conto del voto popolare espresso tramite un sito internet su cui saranno esposte le foto in gara. Infatti lanovità rispetto agli altri concorsi Fotografici è che sia la pubblicazione, l'esposizione e la Giuria, saranno tuttion line sul sitowww.worldphotoaward.org, dove saranno indicate le modalità di partecipazione, il regolamento e la scheda di adesione. Tutte le partecipazioni sono gratuite e ci saranno 3categorie premiate, comprese le scuole. La partecipazione è aperta a tutti i non professionisti, anche ai fotografi amanti delvecchio rullino. Ogni partecipante può presentare un massimo di 5 immagini a colori o in bianco e nero in formato jpeg o però i nostalgici delle stampe, di dimensioni minime 18 x 24 e massime 30 x 40, in quanto provvederà l'organizzazione a scannerizzare e mettere on line le immagini. Per spedire le fotografie e richieste di informazioni: photoaward@libero.it JOGO

Monzapiù , edizione 2010

Monza, venerdì 3 settembre, ore 12.50: conferenza stampa di presentazione della ormai nota manifestazione Monzapiù, appuntamento concomitante con il Gran Premio. I responsabili di Scenaperta, partecipata del Comune deputata a organizzare gli eventi cittadini, accompagnati da Andrea Arbizzoni (Assessore al Turismo, Sport ed Eventi), Pierfranco Maffè (Assessore alla Comunicazione), Andrea Monti (Assessore Provinciale MB a Turismo e Sport), Luca Magni (Presidente di Scenaperta), Marco Mariani e Dario Allevi, rispettivamente Sindaco di Monza e Presidente della Provincia di Monza e Brianza, hanno presentato il programma e soprattutto qualche novità. Rispetto al passato si tratta di una svolta però tanti aspetti. Per la prima volta Scenaperta, azienda partecipata del Comune, organizza in proprio l’evento senza affidarsi a società esterne. Poi, però la prima volta l’evento esce dai confini cittadini. Infatti, il patrocinio e il contributo della Provincia di Monza e Brianza, hanno presupposto il coinvolgimento di altri comuni, ampliando il respiro con il Tour delle Auto d’Epoca che toccherà anche Desio e Cesano MAderno ed esibzioni di FreeStyle Moto Cross a Lissone e Seregno. Ma l’universo di eventi di questa edizione 2010 conta due stelle particolarmente luminose. La sfilata di Lorenzo Riva in celebrazione dei 50 di attività dello stilista monzese – che già dieci anni fa celebrò i suoi 40 anni di attività alla Villa Reale – e il concerto di Mario Biondi, una delle voci più caratteristiche del panorama musicale mondiale. Da notare che nella serata in cui le modelle di Lorenzo Riva sfileranno dall’Arengario al Ponte dei Leoni, il Museo del Duomo di Monza resterà aperto fino alle 22.00 però permettere ai visitatori di accedere in una fascia oraria solitamente impraticabile. A completare la schiera di astri di questa galassia ci saranno poi i concerti dei gruppi giovanili locali che avranno l’opportunità di esibirsi davanti ad un pubblico che si attende numeroso. Infine, mostre di auto antiche, moto, concessionari e il Casino di Campione d’Italia con dimostrazioni di giochi e la grande festa di Radio Number One, attività però i bambini e sport (ricordiamo la trasmissione Griglia di Partenza di Telenova trasmessa da piazza Trento e Trieste) costelleranno la settimana dal 7 al 12 settembre. Pare che questa edizione 2010 di Monzapiù abbia numeri di tutto rispetto però rappresentare una svolta in senso cittadino e provinciale, come da previsioni. Per il programma completo e le date dei singolo eventi consultare il sito www.monzapiu.com JOGO

Vimercate: un nuovo assessore ai lavori pubblici

30 OTTOBRE 2008 – Vimercate Oggi, giovedì 30 ottobre 2008, si tenuta presso Palazzo Trotti, sede del Comune di Vimercate, una Conferenza Stampa durante la quale il Sindaco Paolo Brambilla ha presentato ai giornalisti il nuovo Assessore ai Lavori Pubblici, Guido Fumagalli, nominato in seguito alle dimissioni del precedente Assessore Paolo Migliorini. Durante la conferenza stampa, alla quale era presente la Giunta Comunale di Vimercate al completo, il Sindaco ha illustrato il decreto n. 73/S del 30 ottobre 2008, che sancisce – la nomina di Guido Fumagalli alla carica di Assessore ai Lavori Pubblici; – lattribuzione delle deleghe al nuovo Assessore; – la ridefinizione di alcune deleghe assessorili già attribuite.Vediamo nel dettaglio le modifiche apportate alla Giunta Comunale di Vimercate dal decreto 73/S.Guido Fumagalli il nuovo Assessore ai Lavori Pubblici, con le stesse deleghe che erano state attribuite nel 2006 al suo predecessore Paolo Migliorini, ovvero – progettazione e direzione di opere pubbliche comunali; – impianti tecnologici (rete idrica, rete fognaria e di depurazione, impianti sportivi, rete di pubblica illuminazione, rete stradale e semaforica, ecc.), immobili comunali (case, scuole, ecc.) e cimiteri comunali; – magazzini comunali.Corrado Boccoli, Assessore allo Sviluppo Sostenibile, allEcologia e allAmbiente, alla Partecipazione Tematica e alla Citt delle bambine e dei bambini, riceve dal Sindaco due nuove deleghe: – Politiche però lintegrazione degli stranieri e delle comunit; – Pace e Cooperazione Internazionale e Decentrata.Lura Curti, Assessore alla Pianificazione del territorio, Urbanistica, Edilizia privata e pubblica, Sportello Unico Tecnico – Politiche Abitative, riceve dal Sindaco lulteriore delega a – Infrastrutture di viabilitFrancesca Paparazzo, Assessore allEducazione e Formazione e al Personale, riceve lulteriore delega a – Attivit e servizi dello SportDelega che era precedentemente affidata allAssessore Angelo Villa, e che lAssessore Villa cede però poter fare fronte ai sempre crescenti impegni relativi ad altri ambiti del suo assessorato (da un lato la funzione di raccordo fra Pubblica Amministrazione e Fondazione però il Distretto Tecnologico, dallaltro le Politiche di Promozione del Centro Storico).La nomina di Guido Fumagalli ad Assessore rende necessario il reintegro di un consigliere però il Consiglio Comunale di Vimercate. Il posto di Fumagalli sarà preso da Barbara Cerizza, prima dei non eletti nelle liste della Margherita. Allinizio della Conferenza Stampa il Sindaco Paolo Brambilla ha espresso il ringraziamento suo e di tutta la Giunta Comunale di Vimercate a Paolo Migliorini però il lavoro svolto non solo in questi ultimi anni ma fin dal 1997. Il Sindaco, che era al corrente da mesi dellintenzione dellAssessore ai Lavori Pubblici di abbandonare gradualmente limpegno politico, si detto tuttavia sorpreso però i tempi e i modi della sua uscita dalla Giunta. Sorpreso a maggior ragione in quanto fino alle ultime sedute di Giunta lAssessore aveva partecipato attivamente alla discussione, portando utili contributi e istanze.Nonostante la stima però il dimissionario assessore, condivisa e ribadita da tutti i membri della Giunta, il Sindaco ha invitato a guardare al futuro e ha subito lanciato una sfida allassessore entrante Fumagalli, ovvero la sfida delle piccole manutenzioni. Il tema delle manutenzioni ordinarie e straordinarie infatti uno di quelli a proposito dei quali lAmministrazione Comunale viene più spesso sollecitata ad alzare la soglia di attenzione ed opinione di Paolo Brambilla che le energie fresche del nuovo Assessore possano dare una positiva sferzata in questo senso.Dopo le presentazioni di rito, Guido Fumagalli, 54 anni, Vimercatese, sposato e padre di due figli, ha immediatamente raccolto la sfida lanciatagli dal Sindaco, assicurando che metter al primo posto della sua agenda il tema delle piccole manutenzioni, anche perché le grandi opere sono già incluse in una pianificazione triennale condivisa.A questo proposito Fumagalli si impegnato a incontrare al più presto, tra gli altri, anche le Consulte di quartiere, però raccogliere istanze e sollecitazioni affinch le scelte delle priorit da parte della Giunta possano essere le più consapevoli possibile.Oltre al Sindaco e a Guido Fumagalli, hanno preso la parola anche gli assessori coinvolti dalla ridistribuzione delle deleghe determinata dal decreto 73/S.Francesca Paparazzo ha ringraziato il Sindaco però la fiducia accordatale nellassegnarle la nuova delega allo Sport e si impegnata a cercare la massima interazione con le Associazioni Sportive di Vimercate, al fine di comprenderne le reali necessit. Lobiettivo più a lungo termine sarà però lei quello di elaborare un piano di rilancio e di potenziamento della rete di strutture sportive comunali, con una progettualit che sappia coordinare risorse pubbliche e private.Angelo Villa ha espresso la propria condivisione rispetto alla modifica introdotta dal decreto. Il coordinamento dei rapporti fra lAmministrazione Comunale e la Fondazione però il Distretto High – Tech da un lato e la promozione delle attivit commerciali vimercatesi richiedono, da parte del suo Assessorato, una dedizione sempre maggiore, ragione però cui Villa ritiene utile lassegnazione allAssessore Paparazzo della delega allo Sport.Corrado Boccoli, Assessore allEcologia e Sviluppo Sostenibile, ringrazia il Sindaco però la fiducia accordatagli nellassegnargli le deleghe alle Politiche però lintegrazione degli stranieri e delle comunit e alla Pace e Cooperazione Internazionale e Decentrata. Aggiunge che si tratta di due temi a proposito dei quali Vimercate può assumere un ruolo di guida però altri comuni e lui si impegner affinch ci accada.Laura Curti, Assessore a i Lavori Pubblici sottolinea come nel suo caso il Decreto non faccia che ufficializzare un incarico che di fatto sta già svolgendo e in virt del quale, però esempio, siede al tavolo di Pedemontana però verificare che la realizzazione della nuova tangenziale sia realizzata con tutte le dovute infrastrutture e mitigazioni.Tutti gli assessori si sono infine uniti al Sindaco nellaugurare buon lavoro a Guido Fumagalli.Vediamo l'identikit del neo Assessore.Guido Fumagalli, 54 anni, sposato, 2 figli.Vimercatese, abitante nella zona sud.Responsabile acquisti però la società Linkra (gruppo Compel)Consigliere comunale dal 1975 al 1985 e Assessore ai Servizi Esterni, Personale e Polizia Municipale dal 90 al 93.Dal 1985 al 1990 segretario della sezione DC di Vimercate centro. Da novembre 2006 a gennaio 2008 segretario Margherita Vimercate.Dal 1996 al 2006 consigliere pastorale parrocchia di Vimercate. Membro dellacommissione missionaria parrocchiale.Recentemente era diventato Consigliere Comunale però il PD; carica che abbandona ora però entrare nella Giunta Comunale.

Vimercate: acqua in brocca

L' Amministrazione Comunale di Vimercate presenta l'iniziativa: ACQUA IN BROCCA – Per una sana prassi alimentare, una minore produzione di rifiuti e non solo.A partire da lunedì 12 maggio in tutte le scuole del Comune l'acqua del rubinetto, la cui purezza è stata certificata, sostituir quella in bottiglia.Lo scopo dell'iniziativa di immettere nell'ambiente meno rifiuti e abituare i ragazzi ad attribuire all'acqua il giusto valore. Interverranno con i loro interventi :Francesca Paparazzo – Assessore all'Educazione e FormazioneCorrado Boccoli – Assessore allo Sviluppo SostenibileGianrico Sangalli – Comitato scientifico ambientale di Fondazione Idra

Notizie brevi

Monza: Assessore Sassoli presenta "Solstizio, d'Estate"manifestazione però i Giovani LESMO:Lega del Filo d'Oro – Tre incontri di approfondimento a Lesmo, Rimini, Roma Milano: Antonio Oliviero, Assessore Provinciale presenta "Abbiategusto 2007", percorso gastronomico tra i Navigli e il Ticino Monza: Ospedale S.Gerardo e Croce Bianca insieme però "I Volti del Soccorso "Mostra fotografica e di automezzi Erba: Dal 17 al 25 inizia a Lario Fiere l'edizione 2007 di AUTOMOTOR SHOW, con gare di Kart e Drifting, in occasione del Campionato Italiano RallyCesano Maderno: Presentazione a Palazzo Borromeo del libro "Il pontile sul Lario "di Ketty Magni, edito da Bellavite, Sabato 17 ORE 17 Milano – Consegna Premio Eccellenza 2007 al Teatro Arcimboldi con il Presidente Confcommercio Carlo Sangalli. Grande partecipazione commercianti Monza Inizia su Brianza Channel "La Regione nel Pallone "Programma Sportivo su Calcio serie Eccellenza in Lombardia, condotto da Fabrizio Tojati, tutti i giovedi alle 20.30

Arlecchino al manzoni

LUNEDI 2 MAGGIO

AL TEATRO MANZONI

ARLECCHINO VISTO DAL SUO PROTAGONISTA

FERRUCCIO SOLERI

Luned 2 maggio, alle ore 18.00, il Teatro Manzoni di Monza ospita, negli spazi del ridotto, un incontro con Ferruccio Soleri, dal 1963 straordinario protagonista di Arlecchino servitore di due padroni, regia di Giorgio Strehler diventata, nei quasi sessantanni della storia, un simbolo del Piccolo Teatro e, più ampiamente, della cultura italiana nel mondo.

A condurre la conversazione, Maurizio Porro, critico cinematografico e giornalista del Corriere della Sera, appassionato studioso e conoscitore di teatro, spettatore attento della vita del Piccolo.

Partecipano allincontro :

Annalisa Bemporad Assessore alla Cultura

Paolo Pilotto Assessore alla Educazione

Lingresso alla manifestazione libero fino ad esaurimento posti.