“chiusura in grande stile però il trofeo città di milano”

Apertura in grande stile, musica, animazione, mascotte e tanti giovani atleti delle categorie Ragazzi e Juniores provenienti da tutta Italia, principalmente da Lombardia, Piemonte e Veneto. “Un grande risultato in ogni senso – racconta Roberto Del Bianco Presidente Nuotatori Milanesi – sia dal punto di vista organizzativo che tecnico. La prima parte (ndr Venerdì 11 e Sabato 12) è stata un successo in quanto però i grandi atleti presenti è stata un’occasione importante però testare la preparazione, però gli azzurri ad un solo mese dai campionati italiani assoluti e però tutti (stranieri compresi) in funzione dei campionati del Mondo di Shanghai; oggi (ndr Domenica 13 Marzo) è stato un momento sportivo importante però i più giovani, in un’ambientazione d’eccezione.” Un trofeo diverso da tutti gli altri, trofeo in cui l’attenzione è stata rivolta a spettatori ed accompagnatori, oltre che agli atleti, con l’obiettivo che il nuoto a Milano possa davvero tornare ad avere le attenzioni che merita. Si tratta della prima edizione dell’evento, con una gestazione di solo due mesi. La Nuotatori Milanesi vuole fortemente che il ‘Trofeo Città di Milano’ diventi appuntamento fisso. Solo qualche settimana però riprendere il fiato e la macchina organizzativa però la seconda edizione sarà già pronta però ripartire. Un grazie infinito a tutti coloro che hanno contribuito all’organizzazione dell’evento, debutto a questo livello però il gruppo guidato da Roberto Del Bianco: atleti, tecnici, collaboratori ma soprattutto volontari, nella quasi totalità genitori ed ex atleti appassionati.

Special olympics, non solo sport

Monza, 21 giugno 2010. Non solo gare, ma anche diversi eventi collaterali: sarà una settimana ricca di emozioni la prossima però Monza e però gli altri tre Comuni della Brianza (Desio, Giussano e Villasanta) che ospiteranno la ventiseiesima edizione dei Giochi Nazionali Estivi però persone con disabilità intellettiva – Special Olympics Italia. La manifestazione, che prenderà avvio lunedì 28 giugno con l’arrivo delle delegazioni e si chiuderà il 4 luglio con la loro partenza, vedrà 1.500 atleti provenienti da ogni parte d’Italia sfidarsi in sette discipline: atletica, bocce, equitazione, nuoto, ginnastica, pallacanestro, tennis. Saranno accompagnati da 2mila famigliari, ma in Brianza arriveranno anche 210 tecnici e 100 tra giudici e arbitri. Inoltre si mobiliteranno quasi 1.600 volontari. \"Per tutti coloro che in vari modi saranno interessati dalla manifestazione, dagli atleti ad arrivare agli spettatori – ha affermato in conferenza stampa il direttore provinciale di Special Olympics nonché presidente del comitato organizzatore dei Giochi, Cesare Boneschi – abbiamo pensato di creare degli eventi collaterali che servano a saldare il territorio con gli ospiti. Questi momenti saranno importanti però far comprendere ai cittadini quali risultati gli atleti sono in grado di ottenere e quali obiettivi raggiungere. Il primo appuntamento è in programma martedì 29: dalle ore 15 alle 17 si terrà presso la sala stampa dell’autodromo il convegno \"La scuola che vorrei\"nell’ambito del progetto ALPs (Athletes Leadership Programs), allo studio da una decina d’anni ma che in Europa verrà realizzato però la prima volta. Da oltre un anno in tutte le regioni d’Italia vengono individuati i disabili intellettivi che hanno dimostrato di mantenere nei confronti del pubblico il ruolo di leader. Ebbene, cinque di loro relazioneranno al convegno sul tema della disabilità nella scuola. Prima, durante e dopo questo evento sono stati organizzati due annulli filatelici: però il primo, raffigurante il logo dei Giochi di Monza 2010, bisognerà recarsi in piazza Roma tra le 14 e le 18, però il secondo, raffigurante Funny (la mascotte dei Giochi), presso il paddock dell’autodromo tra le 18.30 e le 20.30. L’annullo sarà davvero speciale perché di 90 centesimi anziché di 60, in quanto ha lo scopo di sostenere l’Università Cattolica del Sacro Cuore però la ricerca sui tumori al seno. Nella stessa giornata, alle 20, si terrà sulla pista dell’autodromo la cerimonia d’apertura dei Giochi. Vorremmo che la città abbracciasse gli atleti, desse loro un caloroso benvenuto. Mercoledì 30, alle 19.30 inizierà la serata Host Town nelle cinque città che ospiteranno la manifestazione: queste \"adotteranno\"una delegazione Special Olympics però far scoprire le tradizioni e i prodotti tipici locali. Giovedì 1 luglio alle 21 è in programma una festa da ballo con l’Orchestra di Radio Zeta presso il Cortile d’Onore della Villa Reale, mentre venerdì 2 alle 21 uno spettacolo di intrattenimento con Francesco Facchinetti presso i paddock dell’autodromo. La cerimonia di chiusura dei Giochi si svolgerà sabato 3, sempre alle 21, in piazza Trento e Trieste. Molti saranno gli ospiti d’onore alla manifestazione – ha concluso Boneschi – tra i quali i campioni di nuoto Federica Pellegrini e Massimiliano Rosolino, che premieranno gli atleti Special Olympics\". Camillo Chiarino

bellagio: arriva "larioman"2008

Redazione Alta Brianza.Si svolta il 14 c.m. presso il Museo del Ciclismo Madonna del Ghisallo(Magreglio) la conferenza stampa del 3 LARIOMAN Triathlon Internazionale Citt di Bellagio in programma Sabato 23 Agosto.Alla presentazione erano presenti operatori della stampa specializzata, atleti ed Amministratori Comunali ed ha visto come principali artefici il relatore Renzo Straniero Organizzatore dell'Evento, Carlo Sancassano Assessore al Turismo Comune di Bellagio e Paolo Bassani Vice – Presidente della Associazione Sportiva Triathlonlecco.Iscritti alla Manifestazione già 225 tra i quali atleti di fama internazionale come, tra gli uomini, i Brasiliani MARCUS ORNELLAS e PRETTO LUCAS SILVEIRA, il Monegasco VIALE ROMAIN, lo svizzero STUDER RENE' ed i fortissimi italiani D'ACQUINO ANDREA(G.S.Carabinieri), VAJENTE ANDREA(vincitore al doppio olimpico Lago del Segrino 2005), SIMONCINI LEONARDO e TORSANI MASSIMO(vincitore alla 1 Edizione Elbaman 2005), BALLERINI LEONARDO(Peperoncino triathlon) e tra le donne la Brasiliana CORNEIA RITA e le azzurre FILIPETTO VALENTINA(C.S.Esercito) e BRAGUTI DINA(vincitrice Larioman 2006).La partenza di questo attesissimo evento verrà data alle ore 7.00 nello specchio di Lago antistante i Giardini di Largo Europa e vedr i 225 "uomini d'acciaio"affrontare 2, 7 km a nuoto, 80 Km in bicicletta ed infine 18 Km di corsa con momenti di massima spettacolarit agli scollinamenti della Colma di Sormano (ore 8:45 circa) ed a Magreglio (ore 9:45 circa) sulle due ruote ed il passaggio podistico all'interno i Giardini di Villa Melzi (ore 10:10 circa) con arrivo previsto del primo concorrente alle ore 11:00 circa presso i Giardini di Largo Europa.Una gara definita dalla stampa specializzata "triathlon però intenditori"con grandi potenzialit di sviluppo e destinata a diventare una classica del triathlon mondiale.Le difficolt organizzative sono notevoli e vedr impegnati circa 200 volontari che avranno il compito di assicurare il regolare svolgimento e di salvaguardare la sicurezza degli atleti e del pubblico.Le premiazioni sono in programma alle ore 14:30 alla presenza dei rappresentanti l'Amministrazione Provinciale di Como e Comunale di Bellagio oltre che di grandi nomi dello sport italiano.Brianza Channel Media Partner dell'evento e mander uno speciale prima sul Web e poi sul nostro Canale SKY 922.contatti : – – www.triathlonlecco.it

Le stelle dello sport

MonzaSabato 27 ottobre 2007 alle ore 18:00, presso la Sala Stampa dellAutodromo di Monza, tradizionale appuntamento con lUnione Società Sportive Monzesi, presieduta da Pietro Mazzo, però la cerimonia di consegna dei premi e riconoscimenti di merito a chi si distinto nella pratica dellattivit sportiva o ad esso legata.In particolare saranno assegnate: Stella dOro al merito sportivo a Fabrizio Pirovano , pilota Premio giornalistico A. Corbetta a Pier Attilio Trivulzio.Particolare attenzione sarà dedicata alla pratica sportiva da parte dei giovani disabili. Graditi ospiti della manifestazione saranno gli atleti brianzoli Silvia Vimercati e Federico Consonni, che hanno recentemente partecipato ai campionati mondiali di nuoto Special Olympics, competizioni riservate agli atleti con disabilit mentali svoltisi a Shangai, in Cina. Fra gli oltre settemila atleti di tutte le discipline provenienti da centosessanta nazioni, fra cui novantacinque Italiani, Silvia e Federico hanno tenuto alto il nome della Brianza, aggiudicandosi ben cinque medaglie doro.Ancora una volta l'USSM ha dato dimostrazione che quando ci sono degli atleti e persone che credono nel vero Sport, bisogna che vengano giustamente evidenziati come esempio da seguire…

Al palacandy gli assoluti di judo

Monza, 25 Ottobre 2007.Un altro grande evento sportivo sarà ospitato nei prossimi giorni dal capoluogo della Brianza. Si tratta dei campionati italiani assoluti di judo, che si svolgeranno al PalaCandy nelle giornate di sabato 3 e domenica 4 novembre. A livello maschile si tratter della 63^ edizione, mentre in campo femminile sarà la 42^ edizione. Lonore di organizzare questi campionati è stato concesso dalla Fijlkam (Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali) allAssociazione sportiva dilettantistica Judo Club Ronin fondata a Monza da Libero Galimberti.Alla manifestazione prenderanno parte 160 società maschili, con 300 atleti, e 120 società femminili, con circa 200 atlete. Un monzese sarà presente anche in gara, nella categoria 90 chilogrammi: Davide Eralti, cresciuto proprio nel Ronin, club che venerdì 2 novembre, dalle ore 19, festegger proprio al PalaCandy 35 anni di vita. Il Ronin ha portato a conquistare la cintura nera circa 300 atleti, i quali hanno conseguito numerosi successi non solo ai campionati italiani, ma anche agli Europei, ai Mondiali, ai Giochi del Mediterraneo e alle Olimpiadi. Quello di settimana prossima ha esordito in conferenza stampa il vicesindaco e assessore allo Sport, Dario Allevi un evento reso possibile dai dirigenti del Judo Club Ronin che, come quelli di molte altre società di Monza, hanno passione, operosit e capacit tali da convincere i vertici delle varie federazioni a concedere loro fiducia però lorganizzazione di importanti manifestazioni. Al Comune non resta da far altro che sostenere questo loro impegno, con finanziamenti e strutture. Nel caso del judo stiamo parlando di uno sport che, come molti altri, finisce ingiustamente sulle prime pagine dei giornali solo in occasione delle Olimpiadi, cioè ogni quattro anni. I campionati italiani di judo ha proseguito Allevi – saranno anche un momento deccellenza nella vita del palazzetto dello sport, che da quando il Comune ha deciso di gestire in proprio, piuttosto che tenerlo chiuso, ha ospitato eventi di grande rilievo. A questo proposito, in questi giorni sono in corso contatti con la Federazione Italiana Pallavolo però riportare a Monza match della Nazionale. Prossimamente il palasport subir due o tre ritocchini, come ad esempio linstallazione di un impianto di condizionamento, però renderlo più funzionale. Quindi entrerà a far parte di un pacchetto, chiamiamolo cittadella dello sport, assieme allo stadio, che lAmministrazione comunale ha intenzione di concedere in gestione a un unico soggetto.Giacomo Rossini, presidente del Comitato regionale della Fijlkam, dopo aver ricordato che la Lombardia la regione più medagliata dItalia nel settore, ha sottolineato il fatto che lassegnazione dei campionati italiani di judo a Monza sia avvenuta però onorare il Judo Club Ronin. Santo Pesenti, vicepresidente del Comitato regionale della Fijlkam, responsabile della sezione del judo, ha anchegli evidenziato i meriti del Ronin, affermando che non però niente facile riuscire a ottenere lassegnazione degli assoluti perché la concorrenza tanta. Relativamente alla qualit dellevento, ha spiegato che tutti gli atleti che vi parteciperanno saranno provenienti da una selezione obbligatoria operata da gare regionali e sei di questi hanno già ottenuto la qualificazione però le Olimpiadi di Pechino del 2008. Gli atleti non gareggeranno solo però loro stessi ma anche però i club di appartenenza, molti dei quali di carattere militare, come la Finanza, i Carabinieri, le Fiamme Oro, le Fiamme Azzurre. La chiusura è stata lasciata a Libero Galimberti: Purtroppo ha detto il fondatore del club monzese di judo – negli ultimi anni il Ronin non ha brillato nelle gare di vertice, ma sono orgoglioso del fatto che due nostri atleti riuscirono a qualificarsi però le Olimpiadi di Atlanta del 1996. Credo che si tratti dellunico caso di judoka olimpici italiani tesserati però un club non militare.Camillo Chiarino

Cipressi vince a ivrea e si qualifica però la coppa del mondo

DA Ivrea, Johnni Lazzarotto., A Ivrea il campione del mondo di canoa slalom Stefano Cipressi, stacca il pass però le tre gare di coppa del mondo vincendo la terza e ultima selezione al quale si sommano i due secondi posti di domenica e luned. Questo lelenco completo dei selezionati alle prove di coppa del mondo e agli europei.Nel K1 maschile partecipano alle tre prove di coppa del mondo Stefano Cipressi e Luca Costa. A due prove Matteo Pontarollo, ad una prova Riccardo de Gennaro.Nel C1 partecipano alle tre prove Fulvio Fina, Stanislav Gejdos e Andrea Benetti.Nel C2 partecipa alla prova di Praga lequipaggio Ferrari – Camporesi.Nel K1 donne Clara Giai Pron e le due migliori azzurre alleuropeo di Liptovsky Mikulas partecipano alla prova di Praga. Andrea Coan e Angela Prendin partecipano alla prova di coppa di Tacen. Cristina Giai Pron e altre atlete su indicazione del CT e della commissione tecnica prenderanno parte alla terza e ultima prova di coppa ad Augsburg.Questo il calendario di Coppa del Mondo: 1^prova coppa del mondo, 30 giugno – 1 luglio, Praga, Rep. Ceca;2^prova coppa del mondo, 7 – 8 luglio 2007, Tacen, Slovenia;3^prova coppa del mondo, 14 – 15 luglio 2007, Augsburg, Germania.Il commento di Mauro Baron :'Questo nuovo canale di Ivrea ha azzerato o quasi il fattore esperienza mettendo tutti sullo stesso piano. Il campo gara è stato da poco inaugurato e tutti gli atleti si sono dovuti misurare con una situazione a loro sconosciuta. Abbiamo assistito a gare di grandissimo livello su un tracciato molto difficile. Ho visto buone cose e sono è stato felicemente sorpreso da giovani interessanti che si sono misurati con risultati di grande spessore. Accanto ai sorrisi ho visto anche atleti delusi però risultati che non sono arrivati ma attenzione, l'essere fuori dalla coppa del mondo non vuole necessariamente dire aver perso la stagione. Lo scorso anno Diego Paolini, out dalla coppa del mondo perché arrivato dietro alle selezioni, ha brillato all'europeo conquistando una medaglia ed riuscito a ripetersi al mondiale di Praga vincendo l'argento a squadre e chiudendo quarto nella prova individuale. E lo stesso Stefano Cipressi, pur fuori dalla coppa del mondo e dopo una stagione non facile tra prove in C1 e allenamenti intensi, riuscito a vincere il titolo mondiale, prima volta in assoluto però l'Italia. Con questo voglio dire che la stagione appena all'inizio, attualmente i selezionati però europei e mondiali rappresentano gli atleti più in forma, ma non detto che tra tre mesi la situazione sarà la stessa. Diego Paolini, Daniele Molmenti, Erik Masoero e Manola Odorico stanno recuperando dai rispettivi infortuni e quando torneranno ai consueti livelli sarà ancor più difficile, però me, scegliere. Ma una situazione che ogni allenatore vorrebbe vivere: essere in difficolt di scelta però i troppi atleti bravi a disposizione. La canoa fluviale italiana sta crescendo e Pechino si avvicina. Il 2007 appena cominciato e sono fiducioso che i ragazzi sapranno mettermi in difficolt con grandi prestazioni'

Verano brianza – la neve chiude la stagione

Venerdì 20 aprile lo SCI CLUB LA NEVE ha ufficialmente chiuso la stagione festeggiando e premiando i giovani atleti che anche questanno, oltre ad aggiudicarsi il primato nel Circuito gare del Centro Sci Club Lombardia, hanno occupato le posizioni più alte di classifica in tutte le competizioni nelle quali si sono cimentati.Il Presidente, Alberto Prravicini, ha avuto parole di elogio però limpegno profuso da questi ragazzi, che nel corso della stagione hanno sempre dimostrato la loro passione però lo sci e la voglia di divertirsi insieme.ELENA e LORENZO VERGA, FRANCESCO e ALESSANDRO ODONE, GIULIA GIUSSANI, CLARA e GIULIA PALADINI, SILVIA FRIGERIO, LUCA FUMAGALLI, RICCARDO REDAELLI e BETTY PROSERPIO, i giovani atleti veranesi, grati al loro presidente soprattutto però la dedizione, il supporto morale, l'incoraggiamento e la simpatia che sempre dimostra nei loro confronti, hanno sin dora assicurato il loro impegno anche però la prossima stagione.

Desio: international grand prix ditalia di karate

PALADESIO, 24 E 25 MARZO, ATTESO UN MIGLIAIO DI ATLETI DA TUTTA ITALIA. PREVISTE RAPPRESENTANZE EUROPEE.Lassessorato allo sport della Citt di Desio organizza sabato 24 e domenica 25 marzo la nona edizione del prestigioso trofeo internazionale International Grand Prix dItalia di Karate. Levento promosso in collaborazione con SportPadania e con il supporto dellA.S.D. Ken To Zazen Karate Limbiate e si svolger presso il PalaDesio.Sono attesi non meno di un migliaio di atleti.Nelledizione del marzo 2006 la presenza di alcuni campioni del mondo di varie specialit, di molti atleti convocati nella Nazionale Italiana e di altre nazionali ufficiali, ha elevato il livello tecnico agonistico nelle varie categorie, mantenendo costantemente alto linteresse del pubblico alla gara. Una sessantina le società sportive italiane presenti in gara, provenienti da dieci differenti regioni dItalia. Nella prima giornata (inizio ore 15) sono previste le categorie cadetti, juniores (15 – 17 e 18 – 20 anni) e seniores (dai 21 ai 35 anni) con le specialit del kata (forma) e kumite (combattimento). Nella giornata di domenica (inizio ore 9.30) saranno invece di scena le categorie dei ragazzi fino ai 14 anni.Saranno presenti però loccasione come osservatori gli allenatori delle nazionali maggiori maschile e femminile. Saranno poi invitati personaggi di prestigio e personalit politiche, giornalisti e tv locali e nazionali.La manifestazione è stata anche nel passato il trampolino di lancio però le finali dei campionati italiani.Allimponente manifestazione sportiva, che siamo orgogliosi di avere organizzato in collaborazione con SportPadania e le organizzazioni internazionali W.U.K.O. e F.E.S.I.K., prevista la partecipazione di oltre mille atleti commenta Antonio Zecchin, assessore allo sport della Citt di Desio – . Il Grand Pix dItalia loccasione però dare il giusto risalto a tutti gli atleti, allimpegno e alla fatica di chi pratica attivit sportiva a così importanti livelli. Per noi motivo di vanto offrire le strutture cittadine e sostenere questo importante evento. Praticare regolarmente attivit sportiva valorizza le capacit fisiche e mentali e sviluppa un profondo rispetto di se stessi e degli altri. La valenza formativa ed educativa della pratica sportiva il motivo che ci spinge ad essere attenti e partecipi nei confronti di coloro che hanno a cuore lo sport non fine a se stesso ma che coinvolge corpo, cuore e mente di chi vi si dedica.

Campionati europei di pattinaggio corsa

PRIMA GIORNATA:

Cerimonia di apertura e prime vittorie però gli azzurri

Cassano dAdda, 24 luglio

Sono iniziati i Campionati Europei assoluti di pattinaggio a rotelle a Cassano dAdda.

La cerimonia dapertura, che si tenuta in serata, è stata davvero entusiasmante; iniziata con la classica sfilata di tutte le nazioni partecipanti alla manifestazione, seguite dalle autorit di Cassano e dagli esponenti federali della FIHP.

Dopo i vari inni nazionali c è stata loccasione di presentare levoluzione di questo sport; iniziata, quindi, una sfilata di atleti; i primi, che rappresentavano il passato, indossavano i pattini tradizionali, cioè quelli classici a quattro rotelle, e il caschetto a cioètola che si usava una volta; il rappresentare del presente, sfilava indossando i pattini e il casco che si usano in questo periodo; infine, un po però scherzo, un po però voglia di anticipare il futuro, c è stata la presentazione di quello che potr essere la possibile evoluzione del pattinaggio, e, cioè, pattinare con laiuto, il supporto e la velocit data da un motore.

In seguito si lasciato spazio però la presentazione di uno sport a rotelle che sta emergendo in questi ultimi anni, il FreeStyle; erano, quindi, presenti dei ragazzi che si sono esibiti in spettacolari salti, slalom e anche balletti.

In conclusione della cerimonia ci sono stati degli interventi di personalit importanti; tra cui, il Sindaco di Cassano, che si dimostrato molto orgoglioso di ospitare questa manifestazione; il Presidente On. Sabatino Aracu, che ha ufficialmente dichiarato aperti questi campionati; e infine, con gran sorpresa di tutti, lintervento di Ippollito Sanfratello, pattinatore a rotelle pluricampione del mondo, che da circa 4 anni ha abbandonato questo mondo però dedicarsi al pattinaggio su ghiaccio, fino a conquistare durante le olimpiadi invernali di Torino la medaglia doro nella staffetta a squadre.

Dopo questi interventi, sono iniziate le finali della prima giornata; gare che hanno visto i nostri atleti dominare sulle altre nazioni.

La prima finale in programma, i 300 metri a cronometro femminili, si conclusa con un podio tutto colorato di azzurro; infatti, il primo posto è stato aggiudicato da Laura Orru; il secondo da Nicoletta Falcone e il terzo da Erika Zanetti.
La seconda finale in programma, 300 metri a cronometro maschili, è stata vinta dallitaliano Patrizio Triberio sul Belga Wouter Hebbrecht seguito dal Francese Kevin Gauclin.

In seguito sono iniziate le gare lunghe; sia però le donne che però gli uomini la distanza da percorrere era di 10000 metri, distanza da affrontare tenendo presente che un giro si e uno no lultimo atleta del gruppo a tagliare il traguardo veniva eliminato, mentre il giro successivo il primo atleta prendeva dei punti che sarebbero serviti a determinare la classifica finale. Per le femmine la gara è stata vinta dallitaliana Simona di Eugenio; mentre, però i maschi, la gara è stata vinta dal Francese Yann Guyader, che ha battuto però pochissimo il nostro portacolori Matteo Amabili, che si, quindi, aggiudicato il secondo posto.

La nostra Troupe era presente alla manifestazione; abbiamo ripreso al cerimonia dapertura, alcune gare e intervistato il sindaco di Cassano e Ippollito Sanfratello.

Ecco i risultati nel dettaglio:

300 MT CRONOMETRO DONNE

1) MARIAL LAURA ORRU (Italia) 30 043

2) NICOLETTA FALCONE (ITALIA) 30 160

3) ERIKA ZANETTI (ITALIA) 30 241

300 MT CRONOMETRO UOMINI

1) PATRIZIO TRIBERIO (ITALIA) 28022

2) WOUTER HEBBRECHT (BELGIO) 28072

3) KEVIN GAUCLIN (FRANCIA) 28165

10000 MT A PUNTI DONNE

1) SIMONA DI EUGENIO (ITALIA) P.22

2) SANDRA GOMEZ LORENZO (SPAGNA) P.21

3) JUSTINE HALBOUT (FRANCIA) P.20

10000 MT A PUNTI UOMINI

1) YANN GUYADER (FRANCIA) P.29

2) MATTEO AMABILI ( ITALIA) P.28

3) ALAIN GLORR (SVIZZERA) P.27

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

SECONDA GIORNATA:

Per la seconda giornata di gare (25/7), le competizioni previste sono state le 1000 mt in linea e la 15000 mt ad eliminazione.

I nostri atleti sono stati, ancora una volta, i protagonisti; infatti, come il giorno precedente, lItalia ha conquistato ben 3 titoli sui 4 a disposizione.

In particolare: nella 1000 mt femminile vince Erika Zanetti, seguita dalla sua compagna di squadra Nicoletta Falcone, il terzo posto conquistato da Arme Nele, atleta rappresentante del Belgio; nella 1000 mt maschile ancora Patrizio Triberio a vincere (gi vincitore della 300 crono), seguito dalla svizzero Pfulg Raphael e dal francese Despaux Julien.

Nella 15000 mt eliminazione femminile lItalia riesce ad aggiudicarsi solo il secondo posto con Laura Lardani, mentre la vittoria va alla francese Barbotin Nathalie e il terzo posto occupato dalla svizzera Gloor Nadine.

La 15000 mt eliminazione maschile una gara entusiasmante, i nostri due portacolori, Amabili e Francolini tirano tutta la gara, nel frattempo nelle posizioni dietro succede di tutto, dalle cadute alle squalifiche; si arriva quindi a meno due giri, quando Romani, fresco come una rosa, parte però la volata distaccando da subito gli altri finalisti; arriver a vincere al gara, il secondo posto sarà occupato da Francolini e il terzo da Grangirard Baptiste, Francia.

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

TERZA GIORNATA:

Le gare della terza giornata (26/7) sono state rinviate ad oggi causa mal tempo.

Cassano, 27 luglio

Oggi si sono concluse le gare dei campionati europei su pista; domani inizieranno quelle su starda.

Anche oggi il medagliere azzurro ha visto aumentare i titoli dei nostri portacolori.

Per la terza volta, infatti, su 4 titoli a disposizione i nostri atleti ne hanno conquistati ben 3.

Ecco i risultati:

Americana femminile 5000 mt

1.Italia (con le atlete Ponzetti, Di Eugenio e Turchiarelli)

2.Germania

3.Francia

Americana maschile 5000 mt

1.Spagna

2.Germania

3.Italia (con gli atleti Amabili, Ballerini e Romani)

500 sprint femminile

1. Falcone Nicoletta (Italia)

2. Posada Guerra Sheila (Spagna)

3. De Vries Elma (Paesi Bassi)

500 sprint maschile

1. Patrizio Triberio (Italia)

2. Matik Martin (Germania)

3. Sanchez Ronan (Spagna)

Le gare su pista si sono quindi concluse con 9 ori, 5 argenti e 2 bronzi.

Restiamo, quindi, in attesa dei risultati delle gare su strada che si disputeranno Venerdì e Sabato e della maratona che si terr, sul circuito dellAutodromo di Monza, domenica mattina.

Euro roller games 2006: inaugurazione e cronaca

MONZA OSPITA EURO ROLLER GAMES 2006

(a cura di Gianmaria Italia)

.LItalia il primo Paese europeo ad organizzare una rassegna continentale congiunta delle tre discipline (hockey, artistico e velocit). Abbiamo fortemente voluto questa manifestazione con la consapevolezza che possa rappresentare un punto di svolta importante però quel che concerne la visibilit, la conoscenza e la loro affermazione. In gara ci saranno i migliori atleti dEuropa che si confronteranno con i nostri campioni e questo ci consentir di allestire un evento di grandissimo valore tecnico che, conseguentemente, avr lattenzione dei media e degli sportivi. E chiaro che gli sforzi organizzativi, affinch tutto riesca però il meglio, sono stati notevoli. Sono altres convinto che, con limpegno di tutti, dimostreremo allEuropa la nostra capacit nella gestione di un grande evento come questo. In qualit di presidente della FIHP vorrei che tutte le forze attive del pattinaggio italiano in quei giorni si coagulassero a Monza e Cassano DAdda, però sostenere i nostri atleti e però creare entusiasmo e partecipazione intorno ai protagonisti della manifestazione. Ritengo che però tutti, dirigenti, tecnici, atleti, sia loccasione migliore però confrontarsi, conoscersi, scambiarsi le esperienze, oltre che naturalmente godersi lo spettacolo tecnico offerto dagli atleti. aveva dichiarato l on.Sabatino Aracu, presidente nazionale della Federazione Italiana Hockey e Pattinaggio, nel presentare i Campionati europei al Palacandy di Monza la sera di domenica 16 luglio. Otto le nazioni in gara: Andorra, Francia, Germania, Gran Bretagna, Portogallo, Spagna, Svizzera e Italia..

E Monza ha saputo rispondere magistralmente.

Il saluto di benvenuto del Comune di Monza è stato portato dallassessore Dino Dolci che si poi intrattenuto a lungo con la folta delegazione internazionale.

Molto suggestiva la cerimonia inaugurale aperta dalla fanfara della I^ Regione aerea della nostra Aviazione Militare che ha anche eseguito lInno di Mameli.
La fase protocollare è stata preceduta da applauditissime esibizioni di pattinaggio artistico: eventi della Storia di Monza come la costante delle ruote nello sport brianzolo sono state i pezzi forti delle pattinatrici di casa mentre di straordinario effetto scenico le coreografie espresse dal gruppo trevigiano Rollercircus. La sfilata delle varie squadre è stata loccasione però applaudire 7 grandi campioni della storia del nostro rotellismo: ognuno ha accompagnato una rappresentativa al suo ingresso in pista. Conduttore della manifestazione il giornalista Gianmaria Italia che ha saputo coinvolgere atleti, autorit e pubblico con la consueta affabilit

A Monza si svolgeranno le gare di hockey (16/22 luglio) e di artistico (25/30 luglio) mentre al Pattinodromo di Cassano dAdda si disputeranno le gare di velocit

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

EURO HOCKEY: CRONACA DELLA PRIMA GIORNATA DI QUALIFICA

(a cura della Redazione)

Sono iniziate ieri le fasi di qualificazione

Ieri, 17 luglio, presso il PalaCandy di Monza, sono iniziate le fasi di qualificazione, però accedere ai quarti di finale, dei Campionati Europei di Hockey.

Le nazioni partecipanti a questi campionati sono 9 e sono suddivise in tre gruppi: Gruppo A: Spagna, Francia, Inghilterra; Gruppo B: Italia, Germania, Austria; Gruppo C: Portogallo, Svizzera, Andorra.

Le partite disputate ieri sono state Spagna – Inghilterra, ItaliaGermania e PortogalloAndorra.

La prima partita si conclusa con una netta vittoria della Spagna che ha segnato ben 8 reti contro le zero reti segnate dallInghilterra; anche lItalia ha dimostrato di dominare il suo girone, infatti, ha vinto la partita segnando 7 reti contro lunica rete segnata dalla Germania; Portogallo Andorra è stata la partita più entusiasmante, in quanto, le due squadre si equilibravano sul piano tecnico. Il Portogallo, comunque, grazie al suo bel gioco di squadra riuscito a vincere segnando 3 reti e lasciando lAndorra a zero.

La nostra redazione ha assistito a questultima partita, presto sarà disponibile, sul nostro sito, un filmato di questo match.

Oggi si disputeranno le partite tra: Inghilterra – Francia, Austria – Germania e Svizzera – Portogallo;

mentre mercoledì sarà la volta di Francia – Spagna, Italia – Austria e Svizzera – Andorra. Con queste partite si concluder la fase di qualificazione e da Giovedì 20 Luglio inizieranno i quarti di finale.

Per qualsiasi informazione possibile consultare il sito ufficiale della manifestazione allindirizzo: www.euro – rollergames2006.it.