seregno :allarme terroristi in brianza…

Monza Brianza.La notizia di probabili attentati e le loro conseguenze politiche stanno facendo più rumore dell'eventuale botto. Infatti dopo alcuni articoli e trasmissioni Tv critiche in merito alle richieste restrittive avanzate da molti politici, non solo leghisti, molti residenti si sono indignati con la Stampa. Ecco alcune dichiarazione degli esponenti di Seregno e Macherio, i due Comuni nel bersaglio dei terroristi.Il Sindaco di Seregno Giacinto Mariani commenta larresto di due extracomunitari che progettavano attentati in Brianza: Quando un anno fa firmai unordinanza che prevedeva una soglia minima di reddito e laccertamento della dimora abituale però la concessione della residenza ai cittadini extracomunitari, il centrosinistra si stracci le vesti davanti a presunti diritti violati. Adesso dicono che non si deve abbassare la guardia di fronte al pericolo terrorista. Questa la prima reazione del Sindaco di Seregno Giacinto Mariani dopo larresto di due cittadini marocchini che stavano preparando vari attentati, tra cui uno a un supermercato di Seregno.Chi, oggi, si oppone a misure restrittive nei confronti degli immigrati vive su un altro pianeta, prosegue il Sindaco. Occorre dare un significato alle parole: abbassare la guardia come ha dichiarato in un comunicato il presidente Penati, non significa nulla. Cos come lassessore Ponti che parla di buonsenso o di percorsi di integrazione. Il fatto che i due arrestati non fossero parte di un gruppo organizzato, ma fossero casi sciolti ancor più grave. Servono atti concreti. Per esempio chiudere tutte le moschee e i luoghi di culto sospetti. Ma, di fronte a questi provvedimenti, tornano i se e i ma della sinistra. I diritti non centrano nulla. Qui il diritto alla sicurezza dei cittadini, dei nostri cittadini, ad essere in discussione.Demagogica precisa Mariani – la posizione di Penati che chiede al Governo di sostenere il lavoro delle forze dellordine con interventi e risorse strutturali. A loro ricordo che alla fine dellanno scorso, quando il centrosinistra era al Governo, mentre i sindaci chiedevano più risorse però la sicurezza, Prodi dava alla Presidenza della Repubblica, alla Presidenza del Consiglio, alla Camera e al Senato 101 milioni di euro in più nel 2008 e, nello stesso anno, allordine pubblico e alla sicurezza 101 milioni di euro in meno. Pi 101 milioni da una parte, meno 101 milioni dallaltra. Questa era la Finanziaria di Prodi.Mi stupisce conclude il Sindaco che di fronte a episodi di questa gravit, che senza il tempestivo intervento della Digos, avrebbero potuto causare dei morti, Radio Due, il servizio pubblico pagato dai cittadini, si permetta di fare una trasmissione come Caterpillar in cui si ironizza pesantemente sullipotesi di un attentato a un supermercato. E vergognoso.Macherio – IN seguito del recente arresto con l'accusa di terrorismo internazionale di due Marocchini frequentatori del centro islamico della Bareggia di Macherio, il Segretario Provinciale della Lega Nord di Monza e Brianza Massimiliano Romeo dichiara: La Lega Nord aveva già apertamente dimostrato la propria più profondacontrariet all'apertura di una moschea alla Bareggia, culminata con una manifestazione in loco alla presenza dell'On. Mario Borghezio, partecipata anche datanti cittadini residenti, oltre che dai nostri Militanti.Alla luce dei recenti accadimenti, che danno ragione a quanto da noi sempresostenuto, chiediamo che le autorit e le istituzioni preposte provvedano allaimmediata chiusura del centro islamico della Bareggia.In caso contrario, la nostra macchina organizzativa si già messa in moto: la Lega Nord pronta alla mobilitazione di piazza.Al di sopra di prese di posizioni estreme, ormai evidente a tutti che c' una parte(anche se pur minima) di immigrati che non vogliono integrarsi con il nostro Paese che li ospita, anzi pretende di instaurare le loro leggi. A questo punto ci sembra che la tolleranza dimostrata e in alcuni casi imposta da un parte politica, non solo fallita miseramente, ma servita a rafforzare il fondamentalismo e in alcuni casi favorire la nascita di possibili attentati. Ad ciascuno le proprie convinzioni, ma i fatti sono…..tangibili. La Redazione