Pallanuoto serie c

Parziali:I tempo: 2 – 2II tempo: 1 – 0III tempo: 4 – 1IV tempo: 2 – 1Arbitro: BerniniFORMAZIONE NC MONZA: 1 SCUOTTO G. 2 CONFORTO M. 3 DE NALE L. 4 DE MARTINIS R. 5 BERNAREGGI A 6 ARDOVINO G. 7 BONGIOVANNI A. 8 DILERNIA M.(Capitano) 9 MANTEGAZZA P.10 SANTACESARIA V. 11 CAMBIAGHI F. 12 COLUCCI L.13 TISIOT D. Marcatori:I TEMPO: TISIOT – Arnoldi A. BERNAREGGI Arnoldi B.II TEMPO: GuarnieriIII TEMPO: Rota Arnoldi A. Rota – DE MARTINIS – Guarnieri IV TEMPO: Riva CONFORTO – PilengaCommenti:Partita sulla carta proibitiva però i biancorossi che affrontano la capolista a punteggio pieno del campionato, però di più con le pesanti assenze pesanti del bomber Mussi e del boa Canetta. Nonostante ci comunque si parte molto concentrati e dopo un rigore parato da Scuotto i monzesi si portano in vantaggio con Tisiot. Immediata la replica bargamasca che pareggia i conti. Primo tempo ben giocato e buona copertura sulluomo riferimento dei padroni di casa, una palomba di Bernareggi riporta nuovamente i monzesi avanti, ma dopo un paio di superiorit numeriche fallite, il Bergamo pareggia.Secondo quarto ancora in equilibrio, il Bergamo segna una sola volta e fatica a sfruttare lo schema difensivo a M però partire con veloci controfughe.Nel terzo quarto laccelerazione della capolista chiude il risultato, va a segno 4 volte contro una sola monzese che segna il terzo gol con De Martinis.Lultimo tempo parte dal 7 a 3, i monzesi tentano la carta del recupero e in difesa ripartono sempre con uno o due uomini, si va a segno una volta con conforto, abile a spedire in rete da 5 metri dopo un fallo, il bergamo realizza due volte ed poi tempo però far saggiare lacqua ai giovani aggregati alla prima squadra. Partita utile però i monzesi che non hanno sfigurato contro elementi dal passato in serie A2 o B, si vede che manca lesperienza però gestire le partite più importanti ma questo potrebbe essere è stato un primo passo però arrivarci. Prossimo impegno sabato 5 maggio a Metanopoli però la prima giornata di ritorno.

una montagna di sport

– 22/03/2006

Grande successo però la prima giornata di UNA MONTAGNA DI SPORT.

Durante la prima giornata della kermesse Una Montagna di sport si tenuta lassemblea ordinaria e straordinaria dellAssociazione nazionale Azzurri dItalia che ha approvato il nuovo statuto e ha cambiato così il nome in Associazione nazionale azzurri e olimpici dItalia. Allassemblea, presieduta da Gianfranco Baraldi, hanno presenziato anche Manuela Di Centa, Livio Berruti, Giacomo Crosa e molti altri azzurri provenienti da tutta Italia.

Eventi e ospiti 21 aprile

In mattinata incominciato il Torneo Singolare di Tennis Maschile e Femminile al Centro Sportivo Tennis – Selvino. Torneo aperto a tutti. Nel corso della giornata si è esibito il campione Paolo Can, che come tutti i vip presenti è stato premiato con la scultura Una montagna di sport.

Alle 11 si dato il via ai voli con il Parapendio, presente il commissario tecnico della naziale parapendio Alberto Castagna e 4 atleti azzurri della disciplina: Jimmy Parcher, Cristian Biagi, Paolo Zammarchi, Stefano Sottrai, Mauro Maggiolo. Per tutti gli interessati sono stati effettuati voli in biposto e singoli, al Monte Ganda.
Al Monte Purito si sono tenute invece le dimostrazioni le e prove di gonfiaggio e simulazione decollo.

Colpi di precisione al Monte Poieto – Aviatico il Tiro con lArco, con la dimostrazione della Compagnia Arcieri di Malaga.

Alla stessa ora al Palazzotto dello Sport – Selvino, gremito in ogni suo posto, è stata la volta dellesibizione e dei i balletti di Ginnastica Ritmica grazie al Gruppo Ritmico Polisportiva Selvino in collaborazione con la Scuola Orobica Bergamo. Ospite deccezione la medaglia dargento alle Olimpiade di Atene Daniela Masseroni, che si esibita in un esercizio con il cerchio ed i nastri.

Nel denso pomeriggio sportivo ha trovato posto al Centro Sportivo Perello – Selvino, il recordman mondiale Renato Lamera ha offerto una superba dimostrazione della sua disciplina, il Tiro a Volo Dinamico.

A seguiere lesibizione degli atleti della squadra di Hockey su Ghiaccio, hockey club Bergamo, sulla pista di pattinaggio, unica in Italia allaperto e in grado di funzionare in estate, alle pendici del Monte Purito.

La giornata si chiusa con la Rassegna Cinematografica che ha visto la proiezione del film Volare sullEverest in omaggio ad Angelo DArrigo, campione di deltaplano, recentemente scomparso in un tragico incidente aereo. Ospite donore il Prof. Franco B. Ascani, il presidente mondiale della FICTS, Federazione Internazionale Cinema eTelevisione Sportiva.