cesano: domus naturae

La Provincia di Milano – Progetto Monza e Brianza con la Citt di Cesano Maderno, Fondazione Minopriocon la collaborazione dellAgenzia però il Turismo e la Cultura, presentano domenica 29 aprile 2007dalle ore 9.00 alle 19.00 presso Palazzo Arese Borromeo di Cesano Maderno una importante mostra floreale.Nel corso della manifestazione, giunta quest’anno alla V^ edizione, florovivaisti, associazioni e semplici amatori provenienti da tutta Italia esporranno e metteranno in vendita piante rare e particolari: bonsai, piante aromatiche, agrumi, iris, conifere nane, aceri, sempreverdi, latifoglie, piante acquatiche e piante grasse, fornendo ai visitatori consigli utili sulle tecniche di coltivazione più efficaci, informazioni sulle esigenze di ogni tipo di pianta e curiosit nate dalla loro esperienza.Inoltre, durante il pomeriggio, a partire dalle 14.30, i bambini potranno partecipare a laboratori didattici di giardinaggio. In occasione dellevento, la Fondazione Minoprio organizzerà visite guidate al parco, in collaborazione con lAssociazione Naturalisti di Cesano Maderno, alle ore 11.00, 15.00 e 16.30. LAssociazione Vivere il Palazzo e il Giardino Arese Borromeo organizzerà invece una visita guidata al patrimonio statuario, inserito nello splendido Giardino Borromeo, alle ore 11.30.Alle 17.30 in Sala Aurora previsto lintervento del Dott. Claudio Tartari, storico dellalimentazione, sul tema Ortaggi nella gastronomia lombarda prima dellet industriale. Segue degustazione di ortaggi.Lappuntamento con Domus Naturae sta diventando, negli anni, una ricorrenza fissa spiega Gigi Ponti, Assessore allattuazione della Provincia di Monza e Brianza – capace di richiamare migliaia di appassionati di botanica e di piante rare ma anche semplici visitatori che possono ammirare fiori, colori e bellezze naturali in una cornice affascinante come il giardino di Palazzo Arese – Borromeo, una delle dimore storiche che appartengono alla costellazione delle ville della Brianza, un vero fiore allocchiello della nuova Provincia MB.Proprio però questo ha proseguito Paolo Vaghi, Sindaco di Cesano Maderno siamo lieti ed orgogliosi di mettere a disposizione di tutta la popolazione briantea una delle valenze della nostra Citt, però unoccasione di crescita e di ricerca del bello che, sono sicuro, non potr che accomunarci ancora di pi.