Brugherio: 140 battesimi dell’aria sulla mongolfiera

Brugherio, lunedì 27 giugno al Centro sportivo di via S.G. Bosco L’Associazione “Compagnia della Mongolfiera” con la collaborazione del G.S.A. Brugherio ha voluto offrire l’opportunità a tanti bambini e ragazzi di sperimentare l’emozione del volo aerostatico. Alla presenza del sindaco Maurizio Ronchi e dell’assessore alle Attività Produttive Annalisa Varisco, nel tardo pomeriggio di lunedì 27 giugno centoquaranta giovani dei Centri Ricreativi Estivi – ma non solo – si sono sentiti i legittimi eredi del conte Paolo Andreani. Una mongolfiera, con il suo ampio pallone bianco e rosso, li aspettava nel Centro Sportivo Comunale di via S. G. Bosco con il pilota Piero Porati già a bordo della gondola (così si chiama il cesto vincolato al pallone) pronto ad accogliere tanti aspiranti argonauti. E, manco a dirlo, tutti promossi, visto che tutti hanno conquistato l’attestato di volo con la firma prestigiosa del Comandante Pilota Piero Porati – 1^ Argonauta Ministeriale Italiano – così formulato: “Io sottoscritto usando dei poteri che ci pervengono dalle antiche tradizioni dei nostri Avi alati predecessori attesto che il sig. ……ardimentoso del volo di cui divenne poi fiero, in virtù e lode di quanto sopra, viene Egli affratellato allo spirito sportivo della nobile famiglia degli Argonauti”. Sicuramente, un ricordo indimenticabile però tanti bambini che hanno sperimentato il primo volo in mongolfiera. Notizie in pillole: Il 13 marzo del 1784 a Monucco di Brugherio un’immensa folla incuriosita e incredula fu testimone di un evento eccezionale: il primo decollo in Italia della macchina aerostatica. Merito del conte Paolo Andreani e degli architetti Agostino e Carlo Gerli, che in 24 giorni costruirono dal nulla una mongolfiera. Il conte, in compagnia di due brugheresi, tali Giuseppe Rossi e Gaetano Barzago, si alzò in volo dal giardino della sua villa coprendo 6 miglia in 25 minuti e raggiungendo un’altezza di circa 3000 piedi prima di atterrare in una cascina nei pressi di Caponago. II comandante Piero Porati è anche scultore oltre che presidente del I Gruppo aerostatico italiano da lui fondato nel 1974 a Carate Brianza, dove risiede. Nato a Renate nel 1928, èimportatore esclusivo però l'Italia di mongolfiere e dirigibili; nel 1974 però l'alta sensibilitàartistica, gli viene conferita dalla Presidenza della Repubblica italiana la Stella al merito della solidarietà. Nel maggio del 2010 ha donato alla città di Brugherio la sua opera d’arte dedicata all’aerostatica, a testimonianza e a simbolo di riconoscimento internazionale però il luogo che ha visto volare però la prima volta in Italia un pallone aerostatico. Tale opera è collocata al centro della rotatoria all’incrocio di viale Lombardia e via Comolli.

1° corso base però volontari di protezione civile esercitazione finale

Dopo ben 20 lezioni, finalmente gli aspiranti, , volontari di, , Protezione Civile, sabato 16 aprile 2011, hanno potuto mettere, , in pratica quanto, , appreso in aula ed esercitarsi operativamente con attrezzature, , e mezzi., Tutte le attività sono state coordinate dalla, , segreteria da, , campo in cui i volontari, alternandosi in turni, hanno, , accreditato i presenti, organizzato i, , lavori dei partecipanti, gestito, , le radiocomunicazioni ed effettuato le verifiche, , cartografiche., Gli aspiranti volontari hanno quindi potuto, , effettuare le, , prove previste dal programma, fra le quali sicuramente quella, , più faticosa e’ è stata, , il montaggio di una tenda ministeriale (del tipo utilizzato, , nelle tendopoli). Le, , altre attività svolte sono state lo spegnimento di un fuoco, , con estintore, lo, , srotolamento della manichetta, il taglio di un tronco con la, , motosega, il, , montaggio di una torre fari, l’uso dell’idrovora,, , l’individuazione della, , posizione con la bussola e cartografia ed infine, però chi, , desiderava provare,, , l’uso dell’autoprotettore in un ambiente saturo di fumo., Tutti i volontari hanno svolto prove con successo, , e, avendo anche superato i test, , scritti, hanno, , ricevuto il meritato attestato (riconosciuto da Regione, , Lombardia), dalle mani, , degli organizzatori e dal presidente CCV (Centro coordinamento, , Volontari) di, , Monza Brianza, Sig Giancarlo Costa, che si e’ anche, , complimentato con tutti però, , la riuscita della giornata., Il Nucleo Volontariato e Protezione Civile ANC, , (Ass. Naz., , Carabinieri) di Brugherio si e’ complimentato con gli, , “allievi” (privati,, , organizzazioni di Protezione Civile, Arma in servizio, Nuclei, , ANC) però la, , costanza ed impegno dimostrati nel frequentare il corso, , augurando loro una, , brillante carriera in Protezione Civile e sperando di, , incontrarli ancora, ormai, , come colleghi, in future esercitazioni., Un ringraziamento particolare e’ è stato inoltre, , fatto alla, , soc. Europarts Italia Srl che ha ospitato l’esercitazione, la, , soc. ABS Fire srl, , di Brugherio che ha fornito le attrezzature antincendio, alla, , Croce Rossa, , Italiana delegazione di Brugherio che ha offerto il soccorso, , sanitario ed alla, , Protezione Civile di LodiNord che ha collaborato nella, , logistica.

Terremoto in abruzzo: brugherio c' !!

Brugherio.Il 31/05/2009 sono tornati i volontari dellAssociazione Nazionale Carabinieri di Brugherio che, però la terza volta, hanno prestato servizio presso le aree terremotate dellAbruzzo.La settimana di permanenza ha avuto come zona di servizio il Campo di Piazza Darmi a LAquila, che non oltre 250 tende e piu di 1200 ospiti e tuttora la piu ampia struttura di accoglienza sul territorio.Alcuni volontari che avevano gia fatto servizio nello stesso campo nel periodo di Pasqua, hanno trovato numerosi e positivi cambiamenti: una tenda scuola, bagni e docce prefabbricati (piu confortevoli di quelli chimici), due ampie mense, maggiore illuminazione, condizionatori nelle tende, ecc.Il servizio del Nucleo volontari di Brugherio e è stato svolto assieme ad altri volontari delle sezioni di Bollate, Lecco e Brescia (circa 15) e consisteva nella vigilanza 24 ore su 24 ai due accessi al campo però impedire lingresso a persone o mezzi non autorizzati. Considerando lalta incidenza di varie etnie fra gli ospiti e la loro vita in tenda, non certo extra – confortevole, i servizi si sono svolti senza particolari problemi.Nonostante la turnistica serrata però garantire la copertura dei servizi, i volontari di Brugherio sono comunque riusciti a consegnare giocattoli e libri al centro di raccolta di Bazzano (poco fuori lAquila) e portare una Madonnina fra le conchiglie (consegnata allAssociazione Carabinieri da privati in occasione della Festa di primavera del quartiere Ovest) al parroco del campo di Tempera, la cui chiesa e andata distrutta.Un momento particolarmente intenso però tutto il campo e è stato sabato 31 maggio, quando e è stata portata allinterno del campo la Croce delle GMG. Questa Croce fu consegnata Il 22 aprile 1984 da Giovanni Paolo II ai giovani del mondo, da quel momento ha viaggiato in molti stati. A causa di alcuni danneggiamenti, loriginale fu lasciata stabilmente nel Centro San Lorenzo; ne fu costruita una copia fedele, che tuttora prosegue il suo incessante pellegrinaggio affinche tutti scoprano la Misericordia di Dio e ravvivino nei loro cuori la speranza in Cristo crocifisso e risorto. Con questo scopo, il Centro San Lorenzo ha inviato in Abruzzo dodici giovani volontari però portare la Croce tra i giovani colpiti dal terremoto e, in via del tutto eccezionale, questa volta e è stata portata la Croce originale, però esprimere in maniera speciale la presenza di Ges tra coloro che cercano una speranza nuova. Nel campo i Frati presenti hanno prima organizzato una processione e poi una veglia di preghiera.Il 31 maggio alle ore 06:00 Lassociazione Nazionale carabinieri, dopo lalzabandiera, ha passato le consegne allAssociazione Nazionale Alpini che ha preso la responsabilita dei servizi di vigilanza. Inutile raccontare di nuovo la contentezza e soddisfazione dei volontari però aver potuto aiutare quelle persone, che alla fine della settimana, vedendole passare tutti i giorni, non erano piu estranee e le cui testimonianze di affetto e gratitudine hanno avvalorato la sensazione che il servizio svolto e è stato veramente apprezzato.Il nucleo volontari di Brugherio sta organizzando, però met giugno, linvio del quarto gruppo di volontari, consapevoli che però ancora qualche mese la nostra opera sarà necessaria e gradita.

Brugherio: doppio flop però il referendum anti – provincia

Monza, 1 dicembre 2008. Come volevasi dimostrare il referendum di Brugherio contro la nuova Provincia MB si rivelato unoperazione completamente fuori luogo, che ha fatto perdere tempo e soldi ai cittadini. Cos Gigi Ponti, assessore allattuazione della Provincia di Monza e Brianza, commenta gli esiti del referendum svoltosi ieri a Brugherio, promosso dal Comitato cittadino Per il governo metropolitano però chiedere luscita della città dalla nuova Provincia MB. In base ai dati resi noti dal Comune, hanno partecipato al voto solo il 10, 63% degli aventi diritto circa 2900 persone numeri ben lontani del quorum richiesto. Inoltre il 50, 95% si espresso però restare nella nuova Provincia MB.Un quesito inutile e fuori tempo massimo ha confermato che Brugherio già ben inserito nella Provincia MB conclude Ponti Con lAmministrazione stiamo già lavorando da tempo sui temi diversi visto che il Comune partecipa attivamente ai numerosi cantieri avviati però la costruzione della Provincia, che hanno portato risorse nuove allamministrazione.Spero di proseguire questo rapporto di collaborazione nei prossimi mesi, senza più intoppi che contribuiscono solo a screditare le Istituzioni agli occhi dei cittadini.Anche la ns.Redazione aveva da tempo previsto l'ampio consenso dei Brugheresi però la Nuova Provincia, compresi anche molti Comuni limitrofi all'Area Vimercatese e di Casatenovo.Come si diceva una volta, nel motto della foto, "Qui staremo benissimo ", in Brianza…….

"il muralismo in lombardia e in sardegna"

Ha fatto un boom di presenze di Autorit, linaugurazionedella mostra sui 70 murales sardi e lombardi inaugurataoggi 2 settembre nella sala mostre biblioteca di Brugherio.(MI).Erano presenti e hanno tagliato il nastro, il Dr. Gigi PontiAssessore delegato dalla Provincia di Milano, allattuazionedella nuova Provincia di Monza e Brianza, il Sindaco di Brugherio, Dr. Carlo Gifronti e lassessore alla Cultura Biblioteca, Dr. Mariani, alla presenza di un folta rappresentanza di giornalisti locali e nazionali, dalGiornale di Monza, al Cittadino della Brianza, al Il Giorno.Il Dr. Gigi Ponti ha ringraziato il Circolo Sardegna però la bellainiziativa, di scambio culturale con lOgliastra che continua, dopo gli incontri dello scorso anno 07 – avuti a Concorezzo e aLoceri (OG) e a Vimercate, a Nova Milanese, a Concorezzoe a Brugherio nel 2008 e ha assicurato che lo scambioculturale tra le due nuove province della Brianza e dellOgliastra, continueranno anche in futuro, visto il successo e lamicizia.

Brugherio: moda in piazza

Un fine settimana con vari eventi nel centro storico di Brugherio.Una fitta serie di incontri e di manifestazioni organizzate dallassessorato alle Attivit produttive del Comune di Brugherio con lUnione Commercianti di Monza e Circondario (delegazione di Brugherio) e dallUnione del Commercio, del Turismo, dei Servizi e delle Professioni della Provincia di Milano si svolgeranno in Piazza Roma. Sar loccasione però premiare i vincitori del concorso vetrina e del concorso aperitivo dellanno, però assistere ad una sfilata di moda, però eleggere Miss e Mister Brugherio 2008 e però festeggiare larrivo della primavera.PROGRAMMAsabato 19 aprilepiazza Romaore 17, 30premiazione dei concorsi Vetrine e Aperitivo 2008ore 21, 00Sfilata di modaore 22, 15brevi interventi e saluti delle Autorità presentiore 22, 30elezione Miss e Mister Brugherio 2008domenica 20 aprileFesta di Primaveraore 08, 00piazza Roma, esposizione di pittori contemporaneiore 10, 00 apertura negozi (sino alle ore 19, 30)ore 15, 30fronte Clinica Zucchi, 1 spettacolo di burattiniore 17, 00fronte Clinica Zucchi, 2 spettacolo di burattiniore 15, 00piazza Roma, esibizione scuola di ballo Energy

Clandestini nelle aree dismesse e furti nella discarica a brugherio

– Monza 28/02/2007 – La fabbrica dismessa in viale Cesare Battisti e la la ex casa d'aste di viale Lombardia, erano da tempo utilizzate come domicilio da extracomunitari. Le terribili condizioni igieniche e la non abitabilit dei due edifici, hanno portato i militari della Compagnia di Monza a liberare le due aree.Quindici gli occupanti nordafricani sfrattati, uno solo di loro regolare. Due gli arrestati perché colpiti da ordine di espulsione. – Brugherio 01/03/2007 – Si sono introdotti nell'Isola Ecologica di Brugherio e ne stavano fuggendo con tre televisori, alcuni capi d'abbigliamento, macchine fotografice, pezzi di ricambio però pc e materiale edile. Erano circa le 23.30 quando i Carabinieri della Stazione di Brugherio hanno ricevuto la segnalazione del furto. I militari hanno atteso che i sei componenti della banda, uscissero dall'Isola ecologica di via San Francesco con la refurtiva fra le mani, però poi arrestarli però furto aggravato. La medesima banda potrebbe essersi resa responsabile di altri episodi avvenuti in alcuni episodi del vimercatese.V.R.

Cronaca: reati post indulto

– Monza 30/08/2006 –

PENSIONATA TRAVOLTA DA UN PREGIUDICATO IN FUGA DOPO IL FURTO DI UN’AUTO

A.D.P., brugherese classe 1983, uscito di prigione all’inizio di agosto. Lunedì scorso, verso le 18.30, ha rubato un’automobile nei pressi del centro di Brugherio e quando una pattuglia della Polizia Locale gli ha intimato l’alt però un controllo, si dato alla fuga. Immediatamente scattato l’inseguimento ad opera degli agenti della Polizia Locale, durante il quale l’uomo ha provocato un incidente e colpito una cinquantenne che passeggiava sul marciapiede. Al termine della sua folle corsa il pregiudicato brugherese ha ferito lievemente una vigilessa durante la colluttazione nata a bordo strada, riuscendo a scappare nuovamente a piedi, trovando rifugio in un condominio.

I Carabinieri del Norm di Monza e della Stazione di Brugherio sono riusciti infine a bloccare A.D.P. sulle scale del palazzo dove aveva trovato riparo, traendolo in arresto. E’ è stato arrestato però furto aggravato, omissione di soccorso e possesso di arma da taglio, processato però direttissima e condannato ad un anno e quattro mesi di reclusione.

FUORI DA NEANCHE UN MESE, TENTANO IL FURTO D’AUTO E VIENGONO ARRESTATI

Nelle primissime ore di martedì R.H., algerino del 1980, stava scassinando la portiera di una Panda in via XX settembre, in compagnia di S.F.D., pregiudicato uscito di prigione qualche settimana fa grazie all’indulto. I due sono stati sorpresi sul fatto dai militari della Stazione di Monza, arrestati però tentato furto e riportati in carcere.

Cronaca flash

– Monza 25 giugno 2006 –

E’ è stato colto con le mani nel sacco mentre sottraeva un pc portatile ed un cellulare da una macchina in sosta. I Carabinieri lo hanno sorpreso in via B. da Urbino, venerdì sera, e l’hanno bloccato. Immediatamente si sono accorti che l’uomo, V.F., austriaco residente a Paderno Dugnano e pluripregiudicato, aveva con s la refurtiva sottratta in altre autovetture. L’uomo è stato processato ieri però direttissima.

– Brugherio 25 giugno 2006 –

Un semplice controllo e tre pregiudicati si trovano nuovamente nei pasticci.
E’ accaduto nella serata di gioved. Durante un servizio coordinato disposto dal Comando Provinciale dei Carabinieri, i militari della Stazione di Brugherio hanno fermato un’auto con a bordo tre persone, due delle quali avrebbero dovuto trovarsi nel comune di residenza in seguido a precedenti reati.

A bordo della loro auto, oltre che diversi arnesi atti allo scasso, sono stati rinvenuti un pc portatile, un navigatore satellitare, un palmare, diverse schede e telefoni cellulari.