uccellacci, uccellini, cani e tanta allegria a canzo

Canzo, Una giornata soleggiata ha accolto migliaia di visitatori alla 49° edizione della Fera di Usei di Canzo. Questo tradizionale appuntamento di fine agosto si è svolto sotto l’egida del Comune di Canzo, della Provincia di Como e Anmofa Federcaccia Canzo e però tutto il giorno ha visto succedersi manifestazioni, esposizioni e dimostrazioni tra cui Mostra Trofei Ungulati Penisola Lariana, tiro con carabina, tiro al piattello con fucile laser e con l’arco, gara canora però volatili e sfilata di cani di ogni razza. Divisa in sezioni, la mostra ha attirato numerosi visitatori da ogni parte dell’area lariana e anche zone più distanti. Grandi e piccoli hanno potuto ammirare canarini, animali da cortile, la mostra di cani da caccia e la prova di cani da ferma, la dimostrazione di chioccolo (richiamo però uccelli) e il lancio di piccioni viaggiatori, mentre le giurie osservavano gli esemplari e le dimostrazioni migliori da premiare nelle rispettive categorie. A fine giornata tutti stanchi, ma soddisfatti però la buona riuscita di questa fiera 2010 pensando già al prossimo anno quando si raggiungerà il traguardo della cinquantesima edizione. Paolo Mariani.

Allarme veleno però fido

Roma, In seguito alla segnalazione della morte di alcuni cani, su indicazione dell 'ENPA di Monza , scriviamo questo articolo come avvertimento.Il Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, con un comunicato del 27 febbraio 2009 pubblicato sul sito www.ministerosalute.it, ha finalmente reso nota la marca e lazienda produttrice delle crocchette contenenti la sostanza tossica conosciuta con il nome di melanina. Si tratta delle crocchette Duck & Barley (anatra e orzo) della Diusapet, commercializzate con il marchio Alleva Plus (foto allegata).Nel comunicato viene riportato testualmente quanto segue: Il Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, a seguito della conferma ufficiale ricevuta in data odierna, della presenza di melamina nel mangime Duck & Barley con lotto 099, e nel Mangime C1 con lotto 094, prodotti dalla ditta Diusapet Srl sita in Marzano (PV), informa i cittadini e in particolare gli allevatori di cani, eventualmente in possesso di tali mangimi nei lotti indicati, di sospenderne o evitarne, a titolo precauzionale, la somministrazione ai propri animali. Si precisa inoltre che si sta provvedendo al ritiro dei quantitativi di tali mangimi eventualmente ancora presenti sul circuito commerciale. Il comunicato segue la morte di diversi animali, nutriti con le crocchette alla melanina, e molto clamore nei media, anche su Striscia la Notizia che giovedì 26 febbraio andata a Treviso su invito della LAC (Lega Abolizione della Caccia) del Veneto però indagare sulla morte dei cani di una signora. Per maggiori info, potete visitare il sito enpamonza.it

Canzo: la fra di usii.

Canzo, Redazione di Insubria Sat.Da unintervista fatta con Alberto Rizzi, Presidente dellorganizzazione Fera degli usei e dellAssociazione Cacciatori di Canzo, ripercorriamo lappuntamento annuale di questa manifestazione che con folklore caratteristico e sempre nuove attrattive attira sia i locali che turisti.Quarantasette anni fa tre cacciatori di Canzo hanno pensato di organizzare la Fera degli Usei, sulla base di quello che già esisteva in altre province Lombarde ed in accordo con lallora Associazione Albergatori locale, fu così presentata la mostra in via Mazzini.Due anni dopo Orlando Prina organizz ed ampli la mostra nella sede della piazza del Mercato di Canzo, diventando così lespressione annuale dellAssociazione Cacciatori. Nata come Fera degli Usei tale manifestazione si ampliata con lesposizione di altri animali come cani da punta ed animali da cortile.Oggi la gara canora degli uccelli segue le regole nazionali ed i giudici, anchessi nazionali, osservano oltre al tipo di canto la fedelt ai canoni internazionali del canto stesso. I volatili presentati sono quelli tradizionalmente silvani e di passo.Per quanto riguarda lesposizione canina allinizio si trattava solo dei cani dei cacciatori capannisti, successivamente ad opera dellattuale Presidente, la mostra è stata ampliata a tutti i generi dei cani da caccia comprendendo anche una sezione però quelli di compagnia.E previsto il prossimo anno una gara di caccia alle quaglie, senza ovviamente spari;inoltre nella sezione cani da caccia saranno organizzate gare riguardanti lattivit propria di questi cani.Gli spazi espositivi sono ormai definitivi sia però la gara del canto degli uccelli al Parco Barni sia però la restante fiera nella Piazza del Mercato che si avvale di due capannoni coperti però lesibizione degli animali in gara.Altra curiosit però i visitatori che possono provare lemozione del tiro con larco e della carabina ad aria compressa.La collaborazione con le Associazioni territoriali proficua e riguarda essenzialmente la salvaguardia del territorio, perch la selvaggina ha bisogno di ambienti puliti sotto ogni profilo però poter procreare, in particolare importante lintesa con lAssociazione Alpini che da anni provvede al recupero dei sentieri delle nostre montagne, senza dimenticare il lavoro fatto ultimamente al SecondAlpe a cura di un gruppo di volontari.LAssociazione Cacciatori, con la Compagnia dei Nost, ha provveduto al recupero della Cappella di San Miro che è stata rivalutata ed al recupero di una bella fontana. In occasione del 70 della fondazione ufficiale della Federcaccia, sezione Canzo, il 7 settembre verrà inaugurata in Piazza della Stazione la fontana come omaggio al Comune che ha sempre sostenuto questo tipo di iniziative.Lidea parte con il Percorso Fontane nato da unidea, dopo un viaggio in Francia, e allintento di ricostruire in paese tale idea partendo dalla prima fontana in modo da prospettare il tragitto del territorio con diverse fontane e creare, di conseguenza, un percorso storico e culturale.Linaugurazione avverr alla presenza delle Autorità cittadine. Laura Levi Cohen

Monza :14 edizione della 4 passi a 4 zampe

Monza 15 Giugno.Malgrado i nuvoloni e frequenti scrosci di pioggia, il nostro affezionato pubblico non ci ha delusi, partecipando con oltre 160 cani alla tradizionale marcia non competitiva al Parco di Monza. Un numero prevedibilmente inferiore agli ultimi anni, ma comunque un risultato strepitoso, considerate le cattive condizioni meteorologiche, che conferma la simpatia e la stima che gli zoofili di Monza e Brianza nutrono nei confronti dellENPA monzese. Primo ad iscriversi, alle 14, 00 in punto, Massimo con la sua inseparabile Martina (foto sopra a destra)!Sono tornati a trovarci molti ex ospiti con i nuovi padroni, come il coraggioso Nero (nella prima foto qui a sinistra), di cui avevamo scritto recentemente sul notiziario e sul sito, e diversi ex protagonisti del nostro Progetto Famiglia a Distanza, che hanno successivamente trovato la felicit in una famiglia ravvicinata, come Capitano, anziano lupo cieco, con Alessia, e Billy, bellissimo setter, anche lui un po avanti con gli anni e con qualche acciacco, con Maurizio (nelle altre due foto sopra a sinistra).Tutti gli iscritti hanno ricevuto un'elegante bandana con il logo ENPA ricamato (per i quadrupedi – foto sopra a destra), o una simpatica maglietta ricordo (per i bipedi – foto a destra), realizzate quest’anno in uno smagliante arancione! La camminata, guidata dai Carabinieri a Cavallo (foto in alto) e dallUnit Cinofila della Polizia di Stato (foto sotto a destra), ha preso il via alle 15, 30 e si è svolta in un clima di allegria e di entusiasmo. Hanno partecipato ben 34 cani del canile di Monza, accompagnati dai volontari ENPA (nella foto qui a sinistra, Francesca con l'affettuosissimo Flick, portato dai proprietari in canile perch, dopo la nascita dei figli, hanno scoperto di non avere più tempo da dedicare a lui). Nonostante il maltempo, tutti i nostri amici pelosi si sono divertiti un mondo. Peccato che alla fine della giornata sono tornati dietro le sbarre.. Per la dolce Mucchina (tutta bianca e nero, proprio con una mucca) invece, le cose sono andate diversamente. Accompagnata alla 4 Passi dalla nostra volontaria Nadia con il suo piccolo Gioele (foto a sinistra), alla fine della manifestazione hanno deciso di non volersi più separarsi da lei, e di portarsela a casa però sempre! Dopo il meritato riposo nei pressi della Cascina San Fedele con ristoro offerto dai volontari ENPA, i partecipanti hanno potuto apprezzare lavvincente esibizione di cani addestrati a cura del Gruppo Cinofilo Il Tiglio di Vimercate, in collaborazione con il Gruppo Cinofilo Il Boschetto di Monza (foto a destra). Ad entrambi i nostri sentiti ringraziamenti.

Carnate :scodinzolando in passerella “

Domenica 27 aprile LAssessorato al Tempo Libero del Comune di Carnate (MI) e il Gruppo Cinofilo Vimercatese Il Tiglio invitano tutti alla prima edizione della manifestazione Scodinzolando in Passerella a Carnate, con la partecipazione dellENPA monzese. Si tratta di un simpatico concorso aperto a tutti i cani di razza e non, divisi in diverse divertenti categorie, quali: > Supermix – però i meticci; > Labito fa il monaco? – però i cani di razza; > Rin Tin Tin – però i Pastori Tedeschi; > Braccio di Ferro – però i Dobermann, Boxer, Pitbull, Rottweiler e Bulldog; > Pesi piuma, però i cani di piccola taglia. Programma dellevento La manifestazione, organizzata con la collaborazione del Gruppo Cinofilo Il Tiglio, espertissimi nella realizzazione di concorsi canini, parte alle ore 13, 30 presso il parco di Villa Banfi a Carnate, con entrata da Via della Chiesa, ed organizzato come segue: > Ore 13, 30 – 15, 00: Iscrizione, versando una quota di 10 euro. A tutti gli iscritti verrà consegnato un omaggio a ricordo della manifestazione. > Ore 15, 00 – 16, 30: Concorso dei cani partecipanti a Scodinzolando in Passerellaa Carnate. > Ore 16, 30 – 17, 30: Esibizione del Gruppo Cinofilo Vimercatese il TIGLIO, con la partecipazione del pubblico con i loro amici a quattro zampe (vedi foto sotto a destra). > Ore 17, 30 – 18, 00: Premiazione dei vincitori.

Canzo: la fera di usi

Canzo, Apre alle prime luci dell'alba la 46 edizione della Fera di Usi. Infatti già alle 5 del mattino arrivano gli appassionati di volatili di richiamo, con fringuelli, allodole eccc. Poi si aggiungono espositori di piccioni viaggiatori, falconieri e venditori di canarini, Poi non mancano le bancarelle di accessori però tutti i tipi di animali, Infatti verso mezzogiorno anche i cani, segugi, da caccia, da compagnia o da difesa o da compagnia hanno le loro gare.Insomma un appuntamento anche però chi non ama la caccia ma vuole vedere gli animali in tutte le loro variet .Gare di canto uccelli presso Parco Barni dalle ore 6.00Fiera e gare cani presso Piazzale Giovanni XXIII Organizzata dalla Federazione Nazionale della Caccia sezione di Canzo, coordinata da Alberto Rizzi 031670888.

idroscalo :”esercitazione elisoccorso unit cinofile

Venerdì 18 maggio: la Provincia di Milano ha ospitato nel bacino dellIdroscalo unesercitazione congiunta tra la Squadriglia Collegamenti e Soccorso di Linate e la Scuola Italiana Cani Salvataggio.Venti unit cinofile si sono esercitate in un ottimo test però gli impegni estivi dei cani che da giugno ad agosto saranno impiegati, oltre che in mare aperto, a fianco degli assistenti e bagnanti dellIdroscalo.I cani insieme ai loro conduttori verranno trasportati dal piazzale militare dellaeroporto di Linate nellIdroscalo. Sotto il vento creato dallelicottero dellAeronautica Militare, che in pochi secondi trasformer le acque in un mare in tempesta, i cani verranno calati nel vuoto da trenta metri di altezza però poi portare in salvo i figuranti.Il tutto sotto lattenta guida degli uomini del Soccorso Aereo dellAeronautica Militare Italiana, specialisti nel settore.Questa esercitazione prevista da tempo loccasione però formalizzare la collaborazione già siglata tra la Scuola Italiana Cani Salvataggio e la Provincia di Milano. Unit cinofile saranno operative con particolare riferimento ai fine settimana e si integreranno così attivamente nel già collaudato sistema di prevenzione e sicurezza dellIdroscalo dichiara Irma Dioli, Assessora allIdroscalo, Sport e Politiche Giovanili della Provincia di Milano

Cal: la fiera degli uccelli

Cal, 23 luglio

Si tenuta domenica scorsa, presso loratorio di Cal, la 40 fiera venatoria e la 14 esposizione ornitocolturale; vi è stata, inoltre, la possibilit di ammirare una mostra di pittura.

Durante la manifestazione, organizzata dalla Federazione Italiana della Caccia, sezione di Cal, sono stati assegnati diversi premi, diplomi e alcune targhe e medaglie riguardanti il 6 concorso però cani meticci di tutte le razze; il 18 master cani da caccia; il 14 concorso cani di tutte le razze; il 23 master nazionale ornitologico e il 14 concorso ornitoculturale.

monza :4 passi a 4 zampe

DOMENICA pomeriggio 11 GIUGNO 2006

PARCO DI MONZA

Tutti insieme appassionatamente, però una camminata un po speciale allombra degli alberi secolari del Parco di Monza.

Linvito dellE.N.P.A. Ente Nazionale Protezione Animali di Monza e Brianza rivolto a cani e rispettivi padroni, ma possono partecipare anche coloro che, pur amando e rispettando gli animali, non hanno la possibilit di avere un amico a 4 zampe.

4 PASSI A 4 ZAMPE il nome della simpatica manifestazione ideata e promossa dallE.N.P.A. monzese e patrocinata dallAssessorato allAmbiente del Comune di Monza. Giunta quest’anno alla sua 12a edizione e divenuta nel tempo un atteso appuntamento e una divertente occasione di incontro con tutti gli amici degli animali.

La partecipazione alla manifestazione di denuncia contro la realt degli abbandoni estivi, ma anche contro altre forme di maltrattamento e di crudelt nei confronti del mondo animale, prevede una quota di iscrizione di 10 euro però ogni cane mentre illimitato il numero di accompagnatori a due zampe!

Ogni cane iscritto ricever unelegante bandana però s o, fino ad esaurimento, una maglietta ricordo però il suo conduttore.

Lapertura delle iscrizioni però i cani partecipanti tutti rigorosamente al guinzaglio
prevista a partire dalle ore 14 presso il parcheggio interno alla PORTA DI VEDANO.

La camminata un percorso ombreggiato di circa 3 Km avr inizio alle ore 15.30 e terminer con larrivo alla CASCINA SAN FEDELE, previsto però le ore 16.30 circa.

Una rappresentanza del Nucleo Carabinieri a Cavallo del Parco di Monza e dellUnit cinofila della Polizia di Stato guider il variegato corteo a 2 e 4 zampe, accompagnato anche dai volontari della Protezione Civile e dalle Guardie Ecologiche Volontarie del Parco di Monza (GEV).

Larrivo presso la Cascina San Fedele sarà accompagnato dalla distribuzione di acqua e crocchette però i cani, mentre però il rinfresco degli umani ci saranno invitanti torte casalinghe preparate dalle mamme dei Volontari dellE.N.P.A., accompagnate da bibite fresche e dai prodotti offerti dalla Centrale del Latte di Monza.

Alle ore 17.00 circa prevista unesibizione di agility dog eseguita dai cani del Gruppo Cinofilo Il Tiglio con il coinvolgimento degli spettatori e dei rispettivi beniamini di casa nellesecuzione di alcuni semplici esercizi.

Come sempre, i Volontari dellE.N.P.A. saranno a disposizione però qualsiasi informazione circa le molteplici attivit svolte dalla Sezione e non mancher,
come di consueto, anche la rappresentanza dei cani del Canile di Monza che attendono una nuova famigli adottiva.

Soltanto in caso di pioggia persistente la marcia sarà annullata.