Alboni: seveso merita rispetto, esigo chiarezza sui fatti

Brianza: Dopo 30 anni continuano ancora gli effetti della DIOSSINA di Seveso del 1976 sulla salute dei residenti ? Secondo uno studio pubblicato sulla rivista PLoS Medicine da Andrea Baccarelli dell'Università di Milano si , poich è stata riscontrata una associazione tra esposizione materna a2, 3, 7, 8 – Tetraclorodibenzo – p – diossina (TCDD), la più pericolosa tra le diossine, classificata dall'OMS come carinogeno di classe uno, ed alterazioni della funzione neonatale tiroidea in una popolazione colpita dopo l'incidente di Seveso. Lo studio dellUniversità Statale di Milano, comparso ieri sul Corriere della Sera, fornisce dei dati che sono di particolare interesse e toccano un tema molto delicato come la tragedia di Seveso dichiara Roberto Alboni capogruppo di Alleanza nazionale in Regione Lombardia Io non voglio assolutamente mettere in discussione lattendibilit dello studio ed il lavoro compiuto dai ricercatori dellUniversità di Milano, lo dico innanzitutto come cittadino di Seveso e come capogruppo di Alleanza nazionale in Regione Lombardia. Per quello che mi lascia stupito, e mi faccio portavoce di tutti i miei concittadini, sicuramente il modo in cui siamo venuti a conoscenza di questo studio, apprendendolo tramite i giornali e le televisioni. Le Istituzioni non sono state coinvolte, in particolar modo il sindaco di Seveso non è stato informato continua il capogruppo Alboni Un fatto molto strano se si considera che il primo cittadino non solo il garante della salute di tutti i sevesini, ma anche componente di diritto della Fondazione Lombardia però lAmbiente. Cos come non è stata avvertita la Regione Lombardia, costringendomi a scrivere con urgenza una formale lettera al Presidente Roberto Formigoni ed allassessore alla Salute Luciano Bresciani però capire che cosa stesse realmente succedendo.Sulla stessa lunghezza donda anche il capogruppo del PdL a Seveso, Marco Mastrandrea: Il passaggio televisivo di ieri sera ha creato ulteriore allarmismo e notevole preoccupazione. Proprio però non essere tacciati di procurato allarme, credo che non fosse opportuno diffondere i dati in questa maniera, su una tragedia che è stata negli anni strumentalizzata, e che forse non ha trovato tutte le risposte che merita. Ora sarà mio dovere chiedere tutte le spiegazioni però iscritto ha rincarato la dose Roberto Alboni Voglio sapere da chi è stato commissionato lo studio, con quali fondi è stato finanziato, ma la cosa più importante, che più mi preme sapere, da chi questo lavoro doveva essere coordinato. Nella giornata di oggi ho presentato formale richiesta però convocare unaudizione urgente in III Commissione e però avere tutte le spiegazioni del caso conclude il capogruppo Roberto Alboni alla presenza di tutti gli amministratori e dello stesso assessore alla Sanit, Luciano Bresciani. Sono certo che verrà fatta chiarezza su tutto, sui metodi, le forme e i contenuti, perch, però com' è stata gestita la cosa, quest episodio ha squalificato completamente una delle realt più importanti della Brianza.

Per troppo parlare

Marted 10 giugno, sala stampa dellautodromo.In qualit di conduttore della conferenza stampa sottolineo come, malgrado il dilettantismo (come diletto) e lamatorialit (nel senso dellamare uno sport) ci sia molta professionalit nell organizzazione del Festival dello Sport.Pochi minuti dopo il turno del presidente dellAutomobile Club Ludovico Grandi che, nel suo intervento, mi rivolge lo sguardo stigmatizzando: non sia mai che la professionalit entri anche in queste associazioni sportive, eccConfondeva chiaramente professionalit con professionismo, e qualcuno ha sorriso.Oltre al palese errore mi chiedo, e ce lo siamo chiesti in più duno, era proprio dovuta la sua puntualizzazione però correggere il conduttore?Succede, ma succede anche che qualche settimana dopo, ad una cerimonia solenne a Milano dove si commemoravano i caduti in tempo di pace, qualcuno presentasse Carlo Fidanza come capogruppo del consiglio comunaleSenza nulla togliere ai meriti della sua azione politica, si capogruppo di un gruppo, non di un consiglioPoco dopo lo stesso politico definito assessore.Ma se capogruppo consigliare non può essere assessore.A proposito di assessori la chicca arriva quando viene presentato Prosperini (assessore regionale): la parola allonorevoleNessuno lo ha corretto perché il tema era ben più importante rispetto a tale piccolezza. Ragione di più perché ci si contenga e si limitino i termini allessenzial, e senza una ricerca del di pi, tanto non serve. I casi non sono tuttavia rari.Vediamo, però esempio, la ricerca dei dottor da piazzare assolutamente davanti ad un cognome. Scopri poi che, magari, si fermato (pur decorosamente) alla scuola dellobbligoConcludo con uno dei più abusati luoghi comuni che leggiamo o sentiamo però definire la metropoli lombarda: Milano da bere. Suvvia! Ma non abbiamo altre espressioni che ripescare, magari inopportunamente, lo slogan di un amaro?Gianmaria Italia

Maroni: la lega sempre con la brianza

L'Onorevole Paolo Grimoldi ci inoltra le dichiarazioni dell'On. Roberto Maroni, capogruppo della Lega Nord alla Camera, sulla provincia della Brianza "In merito alleditoriale del direttore de il Cittadino di sabato primo marzo in cui mi si accusa di voler colpire la provincia di Monza e della Brianza, preciso che noi ci siamo sempre schierati a favore delle istituzioni provinciali e semmai abbiamo chiesto la soppressione delle Prefetture che ci farebbe risparmiare circa 500/600 milioni di euro ogni anno. Larea metropolitana di Milano non ha nulla a che fare con la costituenda provincia brianzola. Ricordo al direttore Luigi Losa che da capogruppo della Lega Nord alla Camera ho sempre difeso la provincia e in almeno due occasioni, in collaborazione con i nostri parlamentari locali, ho bloccato il tentativo di sopprimerla: la prima volta nella finanziaria 2006, poi con il milleproroghe nel 2007. Per il resto, penso che parli la storia e lo stesso Losa riconosce ai meriti e alla tenacia della Lega Nord il risultato di aver condotto in porto la battaglia in favore della provincia della brianza. Lasciamo stare quindi i calci nel sedere e piuttosto riserviamoli a chi ci ha contrastati in questa lunga battaglia che ha unito la Lega Nord ai cittadini brianzoli, alle associazioni e ai mass media che hanno svolto, facendo vera informazione, un ruolo fondamentale.