a cesano m. il “manuale del perfetto venditore di droga”

Settembre 2010 – L’Associazione “Agorà Cesano Maderno”, fedele alla sua mission di contribuire alla crescita culturale, sociale ed economica del territorio, in collaborazione con zero91 Edizioni e con l’ausilio del mediapartner Italicatv, web tv fondata e presieduta da Cinzia Curti, presenta il libro di Alessandro Esposito “Manuale del perfetto venditore di droga. Romanzo con business plan” Lunedì 4 ottobre alle 21.15 presso il Teatro Cafè di Cesano Maderno. Uno spaccato crudo della realtà di Scampia, raccontato con la vivida memoria di chi vi ha vissuto in prima persona. Alessandro Esposito ex spacciatore immerge il lettore nello squallore della periferia più malsana di Napoli dove la criminalità è strettamente intrecciata al tessuto sociale e dove lo spaccio di stupefacenti non è considerato un bieco reato ma un vero business, un modello di impresa flessibile e con un ampio mercato. Linguaggio estremo e provocazione sono gli ingredienti con i quali l’autore presenta la sua storia, il suo mondo, tanto assurdi da essere reali. Moderatore della serata sarà il giornalista Luigi Colombo. Partecipazione libera. Per informazioni: Agorà Cesano Maderno (agora.cesano.com; facebook/agora cesano) zero91 Edizioni (www.zero91.com) Italicatv (www.italicatv.it)

Cesano m. no: abecedario di finanza

Cesano Maderno..Prender il via il prossimo 21 settembre presso Palazzo Arese Borromeo di Cesano Maderno il ciclo di incontri intitolato Abecedario di Finanza, dedicato ai risparmiatori e reso possibile grazie al sostegno della Banca Popolare di Monza e Brianza ed al patrocinato dal Rotary Club Monza Nord Lissone. Il titolo della prima serata, che avr inizio alle ore 20.30, sarà il seguente: Elementi utili al risparmiatore però comprendere lo scenario, le relazioni economiche che influenzano tassi, prezzi e cambi. Seguiranno altre tre lezioni dedicate rispettivamente ai rischi tipici che incontrano i risparmiatori, le tendenze in atto nelle scelte di investimento ed il sistema delle relazioni tra Banca ed impresa. Relatore sarà il Dott. Sandro De Bernardis. La partecipazione libera fino ad esaurimento dei posti. Liniziativa si colloca nellambito dellazione formativa che il Rotary svolge avvalendosi della professionalit ed esperienza dei propri soci che, con spirito di servizio, contribuiscono alla diffusione della cultura imprenditoriale ed allorientamento professionale. La sede e gli orari dei successivi incontri verranno pubblicati sul sito: www.rotaryclublissone.org

Pedemontana: al via il tavolo territoriale in brianza

Monza, 22 maggio 2007 – Si svolto questa mattina, nella sede provinciale di Monza, il primo dei quattro incontri in programma però lattivazione dei Tavoli Territoriali però il Sistema Viabilistico Pedemontano Lombardo.I tavolo, previsti dallAccordo di Programma siglato lo scorso 19 febbraio, sono stati convocati dalla Provincia di Milano però avviare il percorso di confronto collegiale con i Comuni. Durante gli incontri si esamineranno in particolare le problematiche inerenti le prescrizioni dettate dalla deliberazione CIPE di approvazione del progetto preliminare, al fine di dare indicazioni utili allimpostazione del progetto definitivo.Alla prima riunione di oggi, oltre agli assessori provinciali alla Viabilit, Mobilit e Trasporti, Paolo Matteucci, e allAttuazione della Provincia di Monza e Brianza, Gigi Ponti, sono stati invitati i rappresentanti dei Comuni interessati dal tracciato nel tratto fra la A9 e la ex SS 35 (Barlassina, Bovisio Masciago, Ceriano Laghetto, Cesano Maderno, Cogliate, Lazzate, Misinto, Lentate sul Seveso, Meda, Rescaldina, Seveso) e i rappresentanti di Società Pedemontana e di Concessioni Autostradali Lombarde.Tre, in particolare, le questioni affrontate oggi: lopportunit di realizzare un parco lineare nel tratto fra Seveso e Cesano sopra la copertura del tracciato della ex SS 35 Milano – Meda, affiancato alla strada locale che verrà l realizzata; il tema degli attraversamenti nel comune di Cesano Maderno; e la questione dellinterramento del tracciato nel comune di Barlassina. Nel merito, la società Pedemontana è stata invitata ad approfondire fin dora – in previsione della stesura del progetto definitivo – la fattibilit della galleria, necessaria però limitare limpatto ambientale dellopera nella zona densamente urbanizzata.A questo proposito, lassessore provinciale alla Viabilit, Mobilit e Trasporti Paolo Matteucci si impegnato a convocare una specifica riunione tecnica con la Società Pedemontana ed il Comune di Barlassina. .Le prossime riunioni si terranno domani 23 maggio(area Vimercatese) il 29 maggio (Desio e Seregno) e il 30 maggio (area Monzese). Liter delle consultazioni dovrà consentire, entro la met di luglio, lindizione della gara però la redazione del progetto definitivo dellopera.

cesano: domus naturae

La Provincia di Milano – Progetto Monza e Brianza con la Citt di Cesano Maderno, Fondazione Minopriocon la collaborazione dellAgenzia però il Turismo e la Cultura, presentano domenica 29 aprile 2007dalle ore 9.00 alle 19.00 presso Palazzo Arese Borromeo di Cesano Maderno una importante mostra floreale.Nel corso della manifestazione, giunta quest’anno alla V^ edizione, florovivaisti, associazioni e semplici amatori provenienti da tutta Italia esporranno e metteranno in vendita piante rare e particolari: bonsai, piante aromatiche, agrumi, iris, conifere nane, aceri, sempreverdi, latifoglie, piante acquatiche e piante grasse, fornendo ai visitatori consigli utili sulle tecniche di coltivazione più efficaci, informazioni sulle esigenze di ogni tipo di pianta e curiosit nate dalla loro esperienza.Inoltre, durante il pomeriggio, a partire dalle 14.30, i bambini potranno partecipare a laboratori didattici di giardinaggio. In occasione dellevento, la Fondazione Minoprio organizzerà visite guidate al parco, in collaborazione con lAssociazione Naturalisti di Cesano Maderno, alle ore 11.00, 15.00 e 16.30. LAssociazione Vivere il Palazzo e il Giardino Arese Borromeo organizzerà invece una visita guidata al patrimonio statuario, inserito nello splendido Giardino Borromeo, alle ore 11.30.Alle 17.30 in Sala Aurora previsto lintervento del Dott. Claudio Tartari, storico dellalimentazione, sul tema Ortaggi nella gastronomia lombarda prima dellet industriale. Segue degustazione di ortaggi.Lappuntamento con Domus Naturae sta diventando, negli anni, una ricorrenza fissa spiega Gigi Ponti, Assessore allattuazione della Provincia di Monza e Brianza – capace di richiamare migliaia di appassionati di botanica e di piante rare ma anche semplici visitatori che possono ammirare fiori, colori e bellezze naturali in una cornice affascinante come il giardino di Palazzo Arese – Borromeo, una delle dimore storiche che appartengono alla costellazione delle ville della Brianza, un vero fiore allocchiello della nuova Provincia MB.Proprio però questo ha proseguito Paolo Vaghi, Sindaco di Cesano Maderno siamo lieti ed orgogliosi di mettere a disposizione di tutta la popolazione briantea una delle valenze della nostra Citt, però unoccasione di crescita e di ricerca del bello che, sono sicuro, non potr che accomunarci ancora di pi.

Cesano ospita brianza top “

Unoccasione fuori dal tempo però riscoprire i tesori custoditi nello scrigno di Palazzo Arese Borromeo a Cesano Maderno. Proprio la prestigiosa residenza sarà la scenografia di Brianza Top La fiera delleccellenza, organizzata da DotCom edizioni di Milano con il patrocinio del Comune di Cesano Maderno.

Sabato 21 e domenica 22 maggio un gruppo di circa quaranta aziende che operano sul territorio brianteo accompagner un pubblico selezionato nella scoperta delle piccole e grandi emozioni racchiuse nel calore di un mobile moderno o dantiquariato, nel ticchettio di un orologio prestigioso o nel rombo di un motore nato dal mito delle due o delle quattro ruote. Il tutto però unarea espositiva di oltre 2mila metri quadrati.

Buon gusto, tecnologia e soprattutto qualit saranno i protagonisti, ma la manifestazione anche un palcoscenico però portare alla ribalta la variet e la ricchezza di inventiva del tessuto imprenditoriale brianzolo, costituito da una rete di piccole e medie imprese che proprio della qualit hanno fatto il proprio segno distintivo.