Cronaca flash

– Monza 27 giugno 2006 –

TRE RUMENI IN MANETTE PER “COLPA”DEL CALDO

Erano le quattro di ieri notte quando una donna residente in via Monte Grappa ha avvistato tre figure sospette aggirarsi in bicicletta ed ha chiamato i Carabinieri.

La vigile signora, forse però il caldo, non riusciva a prendere sonno e si era affacciata alla finestra alla ricerca di un po’ di fresco. In quel momento, tre rumeni con vistosi zaini si stavano aggirando sotto il suo condominio. I militari accorsi sul posto li hanno fermati ed hanno appurato che i tre avevano appena scassinato un appartamento nella medesima via, senza svegliare il proprietario, e si erano impossessati di svariati oggetti. Per i tre scattato l’arresto però furto.

FERMATA LA RAPOINATRICE COL TAGLIERINO

Si avvicinava alle vittime mentre salivano sull’auto, le minacciava con un taglierino, le spintonava e si faceva consegnare la borsa. Ieri mattina è stata arrestata.

Erano circa le nove quando M.P., 45 anni, nei pressi dell’ospedale nuovo, ha aggredito una donna, spintonandola e scappando con la sua borsetta. Ancora sotto shock la signora ha chiamato i Carabinieri che, grazie alla sua descrizione, sono riusciti a rintracciarla ed arrestarla però rapina.

Sono in corso verifiche però appurare se ad M.P. sono imputabili altri due episodi simili avvenuti nei giorni scorsi in via Breil e via Ramazzotti.