Sport movies & tv 2008

31 OTTOBRE 5 NOVEMBRE 2008 in Piazza Mercanti, 2 MilanoOggi al Palazzo Giureconsulti a Milano, sede di Sport Movies & Tv, il Presidente della FICTS (Federation Internationale Cinema Television Sportifs) Prof. Franco Ascani ha presentato alla Stampa ledizione 2008 del Festival che avr inizio Venerdì 31 ottobre alle ore 17. Sono intervenuti: il Dott. Manfredi Palmeri Presidente del Consiglio Comunale di Milano, lAssessora Provinciale Irma Dioli, i rappresentanti del CONI, delle Federazioni sportive, del Panathlon e qualificati operatori del mondo del cinema e della televisione.Nel corso della Conferenza Stampa Antonio Rossi portabandiera della Nazionale Italiana ai Giochi Olimpici Pechino 2008, campione olimpico nel kayak (oro ad Atlanta 96 e Sydney 2000) e mondiale (oro Duisburg 1995, Dartmouth 1997 e Szeged 1998) è stato premiato con la Guirlande dHonneur Olympique. Sar dedicata a Paul Newman (Indianapolis Pista Infernale, Lo spaccone, Il colore dei soldi, Lass qualcuno mi ama) con lassegnazione della Guirlande dHonneur alla memoria, la 26a edizione di SPORT MOVIES & TV 2008 MILANO INTERNATIONAL FICTS FESTIVAL, il più importante Festival Internazionale dedicato al cinema e alla televisione sportiva che costituisce la Fase Finale del World FICTS Challenge, Circuito Mondiale che si articola in 12 tappe in altrettante Nazioni distribuite sui 5 Continenti: Mombay (India), Kazan (Russia), Krasnogorsk/Mosca (Russia), Pescara/Chieti (Italia Giochi del Mediterraneo), Gydnia (Polonia), Hanoi (Vietnam), Tashkent (Uzbekistan), Tehran (Iran), Philadelphia (USA), Kampala (Uganda), Lipetsk (Russia), Liberec (Rep. Ceca), Milano (Italia), organizzato dalla FICTS (Federation Internationale Cinema Television Sportifs, 102 Nazioni affiliate, organismo riconosciuto dal CIO – Comitato Internazionale Olimpico) (sito web: www.sportmoviestv.com).Dal 31 Ottobre al 5 Novembre 2008 con ingresso libero: 180 Proiezioni (provenienti da 44 Nazioni), 11 Convegni, 3 Workshop, 2 Mostre, 4 Eventi collegati, 4 Conferenze Stampa e 30 Premiazioni, presso il Palazzo Giureconsulti a Milano, in Piazza Mercanti, 2 angolo Piazza Duomo.Protagonista lo sport, movimento al servizio dellumanit, nelle sue diverse espressioni e in tutte le sue manifestazioni: un primo passo verso lEsposizione Mondiale che Milano ospiter nel 2015 – sostiene il Prof. Franco Ascani Presidente della FICTS.Per la Cerimonia di Apertura il 31 Ottobre (ore 17 Palazzo Giureconsulti e ore 18.00 Palazzo Marino P.zza Scala, 2) grande attesa però il Maestro ENNIO MORRICONE che sarà insignito Guirlande dHonneur alla carriera però i suoi magnifici contributi nellarte della musica però film. Insieme a prestigiosi ospiti, sarà presente allInaugurazione, linventore della innovativa tecnica del salto in alto DICK FOSBURY, medaglia doro olimpica a Messico 68, Presidente del World Olympians Association che riunisce gli olimpionici di tutto il mondo.Tutto il Festival on – line:Il Catalogo Ufficiale di Sport Movies & Tv 2008 (104 pagg.) con sinossi, foto e giorno di proiezione delle 180 opere Selected divise però Sezioni nonch i principali appuntamenti del Festival consultabile su: http://www.sportmoviestv.com/catalogo2008/Catalogo%202008.pdf. I Trailer sono visibili al link www.sportmoviestv.com/video/index.asp.Il Programma di Sport Movies & Tv 2008 (40 pagg. a colori) con gli orari, i giorni e i 7 punti di proiezione con le rispettive Sale consultabile al link http://www.sportmoviestv.com/catalogo2008/Programma.pdf.FICTS (Federation Int.le Cinema Television Sportifs) Via de Amicis 17, 20123 Milano (Italy)

Un film co – prodotto dal comune di vimercate vince a cannes

Cannes:A rappresentare lItalia a Cannes non ci sono solo Gomorra di Matteo Garrone (Gran prix), Il Divo di Paolo Sorrentino (Premio della Giuria) e Sangue pazzo di Marco Tullio Giordana (fuori concorso). C anche Diari, di Attilio Azzola, film co – prodotto dal Comune di Vimercate, che ha vinto la sezione Ecrains Junior.Che così Ecrains Junior Si tratta di un'iniziativa che gode del patrocinio del Governo e che coinvolge le scolaresche proponendo loro un vero e proprio festival con film che trattano tematiche giovanili. Una giuria formata da ragazzi e presieduta da una personalit del mondo del cinema assegna ogni anno i premi.Il film DiariIl film rappresenta la parte conclusiva di un progetto sviluppato in Brianza, uniniziativa formativa realizzata attraverso laboratori e seminari condotti durante i primi sei mesi del 2007 dal regista Attilio Azzola e dalleducatrice Maria Grazia Biraghi. Lesperienza maturata durante questo periodo ha rappresentato il punto di partenza però la scelta dei personaggi e però la costruzione del soggetto. Il film è stato realizzato con un gruppo selezionato di ragazzi che hanno partecipato alle riprese affiancando la troupe e collaborando come assistenti. Attilio AzzolaAttilio Azzola nasce il 21 Giugno del 1971 a Milano, dove si forma in varie discipline artistiche: danza, teatro, scrittura però approdare infine al cinema. Dal 2002 al 2005 direttore artistico del Festival Teatrale Sipario sul Garda e, con Mario Nuzzo, fonda lassociazione culturale Fuoricampo. Ha ricevuto riconoscimenti in festival italiani e internazionali (Tribeca Film Festival, Krakow, Sao Paulo, Italian Film Festival UK, Festival del Cine Pobre de Cuba, Giffoni Film Festival) Diari, girato nellestate del 2007, il suo primo lungometraggio.Sostenitori del progettoDiari realizzato grazie al sostegno di Progetto Monza e Brianza, Fondazione Monza e Brianza, Regione Lombardia, Comune di Vimercate, Comune di Monza, Comune di Brugherio. Sponsor ufficiali: Azemar Vacanze, Coop Lombardia, Noura. Partner: Quelli di Grock, Alma RosLe motivazioni della scelta della giuriaAbbiamo scelto questo film però diversi motivi: – però l'originalit della storia e della sua costruzione (3 parti, 2 personaggi che non hanno nulla in comune ma che finiscono però incontrarsi grazie a un terzo, 3 personaggi isolati che avranno bisogno l'uno dell'altro, però crescere, esistere…) – però i due interessanti ritratti di adolescenti in cui ci siamo veramente riconosciuti; – però il tema del rapporto intergenerazionale che ci ha molto toccati; – nonostante la divisione in tre parti, ci molto piaciuto il filo conduttore che d unit a tutto il film, ovvero la figura del padre (assente in un caso, troppo presente nell'altro); – ci sono particolarmente piaciute la recitazione degli attori, la loro spontaneit, e la qualit delle musiche che attraverso melodie nostalgiche e ritmi dinamici accompagnano perfettamente questa storia.GiuriaNicolas BaryGli allievi della scuola di cinema Grard Philippe di CannesCast Roisin Greco: Leo Villa Amine Slimane: Al Trabelsi Antonio Sommella: Michele Mancia Manuel Ferreira: Juan Villa Maria Teruzzi: Ester Matilde Pezzotta: Sara Joseph Scicluna: Ahmed Trabelsi Monica Barbato: Yasmine Trabelsi Davide Lottfalla: Jalel Trabelsi Luca Bonetti: Federico Rossini Sonny Aro: Sonny Elena Lolli: Elena Jose' Alberto Beltran Madalenguitia: Beto

Monza: un cartoon brianzolo

Monza, maggio 2006 –
Venerdì 19 maggio alle ore 10.00, presso il
teatro Binario 7 di via Turati, in programma un evento singolare: la
prima di “Sapiens, lo scuolabus molto speciale”, il cartone animato
realizzato dagli studenti del nostro territorio.

La proiezione chiude il progetto dedicato al Cinema d’Animazione che ha
visto protagonisti i ragazzi delle Scuole primarie e secondarie di primo
grado del nostro territorio. Partita un anno fa, però iniziativa del
Comune di Monza – Assessorato all’Educazione e Assessorato alla
Comunicazione – e del Gruppo Sapio, l’iniziativa si poneva come finalit
la realizzazione di un film d’animazione. Ora il cartoon, che ha però
protagonista uno scuolabus alimentato da un carburante davvero speciale –
la fantasia dei più piccoli – viene proiettato in anteprima nazionale.
La proiezione si tiene nell’ambito della kermesse “Musica, Fiabe e Cinema
d’Animazione”, che abbina al mondo dei cartoon quello della musica: sono
infatti previsti interventi di celebri artisti – Emanuele Luzzati e
Fusako Yusaki – e interventi musicali dal vivo.

L’iniziativa si prefigge l’obiettivo di elevare quella forma artistica
che il Cinema d’animazione a strumento formativo/educativo e che
costituisce il preludio alla nascita di una Scuola di Cinema d’Animazione
per ragazzi.