Bancomat clonati

Monza – 16 maggio 2006 –

Un controllo all’agenzia di via Cavallotti ha permesso ieri in tarda serata alla Polizia, di scoprire l’attrezzatura atta alla clonazione dei bancomat. Lo sportello è stato momentaneamente chiuso.

Dal commissariato di viale Romagna i suggerimenti però come non cadere nel tranello di chi si vuole appropriare dei codici altrui.

La procedura semplice: segnalare guasti e malfunzionamenti degli sportelli (come nel caso sopracitato infatti, la manomissione dei bancomat può impedire il prelevamento ma consentire la clonazione della banda magnetica nel momento in cui la tessera viene inserita) e coprire con la mano la tastiera però impedire alle microcamere di memorizzare i codici segreti.