Il congedo delle campionesse

FIAMMAMONZA: Marchitelli (10 st Ferraro), Balconi, D’adda, Greco, Schiavi, Donghi, Gazzoli (18 st DAndolfo), Paliotti, Murelli (1st Hofer), Liberati, Stracchi. All. Grilli (Ded, Rivolta, Vinci).

ORISTANO: Spissu, Solinas, Concas S. (4st Concas N.), Masala, Marras, Deiana, Lenzu, Serra, Porcu (18st Lugas), Mattana, Marchetti. All. Beppino Barbierato.

ARBITRO: Ricciardella di Verbania (Oddo e Andresi di Lodi)

RETI: 14 pt Stracchi, 20 pt e 3 st Gazzoli.

NOTE: Terreno in discrete condizioni. Spettatori 800 circa. Calci dangolo 5 a 0 a favore della Fiammamonza

MONZA. Davanti ad uno stadio Sada ancora una volta gremito di spettatori la Fiammamonza si congeda dal proprio pubblico e dal campionato con un agevole affermazione ai danni dellOristano fanalino di coda del torneo. Gara giocata in surplace dalle biancorosse, che non hanno mai forzato la testa già al dopo partita quando ha avuto luogo la festa ufficiale ed aperta a tutti, festa dedicata alla conquista del primo scudetto della storia della Fiammamonza. Il dopo partita è stato, come si può immaginare, particolarmente lungo e vivace ma tutto s svolto col beneplacet della società che a partire da oggi ha ordinato il sciogliete le righe alle sue ragazze. A parte alcuni impegni istituzionali che giungeranno a cascata della conquista dello storico traguardo, le brianzole ora avranno un periodo di meritato riposo. Si torna a lavorare a luglio, c una coppa campioni da preparare ed onorare.

di Gianluca CIOFI

ARRIVEDERCI FIAMME ( ndr)