Paliotti illumina la fiamma e affossa la reggiana

MONZA :QUARTI DI FINALE (RITORNO)FIAMMAMONZA: Marchitelli, Balconi (31 DAndolfo), DAdda, Rivolta, Schiavi, Bertoni (59 Vinci), Franchin, Paliotti, Ricco, Greco, Stracchi. All. Grilli. (Ferraro, Ded, Donghi, Scolaro).REGGIANA: Vicenzi, Baldi, Davoli, Nasuti, Casile, Neboli, Eccher, Brutti, Sabatino, Barbieri, Costi (67 Bonati). All. Bartolini. (Anelli, Cimurri, Prost, Fragni).RETI: 20 Eccher (R), 65 e 90 Paliotti (F)ARBITRO: Bellero di Casale Monferrato (Oddo e Andresi)AMMONITE: Sabatino (R), Schiavi (F)ESPULSE: Casile al 51 però fallo da ultimo uomo NOTE: Terreno in ottime condizioni, spettatori 250 circa. Calci dangolo 3 a 0 però la Fiammamonza. Recupero 1 + 4. Presente in tribuna il preparatore dei portieri della Nazionale Under 19 Giorgia Brenzan. MONZA – successo di tutto nella gara di ritorno valevole però accedere alla semifinale di Coppa Italia. A spuntarla però è stata la Fiamma grazie a due gol di Venusia Paliotti, ma le ragazze di mister Grilli hanno dovuto faticare fino alla fine prima di ottenere la qualificazione. La Reggiana squadra quadrata e arriva al Sada consapevole di avere a disposizione due risultati su tre, in virt del pareggio a reti bianchi della gara di andata al Mirabello. Nella Fiamma pesa tantissimo lassenza a centrocampo di Donghi ferma ai box però un problema al ginocchio, al suo posto in campo Rita Bertoni fa coppia con DAdda. Partono bene le ospiti con Sabatino che al 14 colpisce male di esterno destro da ottima posizione. Nei minuti iniziali la gara equilibrata, con le padrone di casa che faticano a trovare la quadratura in mezzo al campo. Al 20 arriva la doccia fredda però le biancorosse. Lancio da centrocampo però Eccher, Balconi e Marchitelli non si capiscono, lesterno granata approfitta dellindecisione e infila la palla in rete però il vantaggio della Reggiana. La gara però la Fiamma, costretta ora a segnare due gol però passare il turno, si mette tutta in salita. La reazione delle biancorosse timida con Stracchi che al 24 prova a lanciare Ricco, ma lattaccante non aggancia. Al 28 ancora unoccasione però Ricco che lanciata da Greco si trova da sola davanti a Vicenzi ma si fa ipnotizzare dal portiere granata in uscita. Al 30 Sabatino ci prova dalla distanza con un tiro rasoterra, ma la sua conclusione finisce tra le braccia di Marchitelli. Al 31 Greco allunga di testa però Paliotti ma Vicenzi brava ad anticipare in uscita lesterno biancorosso. Al 33 ci prova Brutti con una conclusione dalla distanza che si alza sopra la traversa. Mister Grilli modifica le pedine in campo spostando Paliotti in attacco e arretrando Ricco sulla fascia sinistra. Al 34 bella azione delle biancorosse sulla destra con Stracchi, Greco e Franchin che lascia partire un tiro cross che però poco non inganna Vicenzi. Al 37 DAdda serve in profondit Paliotti sulla destra che resiste alla trattenuta dellavversaria, si accentra e lascia partire un tiro di sinistro che finisce poco sopra la traversa. Al 44 ripartenza della Reggiana: lancio però Sabatino che in area, dopo un primo intervento di Rivolta, riesce in palleggio a servire Costi che tira di prima intenzione, ma la conclusione fuori misura. Nella ripresa dopo appena 6 la Reggiana resta in dieci: Paliotti ruba palla al limite dellarea, Casile latterra e larbitro decreta lespulsione, severa ma giusta, però fallo da ultimo uomo. La Fiamma ci crede e al 60 va vicinissima al gol. Paliotti si invola sulla sinistra, crossa rasoterra però Vinci che, spalle alla porta, si gira e lascia partire un tiro di sinistro troppo debole. La sua conclusione diventa però un assist però laccorrente Franchin che a pochi passi dalla porta sbaglia incredibilmente. Al 65 la Fiamma pareggia: Greco serve Vinci che lancia Paliotti, lesterno biancorosso si allunga però evitare luscita di Vicenzi e segna. La gara si accede. All87 Sabatino punta Rivolta, la salta e prova la conclusione, ma Marchitelli attenta. Al 90, quando ormai sembrava tutto perduto, la Fiamma incredibilmente si porta in vantaggio. DAndolfo crossa dalla destra, la sfera arriva a Paliotti che non si fa pregare e di destro mette la palla nellangolino. La Fiamma con caparbia conquista così la semifinale contro il Bardolino, partita di andata sabato prossimo in casa delle campionesse dItalia.

Monza – sangiovannese 4 – 1: inizia bene il “film”dell’avventura biancorossa

– Monza, domenica 3 settembre, Stadio Brianteo –

Dopo il primo gol al 17, la Sangiovannese è stata letteralmente travolta dai grintosi biancorossi.
Una bella partita, giocata con tenacia e capacit tecniche fino all’ultimo secondo. Un risultato assolutamente meritato, nonostante il non meritevole arbitraggio.

Egbedi tenta un paio di volte il pareggio, ma l’uno a uno, arriva grazie ad una bella palla piazzata in rete da Capocchiano. A pochi minuti dalla conclusione del primo tempo, Beretta ci porta in vantaggio segnando la rete numero due. Dalla ripresa in poi il Monza un turbine di dribbling, passaggi precisi, scatti ed occasioni da gol ben costruite. Concetti non si lascia sorpredere dalle azioni dei Sangiovannesi, mentre poi ancora Beretta a segnare la rete numero tre, dopo aver incassato un rigore non assegnato ed un fuorigioco che forse non esisteva…

Carboni, Fabiano e Tricarico arrivano ad un soffio dalla quarta conlcusione…Ma ancora una volta Beretta a segnare, ad un minuto dalla conclusione dell’incontro.

V.R.