Cavalieri a concorezzo però l ‘unità d’italia

Concorezzo Lo storicoAlessio Varisco, il 18 marzo presso la Sala di Rappresentanza del Comune di Concorezzo in Piazza della Pace, 2 ore 21 – terrà conferenza daltitolo “gli ordini cavallereschi negli ultimi 150 anni”, La serata servirà amettein luce l’unitarietà attraverso le decorazioni cavalleresche. L’iniziativa che rientra nel festeggiamento dei 150 anni dall’Unità d’Italia, segue un'altra conferenza dello stesso Autoresui Templari che ha avuto unpositivo riscontro del pubblico. Ingresso libero.

Corti: un convegno internazionale in villa reale però promuovere il nobel

Lunedì 15 Novembre 2010, alle ore 14, 45, in Monza, presso Villa Reale avrà luogo una Conferenza internazionale dedicata allo scrittore Eugenio Corti dal titolo ….”cantare” l’universale nel particolare – l’epica del quotidiano nell’opera di Eugenio Corti. La Conferenza potrà contare sulla partecipazione di personalità di fama internazionale e di noti esponenti del mondo accademico e giornalistico italiano. Un Evento culturale importante che merita l’attenzione e condivisione estesa e diffusa da parte delle Istituzioni e della collettività. Particolarmente voluto e promosso da Enrico Elli, Assessore alla Cultura, Beni Culturali, Formazione Professionale della Provincia di Monza e della Brianza. Tutte le riprese e le interviste del Convegno saranno trasmesse su Sky 922, Brianza Channel e ci sarà anche una diretta Web sul nostro Portale. Il programma è disponibile sul sito della Provincia MB

Nasce la conferenza dei comuni del nord milano

Il Protocollo dIntesa però listituzione della Conferenza dei Comuni del Nord Milano sarà sottoscritto da Matteo Mauri, Assessore alla Casa, Citt metropolitana, Semplificazione e Innovazione della Provincia di Milano, e dai Sindaci di Cormano, Roberto Cornelli, Paderno Dugnano, Gianfranco Massetti, Sesto San Giovanni, Giorgio Oldrini, Cologno Monzese, Mario Soldano, Cusano Milanino, Lino Volpato, Cinisello Balsamo, Angelo Zaninello, e Bresso, Fortunato Zinni. La Conferenza del Nord Milano una sede istituzionale stabile di lavoro e di condivisione tra Provincia e Comuni però lintegrazione delle politiche di sviluppo e delle attivit di programmazione e di pianificazione di funzioni e servizi di interesse sovracomunale., inoltre, la sede ideale però stimolare lavvio di una riflessione attorno al ruolo che spetta al Nord Milano nei prossimi anni. Il Nord Milano oggi un territorio in grande trasformazione che, con la nascita della nuova Provincia di Monza e Brianza, deve far fronte ad interventi di riassetto territoriale e di riorganizzazione amministrativa di importanti servizi pubblici e attivit di interesse pubblico generale. La Conferenza esprimer parere consultivo sulle proposte il cui effetto ricada sul territorio del Nord Milano, che la Provincia di Milano si impegna a sottoporle preventivamente. Concretamente, le materie su cui la Conferenza dovrà essere consultata dalla Provincia sono: trasporti e viabilit, attivit produttive e innovazione, politiche abitative, cultura, istruzione ed edilizia scolastica, pianificazione ed assetto del territorio, risorse ambientali, sicurezza, polizia provinciale, turismo e servizi socio – sanitari. Milano Metropoli Agenzia di Sviluppo lente incaricato dalla Provincia di Milano però svolgere le funzioni di segreteria strategica e tecnica e accompagnare la costituzione della Conferenza e lavvio di questa nuova fase di coordinamento e di progettazione sovracomunale. Listituzione della Conferenza frutto di un lungo e intenso percorso di collaborazione e di coordinamento interistituzionale e intercomunale che ha coinvolto in una prima fase i Comuni di Bresso, Cinisello Balsamo, Cologno Monzese e Sesto San Giovanni e che, nel 2005, con la firma del Patto però il Nord Milano, si allargato ai Comuni di Cormano, Cusano Milanino e Paderno Dugnano. I sette Comuni, con il supporto tecnico di Milano Metropoli Agenzia di Sviluppo e della Provincia di Milano, hanno realizzato il Piano dArea Nord Milano, un lavoro di analisi e di ricognizione che ha permesso di individuare i principali obiettivi strategici però il futuro del territorio e di rafforzare la cultura di collaborazione intercomunale, sia a livello politico che tecnico. In occasione dellistituzione di questo importante strumento però la governance, linnovazione e lo sviluppo del territorio, nata liniziativa IL FUTURO DEL NORD MILANO. Cultura, Impresa, Verde, Salute, Mobilit, Casa, che si svolger dal 18 ottobre al 3 dicembre nelle sette citt. Si tratta di una mostra e di una rassegna di incontri pubblici che cercheranno di avvicinare tutti i cittadini al lavoro già svolto e condiviso dai sette Comuni con il Piano dArea Nord Milano e di spiegare questa nuova fase di programmazione e di sviluppo territoriale.

Casatese: alla ricerca dell'oro nero

Casatenovo :in merito al permesso di ricerca idrocarburi liquidi e gassosi rilasciata alla Soc. Po Valley Operation, nelle Province di Milano, Bergamo e Lecco intervenuto Antonio Colombo, Presidente della Conferenza Sindaci del Casatese, con un comunicato che ha inviato al Ministero dello Sviluppo Economico. Ecco il testo.La Conferenza dei Sindaci del Casatese, comprendente i Comuni di Barzago, Barzan, Bulciago, Casatenovo, Cassago, Castello Brianza, Cremella, Monticello Brianza, Sirtori, Vigan, con riferimento alloggetto evidenzia quanto segue: – per poter esprimere delle valutazioni in merito ritiene indispensabile la trasmissione di un progetto di dettaglio che contenga precisazioni circa la localizzazione e le dimensioni delle ricerche, oltre ad una descrizione dettagliata delle misure previste però il monitoraggio; – concorda con le indicazioni della Regione Lombardia sulla volont di sottoporre le perforazioni a Valutazione di Impatto Ambientale (impatto sul traffico veicolare nelle fasi di predisposizione cantiere e nella fase di conduzione lavori, eventuale impatto acustico, effetto delle perforazioni sulla stabilit delle abitazioni e delle strutture viabilistiche, inquinamento atmosferico durante le fasi di allestimento e di esercizio delle attivit, ecc.); – fa presente che alcuni Comuni ricadono in aree ricomprese allinterno di Parchi naturali e di Parchi locali di interesse sovra – comunale; – chiede una valutazione approfondita però tutte le problematiche di carattere urbanistico territoriale riguardanti il paesaggio, in considerazione della particolare vocazione ecologico – ambientale di questa parte di Brianza; – condivide la relazione tecnica predisposta dalla Amministrazione Provinciale di Lecco, Settore Ambiente ed Ecologia.dott. Antonio ColomboIL PRESIDENTE DELLA CONFERENZA SINDACIDEL CASATESE e SINDACO del COMUNE di CASATENOVO (LC)