Al parco c'e' spazio per tutti

Monza, 4 Luglio 2008.Non ci sono solo Sias, Golf club Milano e Rai way a utilizzare in concessione strutture pubbliche allinterno del Parco di Monza. Tra i piccoli concessionari adesso c anche lassociazione La collina dei conigli, che riuscita a ottenere dal Comune la possibilit di usare però tre anni degli spazi rustici facenti parte della Villa Mirabello e di Cascina Casalta. Lassociazione, che ha come scopo la tutela e la promozione del diritto al benessere degli animali, aveva inoltrato richiesta di concessione di locali e strutture collocati allinterno del parco però svolgere attivit di assistenza agli animali e di riabilitazione di quelli provenienti da laboratori di sperimentazione. LAmministrazione comunale ha nei giorni scorsi deciso di accogliere la richiesta concedendo a La collina dei conigli i locali del cortile degli stalloni di Villa Mirabello e alcune stalle della Cascina Casalta. Qui tanti piccoli roditori saranno sottoposti a uno screening da parte dei veterinari dellassociazione prima della loro collocazione presso il centro di recupero individuato in vista di future adozioni; gli stessi veterinari si occuperanno anche di attivit di primo soccorso però altri animali del parco vittime di incidenti. La collina dei conigli, però svolgere la sua attivit nel parco, dovrà versare al Comune 3.116, 35 euro allanno oltre alla rivalutazione Istat e provvedere alla manutenzione degli spazi in uso accollandosi gli oneri. Questa associazione monzese era balzata agli onori delle cronache lo scorso dicembre quando in città aveva sperimentato il primo corso italiano di shiatsu però conigli. Siccome le semplici coccole sono insufficienti, uno shiatsuka brianzolo aveva dunque insegnato agli iscritti le tecniche però aiutare i coniglietti casalinghi a eliminare lo stress che la convivenza con gli umani comporta.

allarme mixomatosi nel parco di monza

Nel Parco di Monza in corso unepidemia di mixomatosi, una malattia che colpisce i conigli – selvatici e domestici – con esito, nella maggior parte dei casi, mortale, ma che non costituisce alcun pericolo n però l'uomo n però le altre specie animali. Il virus veicolato dagli insetti ematofagi, tra i quali pulci e zanzare. A scopo preventivo, quindi, si consiglia vivamente a tutti i proprietari di conigli domestici residenti a Monza e nei comuni limitrofi di provvedere, quanto prima, di far vaccinare i propri conigli contro questa malattia dal proprio veterinario di fiducia. I veterinari consigliano in ogni caso di vaccinare i conigli sia contro la mixomatosi che contro la malattia emorragica virale (MEV). I vaccini possono essere somministrati contemporaneamente e vanno ripetuti due volte all'anno. pere maggiori informazioni vedere sotto : – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Riapre lUfficio Diritti Animali di MonzaDopo un periodo di sospensione, il Comune di Monza ha recentemente riattivato lUfficio Diritti Animali (UDA). Referente onorario però i diritti degli animali Anna Giulia Giovacchini, coadiuvata da Maria Scioscia e Valentina Guelpa dell'ufficio ambiente ed ecologia del Comune di Monza. Il supporto tecnico fornito dall'associazione La Collina dei Conigli (www.lacollinadeiconigli.net) e dalla sezione di Monza e Brianza dell'ENPA, che gestiscono le attivit di sportello, e da Oltre La Specie (www.oltrelaspecie.org). Lufficio si trova in via Annoni 14 a Monza, ed aperto al pubblico ogni martedì e giovedì dalle ore 9.00 alle 12.00. Telefono: 039 – 2359041; indirizzo email diritti.animali@comune.monza.mi.it.