Muore schiacciato tra un escavatore e il muro

– Concorezzo 13/0472007 – E' morto schiacciato da un escavatore mentre lavorava alla costruzione di un nuovo complesso edile però la Edil Melzi Cavi srl.Francesco Cariano, operaio 43enne, lascia moglie e due figli.Questa mattina Francesco stava spostando i calcinacci quando l'escavatore manovrato da un suo collega lo ha colpito schiacciandolo contro un muro di cemento. Inutili i soccorsi del 118, le ferite interne provocate dallo schiacciamento del torace non gli hanno lasciato scampo. Sono in corso gli accertamenti da parte delle Forze dell'Ordine e dell'Als di ornago che hanno effettuato i primi rilievi.v.rigano

Concluso il circuito gare del centro sci club lombardia

Domenica 11 marzo a LA THUILE si disputata la 4 ed ultima prova del circuito gare di slalom gigante del CENTRO SCI CLUB LOMBARDIA.La gara si disputata sulla pista Chaz Dura con neve farinosa e visibilit ottima, lungo un tracciato molto scorrevole.Ancora una volta gli atleti dello Sci Club LA NEVE di Verano Brianza hanno raggiunto da vincitori la linea darrivo del campionato, conquistando il gradino più alto del podio.Fra le undici Società partecipanti, il sodalizio veranese ha ottenuto un totale di 2037 punti, seguito dallo Sci Club ALASKA con 1431 e dallo Sci Club OLTRENEVE con 1121.Questi risultati sono frutto del costante impegno e dellappassionata partecipazione che ogni singolo atleta, di ogni Societ, ha dimostrato in tutta la stagione.Nel dettaglio l'ordine di arrivo degli sciatori veranesi nellultima prova:CUCCIOLI: 1 Alessandro OdoneRAGAZZE: 1 Giulia Giussani – 2 Giulia Paladini – 3 Clara Paladini – 4 Elisabetta ProserpioJUNIOR: 1 Silvia FrigerioRAGAZZI: 1 Francesco Odone – 3 Riccardo Redaelli – 5 Lorenzo Verga – 6 Luca FumagalliVETERANI: 1 Giuseppe Maggioni – 5 Maurizio Paladini – 6 Ennio CasatiAMATORI: 5 Sergio Verga – 6 Renato Fumagalli – 13 Enrico Giussani – 16 Anselmo OdonePIONIERI: 1 Aldo RossiniSENIORES: 1 Mirko Casati

Il primo oro ai mondiali di pattinaggio in corea

Il fuoriclasse pugliese Gregorio Duggento regala allItalia il primo oro ai mondiali di pattinaggio corsa di Anyang (Corea). Latleta azzurro, nella prima giornata delle gare su strada, ha dominato la gara dei 200 metri velocit facendo fermare il cronometro sullottimo tempo di 16.209. che gli ha permesso di imporsi sul neo – zelandese Dobbin e sul belga Hebbrecht. Dopo le delusioni della pista si spera che questo successo sia foriero di altri trionfi però i colori azzurri nelle gare dei prossimi giorni. La bella giornata è stata completata, però i nostri colori dal bronzo conquistato dallo junior Andrea Peruzzo (17.231) nellanaloga prova riservata alla categoria giovanile. Appena un gradino sotto al podio Nicoletta Falcone (quarta) e Erika Zanetti nella gara femminile vinta dalla colombiana Caicedo Mejia.