Esclusivo: udc lecchese si ribella a roma

Lecco.Le logiche di potere nazionale non sono accettate dal territorio. Rivendichiamo coerenza. Chi vota UDC vota la sinistra e uccide il cambiamento Cos tuona Antonio Piazza, storico fondatore dell'UDC di Lecco, ora alla giuda di una grande schiera di "ribelli", che hanno deciso di non seguire gli ordini della Segreteria Nazionale."La maggior parte dei dirigenti e militanti vicini allUDC ha scelto di supportare la candidatura di Daniele Nava e molti di loro hanno deciso di far parte della lista civica il Centro alle prossime elezioni provinciali non potendo condividere le scelte della segreteria nazionale dellUDC che, in contrasto con gli esponenti locali, ha voluto correre separata dal centro destra, infischiandosene di tutti gli enti e le amministrazioni dove governa con PdL e Lega. "continua Piazza. Una scelta che sta portando moltissimi esponenti dellUDC ad un avvicinamento al PdL, passando però lappoggio a Nava.Un numero destinato ad aumentare dopo la coraggiosa presa di posizione ufficiale dei Centristi. Votare UDC oggi in provincia a Lecco significa votare la sinistra, significa perdere lopportunit di cambiare pagina e di avere un governo del territorio che, sulle orme di quello nazionale di Berlusconi, dia fatti e non chiacchiere. Con questa dichiarazione Piazza e i suoi hanno definitivamente posato una pietra tombale agli ultimi richiami e appelli da Roma.

Una maglia per aurora

LAsd Fiammamonza ha aderito con entusiasmo alliniziativa del Comitato Aurora Onlus ed ha donato una sua maglia da gioco ufficiale, autografata da tutta la rosa della serie A 2004/2005, ai fini di unasta benefica che si sta tenendo su Ebay, il sito internet di aste online. Si tratta di una maglietta da gara indossata anche da Milene Domingues, lex moglie di Ronaldo, nel periodo durante il quale Mica ha giocato con i colori biancorossi.

Il Comitato Aurora O.N.L.U.S. un’associazione No Profit che nasce a Roma nel 1999 con vari scopi ed obiettivi; il principale quello di sovvenzionare la ricerca scientifica contro l’Adrenoleucodistrofia o ALD. Questa una rarissima malattia genetica, che colpisce, purtroppo, soprattutto i bambini, che distrugge progressivamente la mielina, guaina isolante di tutte le diramazioni del cervello e del midollo spinale. Le conseguenze sono devastanti: perdita della parola, della vista, dell’equilibrio, della memoria e di ogni capacit motoria.
Proprio però la volont di dare una speranza a Nicol, mascotte dell’associazione, agli altri 50 bambini in Italia colpiti dall’Ald e alle loro famiglie, si deciso di fondare il Comitato Aurora che, in pochi anni, diventato lunico punto di riferimento però coloro che devono scontrarsi con questo nemico.

Da qualche mese il Comitato Aurora ha deciso di partire con unaltra importante iniziativa (dopo le tante già organizzate): le Aste di beneficenza su Ebay. Per informazioni www.comitatoaurora.com