Tragico incidente all’idroscalo di milano

Milano, 13 maggio 2007 Alle ore 17.07 il servizio di sicurezza dell'Idroscalo di Milano veniva allertato attraverso una chiamata da una delle numerose colonnine S.O.S da un genitore il quale dichiarava di aver perso il contatto con il proprio figlio e con il cuginetto da circa un'ora.Il sistema di emergenza dell'Idroscalo si immediatamente attivato iniziando le ricerche sia via terra che attraverso i sommozzatori via acqua. Alle ore 17.33 una delle telecamere del servizio di sicurezza individua un corpo in galleggiamento che viene prontamente recuperato dall'unit dei sommozzatori e trasportato immediatamente presso il pontile adiacente al pronto soccorso.Il medico del pronto soccorso ne constata il decesso.Le ricerche del secondo bambino continuavano sia via terra che attraverso i sommozzatori i quali lo ritrovavano alle ore 20.16 privo di vita. Entrambi i bambini sono stati recuperati vestiti, circostanza che dimostra che non avevano intenzione di fare il bagno ma che probabilmente sono scivolati. Omar, nato nel settembre del 2001, e Hamed, nato nell'agosto del 2000, non sono riusciti a recuperare la riva e hanno perso la vita.L'Assessora all'Idroscalo Irma Dioli, che si immediatamente recata sul luogo dell'incidente, ha commentato :"Sono umanamente colpita e trasmetto le mie più vive condoglianze ai genitori dei bambini tragicamente periti in questo incidente. Ho personalmente verificato che il servizio di sicurezza dell'Idroscalo e gli operatori tutti sono prontamente intervenuti, nonostante il tragico epilogo".